Logo stampa
Sportello clienti

via Roma, 25

via Roma, 25

da lunedì a venerdì 08.30 - 13.00

Chiusura per Santo Patrono il 7 ottobre.

Servizio clienti

Servizio Clienti 800.999.500

Chiamata gratuita da telefono fisso e cellulare dalle 8 alle 22 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8 alle 18, per informazioni e …

Chiamata gratuita da telefono fisso e cellulare dalle 8 alle 22 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8 alle 18, per informazioni e pratiche relative ai servizi gas, teleriscaldamento, elettricità, acqua e ambiente, per comunicare l’autolettura del proprio contatore e per ritiro ingombranti.

Pronto Intervento

Pronto intervento
Gas
800.713.666
Acqua e Fognature
800.713.900

E' gratuito ed è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno per segnalazioni di fughe gas e problemi relativi alla rete …

E' gratuito ed è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno per segnalazioni di fughe gas e problemi relativi alla rete idrica/fognaria, nonché per irregolarità o interruzioni nella fornitura dei servizi Acqua, Fognature e Gas. Il servizio di Pronto Intervento di Gas è svolto da INRETE Distribuzione Energia.

Servizi online
Servizi online
LA BOLLETTA
 
Bolletta online

È stata ideata insieme ai clienti, che hanno accompagnato Hera nel percorso di miglioramento.

IL RIFIUTOLOGO
 
Il Rifiutologo

Il Rifiutologo: scopri le nuove funzioni della App che ti dice come differenziare i rifiuti.

HomeClientiCasaAmbienteRaccolta rifiuti - cosa cambia

Raccolta rifiuti - cosa cambia

Nuova organizzazione della raccolta rifiuti in città

A Castel San Pietro Terme a partire dalla fine di febbraio/inizio marzo 2018 cambia il sistema di raccolta dei rifiuti urbani. Il progetto, promosso dal Comune in collaborazione con Hera, ha l’obiettivo di aumentare la raccolta differenziata, per dare il contributo della città alla salvaguardia dell’ambiente e delle sue risorse, per recuperare e riciclare quanta più materia possibile, in vista anche dell’obiettivo del 79% di raccolta differenziata fissato dal Piano Regionale sui Rifiuti al 2020 per i comuni di pianura.

Nella nuova organizzazione:

  • i cassonetti sono raggruppati in postazioni (Isole Ecologiche di Base);
  • in ciascuna postazione si trovano tutti i contenitori per la raccolta differenziata (organico, potature, plastica/lattine, vetro, carta/cartone) e quello per l’indifferenziato;
  • per aprire i contenitori si deve utilizzare la Carta Smeraldo, tessera dei servizi ambientali data in dotazione da Hera (fino al 28 maggio 2018 apertura libera per abituarsi alle nuove modalità);
  • il cassonetto dei rifiuti indifferenziati è dotato di calotta, un’apertura volumetrica che permette il conferimento di una determinata quantità di rifiuto.

Inoltre, tra le novità più importanti ci sono:

  • l’introduzione della raccolta dell’organico e la sostituzione del sacco per carta e cartone con uno specifico cassonetto stradale;
  • l’utilizzo di due contenitori distinti, uno per il solo vetro e l’altro per plastica/lattine insieme, in sostituzione dell’attuale campana unica per i tre rifiuti.

Le tessere in dotazione potranno essere utilizzate in tutti i cassonetti installati nell’intera città e tutte le volte che si vuole, senza limiti.

Vista la loro specificità, nelle zone artigianali/industriali della città la riorganizzazione avrà caratteristiche diverse.

A partire da gennaio un informatore ambientale di Hera passerà dalle abitazioni e dalle attività della città per consegnare il materiale per fare la raccolta differenziata, tra cui le tessere e l’opuscolo sui nuovi servizi.

 
 

Per illustrare gli aspetti legati alla nuova organizzazione dei servizi nella città è stata inviata una apposita lettera a tutti i cittadini e attività, invitandoli a partecipare alle assemblee in programma dal 4 al 14 dicembre 2017:

 
 
Come fai la differenziata? Vol. II
 
Come fai la differenziata? Vol. II
 
 
Come fai la differenziata?
 
Come fai la differenziata?
 
 
BS 2017: il Valore condiviso
 
BS 2017: il Valore condiviso