2,0
milioni di tonnellate di gas serra evitate
607
GWh
di energia rinnovabile prodotta pari al consumo di 190 mila famiglie
-16%
nell'impronta di carbonio della produzione di energia rispetto al 2015. Obiettivo -22% entro il 2021

Promozione dell’efficienza energetica

“Welcome Hera”: i primi consumi di luce e gas te li offriamo noi

Welcome Hera è l’offerta luce e gas lanciata nell’autunno 2017 che mantiene fisso per 12 mesi il prezzo della componente energia e del corrispettivo di commercializzazione all’ingrosso del gas. L’offerta prevede inoltre un bonus iniziale di 200 kWh di componente energia a costo zero e 100 smc di corrispettivo di commercializzazione all’ingrosso a costo zero. Anche grazie a questa offerta è possibile attivare  gratuitamente i servizi Hera Fast Check Up, che fornisce consigli personalizzati per un uso sempre più efficiente dell’energia, e l’analisi dei consumi, che ne permette un monitoraggio nel tempo anche in relazione al meteo e in comparazione a nuclei familiari analoghi, oltre ad accedere all’app My Hera.

“Hera ContaWatt”: tieni sotto controllo i consumi elettrici

Hera ContaWatt è una soluzione innovativa che consente al cliente, casa o azienda, di monitorare i propri consumi elettrici: si tratta di un dispositivo di facile installazione che si collega al contatore di energia elettrica tramite un sensore e consente, attraverso un’app dedicata,  di controllare i consumi elettrici da smartphone, tablet o pc; inoltre ogni settimana viene inviato, via email, un riepilogo con i dettagli del consumo. Il ContaWatt si collega autonomamente a una piattaforma per il trasferimento dei dati, è in grado di inviare notifiche in caso di anomalie in tempo reale sull’app o via email e può essere installato senza il supporto di personale esperto. Questo strumento innovativo ha già riscontrato un certo interesse, tanto che solo negli ultimi due mesi del 2017 ne sono stati vendute oltre 400 unità.

“Hera Led e Led Business”: a sostegno del risparmio e della sostenibilità ambientale

“Hera Led” è l’offerta che consente ai clienti domestici a mercato libero di Hera Comm di acquistare uno o due kit di lampadine, scegliendo tra una gamma di 6 modelli tra i più utilizzati nelle abitazioni, con uno sconto del 30% sul loro valore di mercato. L’iniziativa di grande successo, con oltre 6.000 kit di lampadine acquistate dai clienti nel 2017, è stata estesa anche ai clienti business.

Hera Led Business offre i seguenti benefici:

  • lampadine in classe A+, per ridurre i consumi elettrici;
  • prodotti di qualità, a basso impatto ambientale e con 24 mesi di garanzia;
  • kit componibili secondo una gamma di 22 modelli diversi da scegliere in base alle proprie esigenze (per forma, potenza, passo di avvitamento e colore della luce);
  • possibilità di pagamento in 24 rate direttamente in bolletta.

“Portale gestione energia”: il controllo dei consumi energetici in azienda

Per le aziende con consumi elettrici oltre i 50 MWh e 10.000 Smc è stata introdotta nel 2017 una piattaforma web, integrata nei Servizi On Line, per tenere sotto controllo tutte le forniture energetiche.

Il Portale consente infatti ai clienti di:

  • visualizzare i consumi delle forniture di più stabilimenti, mediante grafici e tabelle preconfigurati che guidano i clienti ad una semplice comprensione dei propri fabbisogni energetici;
  • essere informati, attraverso specifici alert, in caso di anomalie di funzionamento dei propri impianti (es. picchi di consumo);
  • individuare eventuali inefficienze.

