Logo stampa
15 anni
NEWS
05/02/2018

Hera va in onda con CiboAmico e con la trasformazione dell'organico in energia

In concomitanza con la Giornata di prevenzione dello spreco alimentare, Presadiretta, la trasmissione di Rai 3 condotta da Riccardo Iacona, ha realizzato un'inchiesta sul modello produttivo italiano, ponendo all’attenzione dei telespettatori la necessità di trovare delle alternative sostenibili. Dopo aver illustrato l’impatto economico e ambientale della produzione di cibo e aver attraversato il nostro Paese per raccontare dove si concentra il maggior numero di allevamenti intensivi, il dossier si è concluso con un viaggio tra le nuove frontiere della ricerca in campo alimentare e con alcune testimonianze di chi cerca di cambiare le cose.

 

Proprio in questo contesto, Hera è stata presentata come modello di azienda virtuosa con due casi di eccellenza: la produzione di  compost di qualità ed energia rinnovabile attraverso il recupero dei rifiuti organici nell’impianto di digestione anaerobica di Lugo (Ravenna), e CiboAmico, il progetto nato per recuperare i pasti preparati, ma non consumati, nelle 5 mense dell'azienda. Avviato a dicembre 2009 con il supporto di Last Minute Market, CiboAmico a  fine 2016 ha permesso  di donare complessivamente oltre 67.400 pasti, per un valore economico di circa 273.000 euro, evitando la produzione di oltre 29 tonnellate di rifiuti, pari a circa 64 cassonetti.

 

E’ possibile rivedere la puntata e l’intervista a Filippo Bocchi, Direttore Corporate Social Responsibility di Hera sul sito di Rai Replay.

 
Un'Hera che scorre da 15 anni
 
Un'Hera che scorre da 15 anni
 
 
Valore condiviso
 
Un bilancio di sostenibilità a valore condiviso 2016
 
 
Creatività e innovazione
 
Creatività e innovazione: la via italiana verso un'economia circolare