15 anni
2,0
milioni di tonnellate di gas serra evitate
607
GWh
di energia rinnovabile prodotta pari al consumo di 190 mila famiglie
-16%
nell'impronta di carbonio della produzione di energia rispetto al 2015. Obiettivo -22% entro il 2021

L’efficienza energetica nell’illuminazione pubblica

Tre società del Gruppo Hera, Hera Luce, AcegasApsAmga e Marche Multiservizi, gestiscono circa 519 mila punti luce garantendo l’efficienza del servizio di pubblica illuminazione in 163 comuni sparsi in nove regioni: Emilia-Romagna, Umbria, Lombardia, Marche, Lazio, Toscana, Piemonte, Veneto e Friuli Venezia Giulia, Abruzzo. In alcuni territori si gestiscono anche impianti semaforici per un totale di oltre 11.600 lanterne semaforiche. Considerando la sola Hera Luce il numero di punti luce gestiti nel 2017 aumenta e si attesta a 283 mila (+1,6% rispetto al 2016).

Nel 71% dei punti luce gestiti vengono utilizzate lampade a basso consumo energetico (intese come lampade non a vapori di mercurio; queste ultime secondo l’applicazione del sistema di qualificazione energetico sviluppato da Hera Luce sulla base dei criteri ambientali minimi sono classificabili in classe G), inoltre nel 14% dei punti luce gestiti si utilizzano lampade a led, dato raddoppiato rispetto al 2016. Nel 51% dei punti luce gestiti da Hera Luce sono in funzione sistemi di gestione per l’ottimizzazione dei consumi (riduzione intensità, spegnimento parziale, ecc.).

Nel corso del 2017 è stato fatto uno sforzo rilevante per quanto riguarda gli interventi di riqualificazione energetica con sostituzione di lampade a led, chiaramente visibile nella crescita in termini percentuali, che ha interessato anche punti luce al sodio già efficienti e che spiega la riduzione del dato percentuale relativo alle lampade a basso consumo.

Punti luce e lanterne semaforiche gestite
n. 2015* 2016 2017
N° comuni serviti 152 153 163
Punti luce 435.662 514.901 518.659
di cui a basso consumo (%) 84% 78% 71%
di cui a LED 5% 7% 14%
di cui con sistemi di gestione per l’ottimizzazione dei consumi (riduzione intensità, spegnimento parziale, ecc.) (%) 54% 54% 51%
Lanterne semaforiche 9.554 10.371 11.634
di cui a LED (%) 77% 71% 65%

*Escluso Marche Multiservizi.

Nel 2017 i lavori di riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione nei comuni serviti con la conseguente sostituzione delle lanterne a incandescenza con quelle a led hanno portato a un risparmio di più di 1.300 Tep annui; per il 2018 sono previsti interventi di risparmio energetico per ulteriori 1.300 tep. Nell’anno 2014 è entrato in funzione il sistema Citylight che raccoglie, oltre alle segnalazioni di guasto, le consistenze dei Comuni di Hera Luce, ad oggi è visibile in rete circa il 70% dei punti luce gestiti. I nuovi strumenti messi a disposizione per il controllo dei consumi (Modulo Energy Management del Citylight) sono stati validati e sono ad oggi utilizzati quotidianamente. La piattaforma è in continua evoluzione sotto la direzione di personale dedicato e adeguatamente formato sui temi dell’efficienza energetica.

Principali interventi di risparmio energetico attivati e pianificati da Hera Luce nel 2017
Provincia Numero di comuni In corso

(al 31/12/2017)

Terminati

(al 31/12/2017)

Pianificati

(al 31/12/2017)

Benefici ambientali (risparmio energetico in tep) Di cui conseguiti (al 31/12/2017)
BG 5 4 1 203 175
BO 1 1 48 48
BS 2 2 111 111
CR 1 1 71
FC 2 1 1 678 316
FR 1 1 290
MI 1 1 389
MO 4 4 236 236
PN 4 2 1 1 437 104
RA 1 1 2 2
RM 2 1 1 377 141
TE 6 1 1 4 1431 34
TO 1 1 139 139
UD 1 1 94
VA 1 1 62 62
VB 1 1 38
VE 1 1 200
Totale 35 7 18 10 4.806 1.368

Sono terminate le attività di riqualificazione dell’illuminazione pubblica a Modena con l’obiettivo di realizzare un risparmio economico a parità di ore di accensione dell’illuminazione pubblica, migliorare le performance ambientali e ridurre le emissioni. Nel 2017 sono stati eseguiti interventi di efficientamento energetico sui Lotti 6-7-8-9 di Modena nell’ambito del progetto di efficientamento denominato “Modena Pensa LED”, per un totale di oltre 6.000 punti luce ed un risparmio stimato di oltre 1,5 milioni di kWh, pari a regime a circa 330 Tep.

È stata pianificata l’iniziativa M’illumino di led, progetto per la riduzione dei consumi energetici del Gruppo Hera attraverso iniziative di efficienza energetica per le sedi in cui sia presente illuminazione esterna. Le sedi di Bologna e di Ravenna saranno le prime ad essere interessate dall’iniziativa.

Hera Luce continua l’attività di sviluppo collegate a diverse collaborazioni avviate negli anni precedenti relative a:

  • aggiornamento dei criteri ambientali minimi per l’illuminazione pubblica (CAM IP) e definizione del nuovo CAM Servizi di illuminazione, in qualità di membro del gruppo di lavoro dedicato istituito da Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare;
  • sviluppo del sistema di monitoraggio delle prestazione degli apparecchi di illuminazione in linea con i criteri dei CAM in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare;
  • sviluppo di modelli atti a offrire alle amministrazioni locali strumenti che consentano di comprendere il processo di analisi e valutazione delle attività di efficientamento energetico, ottenere informazioni sulle azioni da intraprendere per un programma di riqualificazione energetica, entrare in possesso di una stima iniziale dei costi degli interventi e dei benefici ottenibili;
  • analisi delle nuove tecnologie di illuminazione con valutazione dei costi/benefici e delle possibilità di sviluppo futuro in collaborazione con varie Università;
  • sviluppo di progetti atti a far evolvere l’illuminazione pubblica verso lo sviluppo delle Smart Cities impiegando l’infrastruttura dell’illuminazione pubblica;
  • sviluppo del progetto sull’economia circolare, con lo studio di un caso concreto applicato ad un impianto di pubblica illuminazione.

I servizi di efficienza energetica per la PA, i condomini e le aziende