L’offerta “Teleriscaldamento Condominio Hera”

Nel 2017 il Gruppo Hera ha lanciato sul mercato Teleriscaldamento Condominio Hera, l’offerta rivolta ai condomini centralizzati, con un prezzo del calore più semplice e nuovi servizi inclusi, pensati specificatamente per il condominio. I servizi inclusi sono:

  • Hera Led, che prevede la sostituzione delle lampadine condominiali guaste con nuove lampadine a LED, a cura di una società specializzata in servizi per i condomini;
  • Una assicurazione di “tutela legale”, erogata da una società assicurativa di primaria importanza, che copre il condominio come persona giuridica e l’amministratore in carica, in caso di controversie e procedimenti di varia natura, amministrativa e contrattuale, incluse le azioni per il recupero delle spese condominiali verso condomini morosi;
  • La pulizia dello scambiatore di calore anche lato cliente ed il rabbocco dell’acqua del circuito interno del cliente che Hera si impegna ad erogare, su appuntamento, agli amministratori che ne facciano richiesta.

Inoltre, a ciascun amministratore sarà inviato un report periodico contenente il riepilogo delle fatture di tutti i condomini teleriscaldati amministrati e che hanno aderito all’offerta: un modo per avere la situazione sotto controllo, ed uno strumento in più per alimentare i propri sistemi gestionali in maniera semplice e veloce.

Tutti i servizi descritti sono inclusi nelle condizioni economiche d’offerta e, quindi, sono gratuiti per i clienti che sottoscriveranno Teleriscaldamento Condominio Hera. Il prezzo di fornitura è stato, inoltre, notevolmente semplificato rispetto alla struttura della tariffa “binomia domestica” di Hera, in quanto si tratta di un prezzo del calore “unico”, aggiornato trimestralmente secondo l’andamento del costo del gas, ma senza alcuna articolazione per “scaglioni di consumo”. A questo prezzo, che va applicato al calore consumato, va aggiunto un contributo annuale denominato “quota servizio”, in funzione della potenza impegnata dal cliente e che include il nolo contatore. Si tratta di una struttura tariffaria molto semplice, che mira ad una migliore comprensione da parte del cliente e ad una bolletta più facile da leggere.

L’offerta è rivolta a tutti i condomini domestici centralizzati, che usino il calore per riscaldamento, acqua calda sanitaria, o entrambi gli usi, ed è attivabile sia dai condomini che attualmente hanno la tariffa “binomia domestica” del listino di Hera, sia da quelli di nuova attivazione.

La riqualificazione dell’illuminazione pubblica sul territorio

Nel 2017 sono proseguiti i lavori nel Comune di Ceccano (FR), dove sono già stati rinnovati circa 2.000 punti luce, sugli oltre 3.500 previsti. Le opere di messa a norma e messa in sicurezza degli impianti prevedono, fra l’altro, la sostituzione di tratti di linea elettrica, per un totale di oltre 4 km. Anche gli impianti semaforici saranno dotati di lanterne a led. Particolare attenzione è rivolta al centro storico, nel quale è stata eseguita la prevista installazione di lanterne artistiche per valorizzare ulteriormente l’area di pregio urbano. I lavori di riqualificazione previsti dovrebbero terminare nei primi mesi del 2018.

Si prevede un risparmio di oltre il 70% rispetto allo stato di partenza degli impianti, equivalente a circa 290 Tep anni, e una riduzione delle emissioni di CO2 pari a circa 625 tonnellate/anno.

Nel Comune di Cesena (FC) il progetto di riqualificazione invece riguarda 4.880 punti luce, il cui consumo attuale annuo delle lampade è di 2.350.000 kWh. In particolare, è prevista la sostituzione di tutti gli apparecchi illuminanti ai vapori e mercurio e di parte di quelli al sodio ad alta pressione, non più efficienti dal punto di vista illuminotecnico, con nuovi apparecchi LED. Una volta completati i lavori di efficientamento, il Comune potrà contare su un risparmio energetico medio pari al 72% rispetto allo stato di partenza degli impianti, equivalente a 316 Tep l’anno e alla mancata emissione in atmosfera di 682 tonnellate di CO2/anno .

