Logo stampa
15 anni
HomeGruppoLavorare nel GruppoValorizzazione delle differenze

Valorizzazione delle differenze

 

Le diversità di genere, di cultura, di origine sono ormai universalmente riconosciute come un valore e vanno quindi gestite al meglio, ricordando che la gestione della diversità deve sempre andare di pari passo con la ricerca dell'uguaglianza. Proprio nel sentirsi uguali e inclusi si generano sul lavoro comportamenti cooperativi e si promuove una convivenza organizzativa favorevole a una migliore condivisione della cultura aziendale.

Nel 2011 al fine di favorire ulteriormente lo sviluppo e la diffusione di una politica aziendale in materia di pari opportunità e uguaglianza sul lavoro, è stata nominata Diversity Manager Susanna Zucchelli, Direttore Generale HERAtech, con l'obiettivo di favorire l'attuazione di una politica aziendale in materia di pari opportunità e valorizzazione delle diversità.

Il Diversity Manager si avvale del supporto di un gruppo di lavoro complementare e trasversale alle funzioni organizzative dell'azienda, per sviluppare i progetti insieme alle direzioni aziendali di competenza e semplificare e snellire le applicazioni.

La missione del Diversity Management si esprime in alcuni macropunti:

  • diffusione della cultura dell'inclusione tra pubblico, privato e società civile, e condivisione delle migliori pratiche con istituzioni e aziende del territorio per rinforzare la rete sociale
  • supporto a gestione e valorizzazione delle pluralità in azienda
  • potenziamento del ruolo del Gruppo Hera in ambito di sviluppo della cultura di valorizzazione delle differenze e della conciliazione vita-lavoro.

La diffusione di una cultura della diversità, l'introduzione di progetti salva-tempo orientati alla conciliazione tra vita quotidiana e lavoro, la salute e il benessere e l'empowerment hanno costituito temi centrali nel percorso svolto fino a ora. Nella primavera del 2017 si è tenuto un divertente e coinvolgente spettacolo di e con Alessandra Faiella, un momento in cui, attraverso il sorriso, si è riflettuto sulla condizione della donna contemporanea nei diversi contesti sociali dall'infanzia alla vita matura.

 

Gestire le diversità significa valorizzare il contributo, unico, di ciascun dipendente. La diversità di genere, di cultura, di origine, sono ormai universalmente riconosciute come un valore e vanno quindi gestite al meglio, senza dimenticare che oggi la gestione della diversità deve invece andare di pari passo con la ricerca dell'uguaglianza, perché nel sentirsi uguali e inclusi si generano sul lavoro comportamenti cooperativi e si promuove una convivenza organizzativa favorevole a una migliore condivisione della cultura aziendale.

Tante le attività già messe in campo possiamo ricordare:

Lavorare nel Gruppo
 
Lavorare nel Gruppo
 
 
Intervista a Milena Zappoli
 
Intervista a Milena Zappoli
 
 
HerAcademy
 
HerAcademy