Logo stampa
Sportello clienti

via Spinelli, 60

via Spinelli, 60

da lunedì a giovedì08.00 - 15.00
venerdì e sabato08.00 - 13.00

Chiusura per Santo Patrono il 24 giugno.

Servizio clienti

Servizio Clienti 800.999.500

Chiamata gratuita da telefono fisso e cellulare dalle 8 alle 22 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8 alle 18, per informazioni e …

Chiamata gratuita da telefono fisso e cellulare dalle 8 alle 22 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8 alle 18, per informazioni e pratiche relative ai servizi gas, teleriscaldamento, elettricità, acqua e ambiente, per comunicare l’autolettura del proprio contatore e per ritiro ingombranti.

Pronto Intervento

Pronto intervento
Gas
800.713.666
Acqua e Fognature
800.713.900
Teleriscaldamento 800.713.699

E' gratuito ed è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno per segnalazioni di fughe gas e problemi relativi alla rete …

E' gratuito ed è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno per segnalazioni di fughe gas e problemi relativi alla rete idrica/fognaria, nonché per irregolarità o interruzioni nella fornitura dei servizi Acqua, Fognature, Teleriscaldamento e Gas. Il servizio di Pronto Intervento di Gas è svolto da INRETE Distribuzione Energia.

Servizi online
Servizi online
LA BOLLETTA
 
Bolletta online

È stata ideata insieme ai clienti, che hanno accompagnato Hera nel percorso di miglioramento.

IL RIFIUTOLOGO
 
Il Rifiutologo

Il Rifiutologo: scopri le nuove funzioni della App che ti dice come differenziare i rifiuti.

HomeClientiCasaAmbienteLa raccolta differenziataCampagne
CAMPAGNE

Abiti usati

Abiti usati Cesena

Un valore aggiunto alla differenziata: la raccolta abiti si rinnova a Cesena per una raccolta solidale

Quando si parla di raccolta differenziata si pensa sempre a carta, vetro, plastica e organico.  Ma esistono anche abiti, maglieria, coperte, asciugamani, biancheria, tovaglie, borse, scarpe e altri accessori per l’abbigliamento che non si indossano più e che è importante valorizzare per contrastare la cultura dominante dell’usa e getta e proseguire nel circolo virtuoso del riciclo.

I nuovi contenitori studiati da Hera e utilizzati per la raccolta sono innovativi nella forma e nell’aspetto: innanzi tutto il colore grigio, che si armonizza con i nuovi cassonetti stradali di Hera. E poi la “vestizione”, tutta giocata su icone che hanno l’obiettivo di rendere facilmente comprensibile ai cittadini la funzione del cassone.

 

 
Comune di Cesena

Hera e il comune di Cesena

Hera e il Comune di Cesena collaborano attivamente a questo progetto finalizzato a sostenere attività sociali e locali di enti no-profit. I ruoli sono distinti ma complementari: la prima è responsabile della filiera, mentre il Comune individua le associazioni locali no-profit che beneficiano di parte del ricavato.
Gli indumenti riutilizzabili vengono infatti raccolti, trasportati, sanificati e rimessi sul mercato dell’usato, mentre i tessili in cattivo stato saranno trattati in impianti appositi per il recupero dei tessuti.
Il ricavato dalla vendita di indumenti/tessili sarà trattenuto dalle coop sociali per le proprie attività e parte di esso sarà girato dalle stesse agli enti no-profit individuati dal Comune: questo sistema è a costo zero per i cittadini.

Recuperando gli abiti usati si riduce la quantità di rifiuti indifferenziati da smaltire e si compie un importante gesto di solidarietà sociale.

 

 

Come fare la raccolta

Conferimento di abiti usati in sacchi ben chiusi e non troppo voluminosi negli appositi contenitori stradali dislocati sul territorio comunale.

  • Cosa conferire: abiti, maglieria, biancheria, cappelli, borse, coperte, scarpe appaiate in buono stato e altri accessori per l'abbigliamento.
  • Cosa non conferire: stracci, tappeti, materassi, scarponi da sci, stivali di gomma, pattini e tutti i materiali non tessili. Gli stracci, indumenti non recuperabili, vanno conferiti nel cassonetto per la raccolta dei rifiuti indifferenziati.
  • Semplici regole: abiti e accessori devono essere in buono stato e introdotti nei contenitori in buste ben chiuse.
 

Le associazioni beneficiarie della raccolta sono le seguenti

 
Campo Emmaus

Campo Emmaus

L'esperienza del Campo Emmaus nasce negli anni ottanta come gruppo di lavoro comunitario. Si trasforma il 12 gennaio 1996 in Associazione con forme giuridiche. I volontari raccolgono e selezionano presso la sede in Via Tipano n. 430 (Cesena) tutti i materiali che altrimenti sarebbero destinati allo smaltimento come rifiuti e che invece se riutilizzabili possono essere recuperati. Parte di questo materiale viene destinato a persone bisognose e una parte per finanziare progetti di solidarietà.

  • Indirizzo: Via Tipano n. 430 Cesena (FC)
  • Telefono: 0547-334559
 

Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Cesena

L'Associazione Italiana della Croce Rossa, ente di diritto pubblico non economico con prerogative di carattere internazionale, ha per scopo l'assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace che in tempo di conflitto.

  • Indirizzo: Via Zuccherificio 85 47521 Cesena
  • Telefono: 0547-611111
 

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sez. Prov.le Forlì-Cesena (U.I.C.I. Forlì-Cesena)

L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, fondata a Genova il 26 ottobre 1920, è un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS), ente morale di natura associativa, con personalità giuridica di diritto privato, che ha come scopo fondamentale statutario l'integrazione dei minorati della vista nella società.

  • Indirizzo: Piazzale della Vittoria, 12 47121 Forlì (FC)
  • Telefono e fax: 0543-402247
 
 
Insieme facciamo la differenza!
 
Insieme facciamo la differenza!
 
 
Come fai la differenziata? 2
 
Come fai la differenziata? Vol. II
 
 
Come fai la differenziata?
 
Come fai la differenziata?