15 anni
96,8%
lavoratori a tempo indeterminato
3,3
milioni di euro
utilizzati dai lavoratori in sette ambiti
con Hextra nel 2017, il piano
di welfare aziendale
25%
della retribuzione variabile di dirigenti e quadri
è collegato a obiettivi di sostenibilità
della balanced scorecard

Il sistema di incentivazione collegato alla retribuzione variabile di breve

Il sistema di incentivazione del Gruppo Hera è collegato dal 2006 al sistema balanced scorecard: secondo questo sistema, la remunerazione variabile di ciascun quadro e dirigente è calcolata in percentuale sulla retribuzione annua lorda ed è definita sui risultati raggiunti rispetto agli obiettivi definiti a inizio anno. La balanced scorecard individuale è strutturata in tre parti:

  • la prima è costituita da specifici progetti-obiettivo, che derivano dalla traduzione operativa degli obiettivi contenuti nella mappa strategica del Gruppo;
  • la seconda contiene gli obiettivi economici definiti nel budget di esercizio;
  • la terza prevede la valutazione sui comportamenti previsti nel modello di leadership del Gruppo.

La struttura della balanced scorecard individuale, vale a dire i pesi assegnati ai tre comparti, varia in funzione dell’inquadramento del dipendente e dell’unità organizzativa di appartenenza.

L’erogazione finale del premio è ponderata, inoltre, in base ai risultati raggiunti su alcuni parametri di Gruppo: i risultati economico-finanziari aziendali e l’indice di customer satisfaction per i clienti residenziali.

L’assegnazione degli obiettivi ai dipendenti e la valutazione del loro raggiungimento avviene attraverso un processo ben definito, che vede il ruolo decisionale del vertice aziendale per le balanced scorecard individuali dei direttori e dirigenti e dei direttori per le balanced scorecard individuali dei quadri. L’attività è svolta con il coordinamento della funzione Gestione Sistema Balanced Scorecard della direzione Corporate Social Responsibility.

Nel 2017 il 52% della retribuzione variabile dei dirigenti del Gruppo Hera è collegato al raggiungimento dei progetti obiettivo previsti nel sistema balanced scorecard; il 31% è collegato al raggiungimento di obiettivi economici-finanziari di budget e il restante 17% alla coerenza con i comportamenti previsti nel modello di leadership. Il sistema balanced scorecard riguarda il 98% dei quadri e dirigenti del Gruppo.

Per i quadri il 70% della retribuzione variabile è collegato al raggiungimento dei progetti-obiettivo previsti nel sistema balanced scorecard e/o al raggiungimento di obiettivi economici di budget, mentre il restante 30% alla coerenza con i comportamenti previsti dal modello di leadership.

 

I fondi pensione