Logo stampa
15 anni

Impianti

Impianti di potabilizzazione
Impianti di depurazione

Hera S.p.A. gestisce il Servizio Idrico Integrato in 167 Comuni.

Il servizio di acquedotto viene garantito da 399 impianti di potabilizzazione (esclusi i punti di disinfezione integrativa in rete e trattamenti industriali). Data la pluralità di fonti di approvvigionamento idrico, vari sono i trattamenti a cui l'acqua viene sottoposta per essere resa potabile, passando dalla semplice disinfezione a modalità via via più complesse. In generale comunque prevalgono trattamenti complessi, multilinea e telecontrollati.
Fondamentalmente i trattamenti sono di natura:

  • Fisica, come la filtrazione e la flottazione;
  • Fisico-chimica, come la flocculazione;
  • Chimica, come la disinfezione (ozonizzazione e clorazione), realizzati attraverso l'immissione di sostanze chimiche che favoriscono l'eliminazione o la riduzione di inquinanti o agenti indesiderati

La tipologia dei trattamenti è comunque in costante evoluzione, dovendo tenere conto dei cambiamenti legislativi nazionali ed europei,  a fronte delle nuove conoscenze scientifiche, delle innovazioni impiantistiche e dell' affinamento delle tecniche analitiche a supporto dei controlli di qualità.

Il servizio di depurazione delle acque reflue urbane viene effettuato mediante l'utilizzo di 874 impianti di trattamento (350 impianti di depurazione e 524 fosse Imhoff), di cui 15 aventi potenzialità superiore a 100.000 abitanti equivalenti. I principali impianti di depurazione presentano configurazioni complesse e articolate in diverse sezioni di trattamento, che vanno dai tradizionali sistemi a fanghi attivi ai più innovativi sistemi di trattamento a membrane, da sezioni standard di trattamento e smaltimento fanghi a sistemi di digestione anaerobica con relativo stoccaggio e riutilizzo del biogas.

Dati aggiornati al 31.12.2015

 
 
 
Un'Hera che scorre da 15 anni
 
Un'Hera che scorre da 15 anni
 
 
Water Design
 
Water Design
 
 
Laboratori e controlli
 
Laboratori e controlli