Logo stampa
 
 

Il prossimo 28 settembre 2018 si terrà, presso lo Spazio Hera di Bologna, l'evento "Alternanza scuola lavoro: esiti del primo ciclo triennale 2015/2018 e prossime attività.

 

I workshop HerAcademy sono finalizzati a creare momenti di confronto e riflessione sulle attività strategiche del Gruppo.

 

La formazione come fattore indispensabile per la crescita e lo sviluppo professionale delle persone, per la diffusione dei valori e dei principi aziendali e, quindi, per la crescita globale del valore dell'impresa.

 

Il confronto attento con l'innovazione e l'attenzione ed il dibattito sui temi chiave del futuro.

 

Il confronto ed il dialogo nelle pratiche di impresa per lo sviluppo di conoscenza attorno alle sfide comuni.

 

La presenza del Gruppo nei luoghi di sviluppo del management.

 

Opportunità di apprendimento attraverso percorsi in azienda, attività di ricerca e testimonianze.

 

L'impegno per lavorare insieme con le scuole per la diffusione di una cultura della sostenibilità e per sviluppare competenze professionali.

 

Con un programma gratuito di iniziative didattiche promosse da Hera nelle scuole dei territori di Bologna, Modena, Ferrara, Imola, Faenza, Ravenna, Forlì, Cesena, Rimini, gli studenti potranno avvicinarsi alle tematiche ambientali attraverso laboratori e incontri tematici.

LinkedIn Aggiornamenti Recenti
Sulla pagina LinkedIn del Gruppo Hera puoi trovare interessanti informazioni ed aggiornamenti sull'azienda ed entrare nel nostro network professionale.
 
Presentata l'iniziativa del Gruppo Hera, in collaborazione con Tper e con il gestore di taxi CO.TA.BO, per lo sviluppo della mobilità sostenibile di Bologna: da oggi alcuni bus e taxi della città viaggiano con il biometano dell'impianto di S. Agata Bolognese, generato dal trattamento di rifiuti organici e rinnovabile al 100%. La campagna dal claim 'I rifiuti organici diventano biometano' vuole ricordare a tutti come economia circolare e mobilità sostenibile non siano concetti astratti, ma, anzi, possano diventare comportamenti concreti che cittadini, istituzioni e imprese intendono promuovere insieme: agire e muoversi in modo più sostenibile è possibile, con la collaborazione e l'impegno di tutti.

Maggiori informazioni: https://lnkd.in/eukQgMu
Il Gruppo Hera partecipa questa mattina a Roma alla tavola rotonda dell'evento organizzato da FISE Assoambiente 'Per una strategia nazionale dei rifiuti' presso la Sala degli Affreschi di Hdrà.
Il Presidente Esecutivo del Gruppo Hera Tomaso Tommasi di Vignano: 'Investimenti e innovazione sono leve fondamentali nella nostra strategia. Dal 2004 il Gruppo Hera ha dato il via ad una serie di interventi di rinnovamento e potenziamento dei propri impianti per un valore complessivo di 1,4 miliardi di euro. Inoltre, la crescente attenzione dell'azienda per sostenibilità ambientale ed economia circolare ha portato all'acquisizione di Aliplast, leader in Italia nella raccolta e rigenerazione della plastica, e alla realizzazione di un impianto all'avanguardia per la produzione di biometano dai rifiuti organici a Sant'Agata Bolognese, primo di una multiutility in Italia.
Continua il percorso di sviluppo continuo del know-how all'interno del Gruppo Hera. Confermato il ruolo centrale delle Academy professionali, i cui membri si sono incontrati il 15 aprile in HerAcademy, la Corporate University della multiutility, per un momento di ascolto e condivisione delle esperienze, dei risultati e degli obiettivi futuri. Sono state inoltre illustrate alcune iniziative realizzate in azienda che riguardano l'applicazione di nuove modalità formative (MOOC ' Massive Open Online Courses) e lo sviluppo di progetti innovativi per il sistema educativo. Queste iniziative confermano l'impegno costante del Gruppo Hera per lo sviluppo dei processi di knowledge management all'interno e all'esterno della multiutility, in risposta alla crescente complessità del contesto di riferimento e alle relative esigenze di apprendimento continuo (continuous learning).
Oggi nella sede bolognese di Hera, il workshop StartUp Intelligence degli Osservatori Digital Innovation e PoliHub - Innovation District & Startup Accelerator dedicato al tema 'Innovation Performance Management' con gli interventi dell'Amministratore Delegato del Gruppo Hera Stefano Venier e del Direttore Innovazione Salvatore Molè.
L'AD Venier ha aperto l'incontro affermando: 'la multiutility ha investito nel 2018 60 milioni di euro nell'innovazione per sviluppare il modello Utility 4.0, un'integrazione circolare tra piattaforme digitali e sistemi fisici con un approccio, di caso in caso, adaptive o disruptive. Cultura e competenze, inoltre, rappresentano dei tasselli necessari per affrontare il cambiamento digitale: il progetto Her@Futura del Gruppo punta alla digital transformation in ottica 4.0'
Il Direttore Innovazione Molè: 'tra i fattori di successo del Gruppo Hera vi sono l'ecosistema e il legame con il territorio, la circolarità attraverso l'impiego ottimale di risorse e la tecnologia, ottenuti con attenzione alle leve strategiche della multiutility quali agilità, efficienza e crescita. La misurazione dell'innovazione può portare ad una maggiore consapevolezza sulla necessità di innovare in azienda'.
Lavorare nel Gruppo
 
Lavorare nel Gruppo
 
 
Intervista a Milena Zappoli
 
Intervista a Milena Zappoli
 
 
HerAcademy
 
HerAcademy