UN VALORE CONDIVISO

Le comunità in cui operiamo, l’ambiente che ci circonda, le famiglie che ci hanno scelto, i fornitori con cui collaboriamo: i nostri servizi e le nostre attività ricadono ogni giorno su milioni di persone.

 


Creare valore condiviso è la nuova prospettiva che integra il nostro approccio strategico alla responsabilità sociale d’impresa (Csr) e alla sostenibilità.
E’ il nostro modo di generare valore economico per l’azienda e, allo stesso tempo, produrre un impatto positivo a lungo termine su comunità e ambiente tenendo conto delle priorità dell’ “Agenda globale”, cioè l’insieme delle urgenze di cambiamento per la sostenibilità dello sviluppo globale.
Potremo aumentare il valore condiviso generato incrementando la sovrapposizione tra business e priorità dell’ "Agenda globale".

 
 
AGENDA ONU 2030 DI NOSTRO INTERESSE
GLI OBIETTIVI DELL'AGENDA ONU 2030 DI NOSTRO INTERESSE

L’Agenda Onu al 2030 è un ambizioso programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’Onu che si sono impegnati a raggiungere 17 obiettivi entro il 2030.
Tra questi ne abbiamo individuati 10 sui quali stiamo lavorando per dare un contributo concreto in termini di valore condiviso. Oltre all’Agenda ONU abbiamo analizzato altre 22 politiche a livello mondiale, europeo, nazionale e locale che costituiscono l’ “Agenda globale” di interesse per noi.

 
Obiettivi
 
COME MISURIAMO IL VALORE CONDIVISO?
COME MISURIAMO IL VALORE CONDIVISO?

Il 33% del Margine operativo lordo (Mol) 2016, pari a circa 300 milioni di euro, è stato generato da attività e progetti che rispondono alle priorità dell’ “Agenda globale” che abbiamo sintetizzato in questi 3 ambiti:

 
I tre ambiti