Logo stampa
Sportello clienti
Palazzo Marenzi, via dei Rettori, 1


Fornisce informazioni sul servizio idrico (acqua e fognatura) per gestione dei rapporti contrattuali, nonchè allacciamento, …

Palazzo Marenzi, via dei Rettori, 1


Fornisce informazioni sul servizio idrico (acqua e fognatura) per gestione dei rapporti contrattuali, nonchè allacciamento, voltura e chiusura dei servizi


Orari di servizio:

  • lunedì, martedì e giovedì: orario continuato dalle ore 8.15 alle ore 16.00
  • mercoledì: orario continuato dalle ore 8.15 alle ore 15.00
  • venerdì: dalle ore 8.15 alle ore 13.00
  • sabato, domenica e giorni festivi lo sportello è chiuso
Via dell'Istria, 194


Sportello servizi cimiteriali
telefono 040 77 93 802


Orari di …

Via dell'Istria, 194


Sportello servizi cimiteriali
telefono 040 77 93 802


Orari di servizio:

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00
  • sabato e domenica: chiuso
Servizio clienti

Acqua e fognatura
800.237.313
gratuito da rete fissa
199.501.099

a pagamento da cellulare

Ambiente - raccolta differenziata rifiuti
800.955.988
gratuito da fisso e cellulare

Cimiteriali 040.77.93.802

Gas, energia elettrica
rivolgersi alla Società di vendita

Pronto Intervento

Acqua e fognatura 800.996.062
Energia elettrica 800.152.152
Gas 800.996.060
Illuminazione pubblica 800.498.616

Il servizio emergenze è attivo tutti i giorni 24 ore su 24.
Accettano segnalazioni di guasti, interruzioni della fornitura o comunque segnalazioni di situazioni di pericolo connesse agli impianti aziendali. Il servizio non gestisce reclami e non fornisce informazioni!

Servizi online
HomeClientiCasaAmbienteRifiuto umido organico

Rifiuto umido organico

Raccolta rifiuti organici come perno per tutta la raccolta differenziata

La raccolta differenziata del rifiuto umido organico ha avuto un forte rafforzamento a partire dall'aprile 2016. Far compiere alla raccolta differenziata dei rifiuti umidi un salto di qualità è decisivo per il raggiungimento degli obiettivi pur mantenendo un orizzonte temporale medio lungo. La raccolta dell'umido, ancora relativamente bassa a Trieste, risulta infatti strategica per incrementare la percentuale complessiva di raccolta differenziata della città, cresciuta di molto nel 2016, ma presenta ancora ampi margini di miglioramento per allineare Trieste alle migliori esperienze italiane.

Nelle isole ecologiche Trieste sono disponibili i bidoni con coperchio marrone, per gli scarti di cucina, e i cassonetti per la raccolta del verde dedicati agli sfalci e potature da conferire sfusi (senza sacchetto).

 

 

Cos'è il riufiuto umido organico

I rifiuti umidi organici sono composti da tutte quelle sostanze di origine vegetale o animale (residui di cucina, scarti di potatura del verde pubblico e privato ecc.) che costituiscono la frazione più consistente dei rifiuti domestici, circa il 30% del totale.
Per procedere a una migliore raccolta del rifiuto umido organico, al momento della raccolta si pratica una differenziazione tra scarti di cucina e del giardinaggio.
Alla prima categorio di rifiuto organico appartengono tutti quei rifiuti di origine vegetale o animale, di provenienza domestica, caratterizzati da dimensioni ridotte, come residui di cucina o piccoli scarti di piante da appartamento.
Questi possono essere conferiti nei contenitori color antracite con coperchio marrone, presenti nelle isole ecologiche stradali.
Ai rifiuti da giardinaggio, come sfalci e ramaglie, appartengono tutti quei tipi di rifiuti di origine vegetale derivanti dalla potatura e pulizia dei giardini domestici. Si tratta di rifiuti compostabili al pari dell'organico domestico, ma sono, per loro natura, estremamente ingombranti, soprattutto in determinati periodi dell'anno. Questi vanno conferiti nei cassonetti stradali dedicati o utilizzando il servizio di raccolta porta a porta del verde.

.

 

Scarti verdi e scarti di cibo: attenzione a conferirli nei giusti contenitori

Il posizionamento di oltre 100 speciali cassonetti per la raccolta del verde, oltre a incrementare la quantità raccolta di sfalci e potature, dovrebbe consentire di migliorare la qualità della raccolta differenziata degli scarti di cibo attraverso i noti contenitori con coperchio marrone.

Troppo spesso accade ancora che sfalci e ramaglie, anziché essere conferiti alla stazione ecologica o ritirati a domicilio, vengano inseriti nel bidone degli scarti di cibo, determinandone talvolta la saturazione.

E' utile precisare che anche se da entrambe le tipologie di rifiuti (scarti di cibo e sfalci/ramaglie), si ricavano compost ed energia elettrica generata da biogas (presso l'impianto di compostaggio e cogenerazione Bioman di Maniago - PN), le lavorazioni dei due materiali sono differenti e dunque affinché il processo di recupero sia efficace è importante che la raccolta e i flussi operativi a valle siano ben separati.

 

Cosa conferire nei contenitori stradali con coperchio marrone per scarti di cucina

  • scarti e avanzi di cibo: verdura, carne, pesce, pasta, pane, gusci bucce e semi di frutta, gusci d'uovo
  • filtri del tè e fondi di caffè
  • tovagliolini, salviette e fazzoletti di carta
  • piccole quantità di fiori secchi e recisi, piante da appartamento,
  • ceneri di legna spenta

Non introdurre i rifiuti sfusi
usare solo sacchetti biodegradabili

 

Dove vanno i rifiuti umidi organici dei triestini?

AcegasApsAmga collabora ormai da anni con l'azienda Bioman Spa. I loro impianti di compostaggio e cogenerazione, con sede a Maniago (Pn), trattano, tra gli altri, anche gli scarti organici dei triestini, producendo terriccio ammendante organico certificato (compost) ed energia elettrica grazie al biogas, in grado di alimentare il consumo di una città di oltre
20.000 abitanti.
Nel corso del 2014 AcegasApsAmga, a Trieste, ha destinato a recupero il 99,4% di sfalci e ramaglie e il 99% di organico raccolti.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
Teleriscaldamento
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore