Logo stampa
 
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Giuseppe Gagliano
Direttore
Hera S.p.A.
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Viale Carlo Berti Pichat 2/4 40127 Bologna
Vedi mappa
+39 051 287111
Calendario
 
<
>
Maggio 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
COMUNICATI STAMPA
Condividi
01/03/2019

Hera sempre al top per la capacità di attrarre talenti

Per il terzo anno consecutivo la multiutility viene premiata dall’importante società di ricerche svedese Potentialpark per essere tra le società più “talent friendly” nella comunicazione online rivolta a giovani neolaureati in cerca di occupazione. Un riconoscimento che giunge a poche settimane dalla prestigiosa certificazione Top Employers per le condizioni di lavoro offerte ai dipendenti.

A poche settimane dalla certificazione Top Employers, il Gruppo Hera si conferma per il terzo anno consecutivo tra le aziende più “talent friendly” in Italia. A decretarlo è la nuova edizione italiana dello studio Online Talent Communication, realizzato dalla società di ricerche svedese Potentialpark, che ogni anno stila la classifica delle imprese che, attraverso la comunicazione online, risultano più attraenti per candidati in cerca di lavoro.

Nell’edizione 2019 di Potentialpark la multiutility, oltre a entrare nella Top-Ten Italia, ha ottenuto un ottimo posizionamento in tre categorie: primo posto nella categoria ATS, per la qualità del portale attraverso cui vengono gestite le candidature; secondo posto per la categoria Mobile, per la facilità con cui i candidati possono candidarsi utilizzando un cellulare/smartphone; terzo posto nella categoria “Career Website”, grazie ai continui miglioramenti apportati alla sezione “Lavorare nel Gruppo Hera” del sito aziendale (www.gruppohera.it/gruppo/lavorare_gruppohera).

Risultati significativi e da ricondurre all’impegno costante che il Gruppo Hera pone nella creazione, diffusione e personalizzazione dei contenuti e delle informazioni sulle politiche in ambito risorse umane nei diversi strumenti di comunicazione web: dalle posizioni aperte alle offerte di stage, fino ai percorsi di formazione o convenzioni con le università.

Numerose sono state, infatti, le attività messe in campo per facilitare il processo di candidatura e fornire tutte le informazioni utili per capire la “vita” in Hera. Per quanto riguarda i social network, viene riconosciuta alla multiutility una buona strategia sia per la promozione delle posizioni aperte che per il contenuto delle attività descritte, grazie alla crescente interazione attraverso la pagina aziendale su LinkedIn, la piattaforma professionale per eccellenza, dove oggi Hera conta più di 46mila contatti, e all’utilizzo di altri canali, a partire da Twitter.

Crescente è l’attenzione rivolta da Hera alle competenze cosiddette “digitali” che caratterizzano sempre di più i profili ricercati. Con Her@Futura, la survey a cui hanno già partecipato oltre 700 persone negli ultimi due mesi del 2018, i candidati possono mettersi alla prova e misurare le loro competenze digitali.

Attraverso applicazioni dedicate, infine, è possibile interagire con il sito, scoprire il proprio grado di compatibilità con Hera, farsi un’idea sulle politiche di retribuzione, i contratti, la formazione lavorativa, le modalità offerte per facilitare l’equilibrio tra vita privata e carriera professionale, conoscere il piano integrato di welfare aziendale “Hextra” e familiarizzare con la corporate university HerAcademy.

“Questo ulteriore riconoscimento, a poche settimane dal Top Employers, conferma il nostro impegno in prima linea a favore delle nuove generazioni, alle quali ci rivolgiamo ogni giorno e a cui cerchiamo di trasmettere i valori distintivi della nostra cultura aziendale: integrità, trasparenza, responsabilità personale e miglioramento continuo –– affermaTomaso Tommasi di Vignano, Presidente Esecutivo del Gruppo Hera. – Il futuro a cui andiamo incontro, infatti, darà luogo a professioni del tutto inedite e, anche per svolgere i lavori attuali, sarà sempre più cruciale investire su nuove competenze e attrarre talenti che, indipendentemente dalle caratteristiche generazionali, abbiano volontà e capacità di mettersi in gioco”.

 
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente
 
 
BS 2017: il valore condiviso
 
Valore condiviso al centro del bilancio di sostenibilità 2017
 
 
Overview BS 2017
 
L'ecosistema e la sua unitarietà: una sgida per il futuro