Logo stampa

Il sistema di tracciabilità

Il progetto nasce dall’esigenza di rispondere a due domande:

  • dove va a finire la raccolta differenziata?
  • quanta ne viene effettivamente recuperata?

La soluzione proposta consiste nella diffusione di un report sulla destinazione dei rifiuti raccolti in modo differenziato e sulle quantità effettivamente recuperate che:

  • arricchisce la rendicontazione del Gruppo Hera consentendo di andare oltre la percentuale di raccolta differenziata;
  • fornisce la garanzia dell’avvenuto recupero della raccolta differenziata;
  • dimostra l’utilità della raccolta differenziata incentivando i comportamenti virtuosi.

Con questo progetto vogliamo:

  • tracciare e monitorare la filiera del riciclo;
  • fornire garanzie dell’avvenuto recupero dei rifiuti raccolti in modo differenziato;
  • rispondere a eventuali dubbi sul recupero effettivo dei materiali;
  • rendere trasparente il processo che segue l’impegno quotidiano di ogni cittadino che sceglie di fare la raccolta differenziata;
  • dimostrare l’effettiva utilità di separare correttamente i rifiuti.

Il report è stato realizzato anche grazie alla consultazione del data base ORSO di Arpa Emilia-Romagna.

Hanno inoltre collaborato alla realizzazione del report il Consorzio Conai, Corepla e le 67 imprese  di prima destinazione dei rifiuti. 

Le informazioni e i dati contenuti in questo pieghevole sono stati oggetto di verifica da parte di DNV-GL. I dettagli dell'attività condotta e i risultati complessivi sono indicati nella Dichiarazione di verifica emessa da DNV-GL (uno dei principali enti di certificazione a livello mondiale).