Logo stampa
 
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Giuseppe Gagliano
Direttore
Hera S.p.A.
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Viale Carlo Berti Pichat 2/4 40127 Bologna
Vedi mappa
+39 051 287111
Calendario
 
<
>
Dicembre 2018
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
COMUNICATI STAMPA
Condividi
08/10/2010

Inaugurato a Ferrara il nuovo sportello clienti Hera: più qualità, efficienza e innovazione per garantire servizi ancora migliori

Essere presenti sul territorio, investire nel servizio rivolto ai clienti: è questa la filosofia che ha ispirato il progetto di rinnovamento di tutti i principali sportelli del Gruppo Hera.

Una scelta controcorrente, nella quale l’azienda crede fortemente rispetto alla tendenza, sempre più diffusa, di privilegiare il contatto telefonico o via web.

Il Sindaco Tiziano Tagliani e l’Amministratore Delegato del Gruppo Hera Maurizio Chiarini, che oggi hanno inaugurato i nuovi spazi di Ferrara insieme all’Amministratore Delegato di Hera Comm, Cristian Fabbri, al Direttore Hera della Struttura Operativa di Ferrara, Oriano Sirri e al Presidente Hera del Comitato per il Territorio di Ferrara, Paolo Pastorello, sono stati unanimi nel sottolineare che gli sportelli sono il tratto distintivo di Hera. In tutto il territorio servito dal Gruppo sono presenti 86 sportelli, dei quali 11 solo nel nostro territorio.

All’inaugurazione ha partecipato anche l’Architetto Michele De Lucchi, ferrarese e nome tra i più noti nel panorama del design nazionale ed europeo, che ha saputo tradurre la filosofia Hera in un progetto di design che è stato realizzato nei nuovi sportelli.

Tre i principi cardine che caratterizzano il nuovo sportello: la centralità della persona, l’innovazione tecnologica, la sobrietà e gradevolezza dell’ambiente.

 

Tre le aree principali in cui è stato organizzato il nuovo sportello, che aprirà ufficialmente al pubblico, lunedì 11 ottobre alle 8.

Un operatore all’angolo accoglienza orienterà i clienti al loro arrivo, assegnando il numero di attesa, e svolgerà direttamente le operazioni più semplici, così da accelerare i tempi di sportello.

L’area di attesa, ora con 25 posti a sedere, è stata arricchita con una postazione informatica collegata al sito web di Hera, per usufruire dei servizi online, e con un totem touch screen, pensato per i clienti con minore familiarità con i computer, che consentirà di ricevere informazioni utili sui servizi Hera. La cura che ha contraddistinto il progetto si percepisce anche nell’installazione, all’interno di questo spazio, di un video notizie e di un erogatore di acqua Hera a disposizione dei clienti.

Sono 7 le postazioni, alle quali se ne aggiungono altre 2 per i servizi su appuntamento, ispirate ai principi di accoglienza, accessibilità, semplicità, per questo realizzate senza spigoli e in un materiale semplice, il legno, che rimanda alla natura. Ogni postazione è poi caratterizzata da foto del territorio che rimandano al forte legame che unisce l’azienda alla città.

Le postazioni sono inoltre state pensate su misura per facilitare l’approccio con il cliente e anche per consentire all’operatore di lavorare nelle più comode ed efficienti condizioni possibili. Particolare attenzione è stata dedicata anche ad assicurare le migliori caratteristiche per l’accesso agli sportelli da parte dei diversamente abili, garantendo l’assenza di barriere architettoniche.

L’Amministratore Delegato Maurizio Chiarini, ha precisato: “Siamo convinti che gli sportelli e la presenza sul territorio debbano continuare a rappresentare il valore aggiunto di Hera rispetto agli altri operatori del settore. I circa 545.000 contatti registrati nel 2010, di cui 31.000 solo sul territorio di Ferrara, dimostrano che i clienti apprezzano questo canale di dialogo per la soluzione delle loro richieste. I nuovi spazi inaugurati oggi sono ispirati a maggiore funzionalità, oltre che gradevolezza, elementi fondamentali per garantire un servizio ancora migliore ai nostri clienti”.

Il “progetto sportelli” rappresenta, per Hera, il coronamento di un percorso avviato nel 2007 e scandito da tappe davvero significative, come l’ampliamento degli orari di apertura degli sportelli e il progetto “salva tempo”, che si basa su uno studio dei flussi agli sportelli e consente di programmare più esattamente i carichi di lavoro. Grazie a queste operazioni già oggi i tempi di attesa agli sportelli sono significativamente migliorati e sul territorio di Ferrara, già dal 2009, si registra una media di 14 minuti.

A tutto ciò si uniscono il completamentodella già amplia gamma di servizi on line forniti ai clienti e un miglioramento del servizio del call center,con tempi medi d’attesa di 33 secondi, più bassi rispetto ai parametri richiesti dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas.

 
 
Valore condiviso nel bilancio di sostenibilità 2017
 
Valore condiviso al centro del bilancio di sostenibilità 2017
 
 
Overview BS 2017
 
L'ecosistema e la sua unitarietà: una sgida per il futuro
 
 
Lo sviluppo sostenibile
 
Un bilancio di sostenibilità a valore condiviso 2016