Logo stampa

L'agenda globale per Hera

Nel 2016 è stato intrapreso un percorso per analizzare l’Agenda globale e le necessità di cambiamento in essa contenute, che rappresentano delle call to action per un’impresa come Hera.

La comprensione e condivisione di questo scenario rappresenta un input fondamentale per arricchire ulteriormente, oggi e in futuro, la rendicontazione dei risultati ottenuti nelle dimensioni della sostenibilità; è al tempo stesso anche un’occasione per orientare la strategia e i processi operativi con l’obiettivo di affrontare il cambiamento e rispondere ai bisogni e alle aspettative del mercato e della società, accrescendo la competitività.

Il percorso si è svolto partendo dall’analisi delle politiche europee, nazionali e locali per arrivare all’individuazione dei Driver (o priorità) di cambiamento e le Aree di impatto di interesse Hera in considerazione degli ambiti di propria competenza.

 

Le "call to action": i Driver del cambiamento, le Aree di impatto e gli obiettivi dell'Agenda ONU 2030 di interesse per Hera

 

I tre Driver del cambiamento e le Aree di impatto sono state collegate ai 10 obiettivi dell’Agenda Onu al 2030 per lo sviluppo sostenibile, che Hera ha individuato come prioritari in relazione ai business gestiti e nei quali sono stati declinati i 56 “faremo…” (obiettivi per il futuro) riportati nel bilancio di sostenibilità.

 

Pagina aggiornata al 26 luglio 2017

 
 
Un bilancio di sostenibilità a valore condiviso 2016
 
Un bilancio di sostenibilità a valore condiviso 2016
 
 
Creatività e innovazione
 
Creatività e innovazione: la via italiana verso un'economia circolare
 
 
Teleriscaldamento
 
Teleriscaldamento