Logo stampa
15 anni
Calendario
 
<
>
Dicembre 2017
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
EVENTI
Condividi

Hera sostiene Revolutija, al Museo di Arte Moderna di Bologna fino a maggio


Consolidare l'immagine internazionale di Bologna quale centro nevralgico della cultura e del dibattito artistico contemporaneo, continuando a fare squadra con le istituzioni locali nell’interesse della città. È l’obiettivo in vista del quale il Gruppo Hera ha deciso di sostenere “Revolutija, da Chagall a Malevich da Rapin a Kandinsky”, la mostra sull’arte delle avanguardie russe collegate alla rivoluzione d’ottobre (1917), che sarà di scena al Museo d’Arte Moderna di Bologna dal 12 dicembre al 13 maggio 2018.

A un secolo esatto da uno degli eventi più importanti della storia del Novecento, la multiutility premia così lo sforzo congiunto dell’Istituzione Bologna Musei e del Comune di Bologna che, in collaborazione con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo, consentirà a tutti di visitare oltre 70 capolavori, con opere – fra gli altri – di Malevich, Kandinsky e Chagall.

Da sempre attento alle eccellenze culturali espresse dalle proprie comunità di riferimento, il Gruppo Hera integra la loro promozione al profilo del proprio radicamento territoriale, sposando in modo particolare i progetti che – come Revolutja – catalizzano l’interesse di un pubblico non soltanto locale, aiutando Bologna ad affermarsi attivamente sulla scena nazionale e continentale.

 
revolutija570
Hera sostiene Revolutija, al Museo di Arte Moderna di Bologna fino a maggio
Bologna
 
Un'Hera che scorre da 15 anni
 
Un bilancio di sostenibilità a valore condiviso 2016
 
 
Valore condiviso
 
Un bilancio di sostenibilità a valore condiviso 2016
 
 
Risultati economici 2016
 
Risultati economici 2016 - Il commento del Presidente del Gruppo Hera