15 anni
329
milioni di euro
Mol a valore condiviso, 1/3 del totale (+10% rispetto al 2016)
200
milioni di euro
investimenti a valore condiviso. 41% del totale
70/100
soddisfazione dei clienti
L'indagine annuale conferma la qualità dei servizi del Gruppo

Il Gruppo Hera è una delle principali società multiutility in Italia: offre a circa 4,4 milioni di cittadini la gestione sostenibile di più servizi pubblici in 349 comuni distribuiti in 5 regioni italiane (Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Marche e Toscana), dove risiedono circa 4,4 milioni di cittadini.

Fornisce servizi energetici (distribuzione e vendita di gas ed energia elettrica), idrici (acquedotto, fognatura e depurazione) e ambientali (raccolta e smaltimento rifiuti) a cittadini e imprese.

Hera è un’azienda affidabile, stabile e competitiva, i cui punti di forza sono:

  • il bilanciamento tra i servizi in regime di libero mercato (vendita di gas ed energia elettrica, smaltimento di rifiuti speciali) e i servizi regolamentati (distribuzione di gas ed energia elettrica, servizi idrico integrato e raccolta e smaltimento rifiuti);
  • la territorialità e la forte attenzione agli aspetti di sostenibilità;
  • la presenza di un azionariato diffuso con circa 20 mila azionisti.

Nel 2017 il Gruppo Hera ha concluso l’importante acquisizione del Gruppo Aliplast, una delle eccellenze nazionali ed europee nel riciclo della plastica, che permette ad Hera di “chiudere il cerchio” del riciclo della plastica ponendola tra i protagonisti dell’economia circolare italiana. Infatti il Gruppo Aliplast di Istrana di Treviso è una primaria realtà operante in Italia nel settore della raccolta, riciclo e rigenerazione di rifiuti plastici (in particolare poliolefine e PET). Il Gruppo Aliplast nel 2017 ha prodotto 103.000 tonnellate di plastica riciclata, con un fatturato di oltre 110 milioni di euro. A dicembre 2017 il controllo di Hera sul Gruppo Aliplast è salito all’80% con un accordo vincolante fra le parti di acquisto del restante 20% entro il 2022.

Nel settore energy da ricordare l’acquisizione della società Verducci Servizi, attiva in Abruzzo prevalentemente nelle province di Pescara e L’Aquila.

I principali riconoscimenti ricevuti nel 2017

Il percorso di crescita del Gruppo Hera è tracciato anche dai riconoscimenti ricevuti. Tra i più recenti, i principali sono stati:

  • Premio Top Utility 2018 per la sostenibilità
  • Premio Top employers 2018 per la gestione delle risorse umane
  • 1a in Italia nel Diversity and Inclusion Index di Thomson Reuters
  • 3a nel Webranking by Lundquist nel 2017per la comunicazione on-line
  • Top Five della classifica Online Talent Communication by Potentialpark per le aziende più ambite dai giovani alla ricerca di occupazione

Hera si conferma ai primi posti in Italia in tutte le filiere

Il Gruppo Hera si conferma tra i primi operatori a livello nazionale in tutti i business in cui opera collocandosi, rispetto alle altre società quotate:

1°operatore nel settore ambientale per rifiuti trattati

2°operatore nel ciclo idrico per volumi di acqua erogata

2°operatore nell’ambito dell’illuminazione pubblica per numero di punti luce gestiti

3°operatore nella distribuzione del gas per volumi erogati

4°operatore nel settore gas ed energia elettrica per quantità vendute

5°operatore nel settore dell’energia elettrica per volumi distribuiti.

Dati 2016

Aliplast: l’eccellenza italiana nel riciclo della plastica entra a far parte del Gruppo Hera

Aliplast, con 9 stabilimenti industriali, di cui 4 in Francia, Spagna e Polonia, gestisce il ciclo integrato della plastica, trasformando il rifiuto in prodotto finito, principalmente film PE, lastra in PET e granuli/scaglie dei principali polimeri. Il suo principale impegno è dare la sostenibilità al ciclo di vita della plastica, raccogliendola e riciclandola per produrre nuovi materiali, con il minimo impatto ambientale possibile. Attraverso una costante ricerca e sviluppo e una continua innovazione tecnologica (di prodotto, servizio, processo), Aliplast presidia una filiera tracciabile della plastica, in grado di trasformare una catena frazionata in un circuito virtuoso e assicurare una produzione finale di qualità, efficiente ed economicamente più conveniente dei materiali tradizionali.