Logo stampa
 
Calendario
 
<
>
Aprile 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
IN PRIMO PIANO
Condividi
05/10/2015

Rimini fa scuola: l'esperienza del Psbo arriva anche a Trieste

Rendering depuratore Trieste
 


Rimini gemellata con Trieste, a difesa del mare Adriatico. L’intervento di risanamento fognario del Piano di Salvaguardia della Balneazione sbarca infatti in Friuli Venezia Giulia, facendo scuola per l’adeguamento del depuratore di Servola che entra nel vivo in questi giorni. L’intervento di Trieste, firmato da AcegasApsAmga (società del Gruppo Hera) e frutto dell’intenso lavoro di squadra con le istituzioni locali, si inserisce all’interno del più ampio impegno della multiutility a favore del Nord Adriatico, su cui si affacciano molti dei territori in cui è attivo il Gruppo. Si tratta di un rilevante piano ambientale, che vede interventi anche su Padova e che sta muovendo quasi 230 milioni di euro di investimenti. Oltre alla valenza ambientale, il piano è capace di incidere positivamente anche sulle economie turistiche dei territori serviti, che da un’acqua ben tutelata traggono valore e ricchezza. Tutti i progetti vengono illustrati in questi giorni anche all’interno di un infopoint alla Barcolana di Trieste (2-11 ottobre), la tradizionale regata velica che AcegasApsAmga contribuirà a rendere più sostenibile occupandosi della raccolta differenziata.

La finalizzazione, dopo un iter di diversi anni, del nuovo depuratore di Servola, è avvenuta anche grazie alla condivisione del know-how ingegneristico maturato all’interno del Gruppo Hera, tanto che l’Ufficio Direzione Lavori è il medesimo sia sul nuovo depuratore di Rimini che su quello di Trieste. Tale patrimonio di conoscenze è infatti stato determinante nell’individuazione delle soluzioni tecnologiche che hanno portato alla realizzazione di un impianto “su misura” per le esigenze della città di Trieste e della antistante porzione di Adriatico. Così come, per quanto riguarda l’intervento su Rimini, è stata ingegnerizzata una soluzione in grado di adattarsi ai bisogni della città e della sua stagionalità turistica.

 

 
Video il Depuratore che parla con il mare
Guarda il video sul depuratore di Servola
 


L'avanzamento del PSBO di Rimini
A livello tecnologico questi ulteriori passi in avanti per la depurazione delle acque sono stati possibili grazie agli sforzi messi in campo da Comune, Hera e Romagna Acque per il Psbo di Rimini, che prosegue nella sua tabella di marcia. La settimana prossima, infatti, verrà aperto il secondo cantiere di Piazzale Kennedy a Rimini, dove si sta realizzando un’ importante infrastruttura di accumulo con un volume complessivo di 35 mila metri cubi. Un intervento rilevante, in linea con gli indirizzi di pianificazione urbanistica e riqualificazione: sopra alla vasca del piazzale, infatti, sarà realizzato un vero e proprio belvedere sul mare, grazie a una perfetta sintesi di progettualità e integrazione architettonica e paesaggistica del sistema impiantistico di Rimini.

 
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente
 
 
BS 2017: il valore condiviso
 
Valore condiviso al centro del bilancio di sostenibilità 2017
 
 
Overview BS 2017
 
L'ecosistema e la sua unitarietà: una sgida per il futuro