Logo stampa

Il contatore

Il contatore non funziona?

Se il cliente ha motivo di ritenere che il proprio contatore non funzioni correttamente, può richiedere una verifica metrologica dello strumento chiamando il numero verde competente (vedi qui), o recandosi presso uno degli sportelli AcegasApsAmga sul territorio o inviando la richiesta via posta, fax, e-mail.

Autoverifica

Prima di rivolgersi all'azienda, è consigliabile però effettuare una prima verifica: chiudendo i rubinetti o gli interruttori degli apparecchi utilizzatori della fornitura sarà infatti possibile controllare se il contatore rileva comunque un consumo. In questo caso il maggior consumo è imputabile ad un guasto nell'impianto privato e non al cattivo funzionamento del contatore.

Verifica

E' possibile richiederne la verifica metrologica contattando il call center dell'azienda, che provvederà a fissare un appuntamento per la verifica di funzionamento del contatore, che sarà effettuata dal personale addetto con la presenza obbligatoria del cliente. Il contatore potrà essere eventualmente sostituito e inviato presso un laboratorio qualificato. Se il controllo accerterà il malfunzionamento, AcegasApsAmga non addebiterà al cliente alcun costo e rimborserà i consumi eccedenti. Se il funzionamento del contatore dovesse viceversa risultare regolare (errore contenuto entro i limiti di tolleranza ammessi dalla normativa vigente), spetterà al cliente pagare il costo della prova suddetta. Il costo varia in base al servizio e alla tipologia del contatore.


 

Perdite occulte impianto idraulico

Se si teme che consumo anomalo sia dovuto ad una perdita dopo il contatore, innanzitutto bisogna far verificare i proprio impianto da un idraulico o - più semplicemente - chiudere bene tutti i rubinetti e controllare che il contatore non giri.
Se si rileva una dispersione occulta, cioè non in vista e non rilevabile esternamente in modo diretto ed evidente, il maggior consumo dovuto a tale perdita è coperto dalla polizza assicurativa contro le dispersioni idriche. Sono espressamente assicurati tutti i Clienti del servizio idrico AcegasApsAmga Spa che non abbiano dato espressa disdetta alla polizza e siano in regola con il pagamento del relativo premio annuo addebitato in bolletta. Sono esclusi dalla polizza contro le dispersioni idriche le forniture straordinarie temporanee e i cantieri edili.
La documentazione da presentare è disponibile online: vedi alle pagine del servizio idrico delle tua zona.

 
 
Insieme facciamo la differenza!
 
Insieme facciamo la differenza!
 
 
REINVENTING THE CITY
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso