57,7%
raccolta differenziata
in un territorio di 3,3 milioni
di abitanti
94,6%
di rifiuti recuperati
la quota della raccolta differenziata
recuperata a favore dell’economia
circolare
103 mila
tonnellate di plastica riciclata
prodotta da Aliplast

La filiera della gestione dei  rifiuti speciali nel gruppo Hera è gestita da Herambiente.

Il flusso di trattamento dei rifiuti speciali in Hera è estremamente articolato, vista la loro diversa natura: provengono dall’industria, dalla depurazione delle acque di scarico, dalle costruzioni, dal settore commerciale e dei servizi, dalla sanità. Herambiente è dotata di oltre 25 impianti adibiti esclusivamente allo smaltimento dei rifiuti speciali, con circa 5 milioni di tonnellate gestite nel 2016 (compresi i sottoprodotti derivanti dalle attività degli impianti del Gruppo).

La dotazione impiantistica di Herambiente, per quanto riguarda i rifiuti speciali, annovera, fra l’altro, impianti quali:

  • Disidrat (Ravenna) – impianto di trattamento per trattamento fanghi pompabili, palabili, ceneri, terreni (autorizzato per 150.000  t/anno)
  • F3 (Ravenna) – impianto di incenerimento di rifiuti speciali, anche pericolosi, di origine industriale (40.000 t/anno)
  • Centro di stoccaggio e pretrattamento rifiuti HASI (Herambiente Servizi Industriali), Ravenna – dedicato a rifiuti speciali pericolosi e non (25.000 t/anno di rifiuti pericolosi)

 

I rifiuti totali trattati dal Gruppo