Hera Luce nel 2017 si è inoltre aggiudicata l’appalto per l’affidamento e la gestione dei lavori di l’efficientamento degli impianti dei Comuni di Pradalunga (BG) e Vejano (VT). Si prevede un risparmio di 110 Tep, con una riduzione delle emissioni di CO2 di circa 100 tonnellate/anno.

Nell’anno 2017, inoltre, sono stati eseguiti interventi di riqualificazione energetica in oltre 20 Comuni, rientranti nel perimetro AcegasApsAmga, che hanno portato globalmente alla sostituzione di 20.144 corpi illuminanti. Il risparmio sui consumi di energia elettrica sono equivalenti a circa 1.120 Tep annui, con una riduzione delle emissioni di CO2 pari a 2.418 tonnellate/anno.

Nuovo contratto di gestione calore a Modena con obiettivi di efficienza energetica

Il Contratto stipulato dal Gruppo Hera e Comune di Modena è un importante esempio di Contratto di prestazione Energetica (EPC), acquisito dal Gruppo a seguito di una Gara Pubblica Europea, che ha visto la partecipazione delle più importanti società operanti nel settore.

In particolare il Gruppo Hera, che ha partecipato alla Gara con Sinergie Spa (oggi AcegasApsAmga Servizi Energetici) si è impegnato a garantire al Comune importanti risultati di efficientamento energetico, da conseguire sia attraverso migliorie gestionali che attraverso interventi di riqualificazione energetica.

In particolare il Gruppo Hera ha proposto in sede di offerta una riduzione del 18% dei consumi di energia termica rispetto ai consumi storici (media degli ultimi 5 anni) degli immobili inseriti nel perimetro contrattuale, prevedendo peraltro di migliorare di un ulteriore 10% tale performance per effetto degli interventi di efficientamento, che comporteranno, nei primi anni di contratto, investimenti per 7 milioni di euro.

Tra questi i più significativi sono, dal punto di vista impiantistico, gli interventi di riqualificazione energetica delle centrali termiche, l’installazione di valvole termostatiche sui radiatori, la sostituzione dei bruciatori, la realizzazione di impianti a solare termico e fotovoltaici, la riqualificazione di sistemi di illuminazione con l’installazione di lampade a led.

Un ruolo importante hanno poi gli interventi “passivi”, volti a limitare la dispersione termica degli immobili, tra i quali segnaliamo la realizzazione di isolamenti verticali a cappotto su 12 edifici e l’isolamento delle coperture in altri 10.

Valore all’energia terza edizione: soluzioni a tutto campo per il risparmio energetico

Nel 2017 è stata pubblicata la terza edizione del report “Valore all’energia” dedicato all’efficienza energetica che comprende nel perimetro dei dati anche AcegasApsAmga e Marche Multiservizi. Valore all’energia nella sua terza edizione ha riportato, a livello di Gruppo, per il terzo anno consecutivo le informazioni relative alla gestione dell’energia mettendo in evidenza i risultati ottenuti in termini di efficientamento energetico, alcuni degli indici più rappresentativi dei business in cui il Gruppo opera, e gli obiettivi e i progetti in corso per ridurre i consumi energetici.

In questa edizione del report è stata completamente rivista la grafica che riporta in modo più immediato l’impegno del Gruppo per l’efficienza energetica che può essere sintetizzato in 447 progetti (dal 2007 al 2018) di cui 130 presso aziende del territorio con il supporto del Gruppo Hera  per un risparmio di 740 mila tep pari al consumo annuo di energia di circa 519 mila famiglie e a 1,7 milioni di tonnellate di CO2 evitata.

Nei sei paragrafi all’interno del report invece sono contenute informazioni relative alla gestione dell’energia nel Gruppo e ai principali progetti realizzati in tale ambito.