Logo stampa
Sportello clienti

via Garavini, 13 c/o Assicoop.

via Garavini, 13 c/o Assicoop.

lunedì e venerdì09.30 - 11.30
mercoledì15.30 - 17.00
Servizio clienti

Servizio Clienti 800.999.500

Chiamata gratuita da telefono fisso e cellulare dalle 8 alle 22 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8 alle 18, per informazioni e …

Chiamata gratuita da telefono fisso e cellulare dalle 8 alle 22 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8 alle 18, per informazioni e pratiche relative ai servizi gas, teleriscaldamento, elettricità, acqua e ambiente, per comunicare l’autolettura del proprio contatore e per ritiro ingombranti.

Pronto Intervento

Pronto intervento
Gas
800.713.666
Acqua e Fognature
800.713.900
Teleriscaldamento 800.713.699

E' gratuito ed è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno per segnalazioni di fughe gas e problemi relativi alla rete …

E' gratuito ed è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno per segnalazioni di fughe gas e problemi relativi alla rete idrica/fognaria, nonché per irregolarità o interruzioni nella fornitura dei servizi Acqua, Fognature, Teleriscaldamento e Gas. Il servizio di Pronto Intervento di Gas è svolto da INRETE Distribuzione Energia.

Servizi online
Servizi online
IL RIFIUTOLOGO
 
Il Rifiutologo

Il Rifiutologo: scopri le nuove funzioni della App che ti dice come differenziare i rifiuti.

Tributi e tariffe

Condividi
La TAssa sui Rifiuti E Servizi indivisibili - TARES (in vigore dal 1 gennaio 2013 fino al 31 dicembre 2013)
  • TARES

    Dal 1 gennaio 2013 i precedenti regimi di prelievo in materia di rifiuti urbani e assimilati (TIA/TARSU) sono stati sostituiti dalla TARES, tassa sui rifiuti e sui servizi indivisibili, applicabile a chiunque possieda e/o occupi una superficie che possa produrre rifiuti urbani.
    La corresponsione del nuovo tributo Comunale deve assicurare la copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati, secondo quanto definito dall’art.14 del D.L. n.201 convertito con modifiche in Legge n.214/2011, integrata dall’art.1 co.387 della Legge n.228/2012 (c.d. Legge di stabilità 2013).

    La TARES è costituita da due imposte: la quota tributo per i rifiuti da versare al Comune (raccolta rifiuti e spazzamento, lavaggio strade e aree pubbliche e private a uso pubblico) e la maggiorazione per i servizi indivisibili, originariamente destinata al finanziamento dei servizi comunali (ad esempio pubblica illuminazione, manutenzione verde, servizio neve… ecc) di cui, successivamente, la legge ha previsto il versamento diretto allo Stato.

    La riscossione della TARES è di esclusiva competenza comunale, da effettuarsi, a discrezione del Comune, direttamente dallo stesso o,solo per l’anno 2013, dal Gestore del servizio di raccolta rifiuti.

    Per ulteriori informazioni, oltre alla nostra rete di sportelli, abbiamo messo a disposizione una e-mail e un numero verde dedicati, per offrire risposte chiare e aggiornate sul tributo:
    tares@gruppohera.it
    800.999.004

La Tariffa di Igiene Ambientale - TIA (vigente fino al 31 dicembre 2012)
  • TIA

    La Tariffa di Igiene Ambientale (TIA), istituita dalla Legge Ronchi n.22/97 e vigente fino al 31 dicembre 2012, sostituisce la Tassa sui rifiuti solidi urbani (TARSU) ed è riscossa dal Gruppo Hera (il gestore) per l’attività di gestione di rifiuti urbani considerata nella sua globalità e cioè:

    • raccolta, trasporto, smaltimento e recupero dei rifiuti urbani e assimilati differenziati e non differenziati;
    • pulizia stradale (spazzamento meccanico, manuale, lavaggio strade e aree pubbliche, svuotamento cestini pubblici), raccolta delle foglie e del verde urbano, raccolta rifiuti abbandonati, ecc;
    • smaltimento o recupero dei rifiuti indotti dalle attività di cui al punto precedente;
    • controllo e gestione delle operazioni sopra descritte;
    • rapporto con l'utenza (sportello clienti, call center… ecc) e costi amministrativi di riscossione, accertamento e contenzioso.

    L’importo della tariffa, le modalità di applicazione e le specifiche per la gestione dei servizi sono stabilite dai Comuni e dalle Autorità d’Ambito territoriale competente, in appositi regolamenti e articolati tariffari.
    Globalmente, la tariffa è garanzia di un rapporto più equo tra la quantità di rifiuti prodotti e la cifra versata da ciascun cliente: si calcola, infatti, non solo in base alle dimensioni dell’immobile in cui si abita, ma anche considerando il numero dei componenti del nucleo familiare per le utenze domestiche e in base all’attività svolta dalle utenze produttive per le non domestiche. La tariffa, se previsto dal Regolamento, può prevedere incentivi per chi adotta comportamenti virtuosi nei confronti dell’ambiente, quali raccolta differenziata presso i Centri di raccolta, compostaggio domestico e avvio al recupero per le utenze non domestiche.

    In qualità di ente gestore, il Gruppo Hera ha la facoltà di eseguire sopralluoghi direttamente o tramite personale incaricato, per controllare la correttezza dei dati dichiarati dai cittadini.

    Dal 1 gennaio 2013 tale regime di prelievo in materia di rifiuti urbani e assimilati è stato sostituito dalla TARES, tassa sui rifiuti e sui servizi indivisibili.

  • Il pagamento

 
Insieme facciamo la differenza!
 
Insieme facciamo la differenza!
 
 
Come fai la differenziata? 2
 
Come fai la differenziata? Vol. II
 
 
Come fai la differenziata?
 
Come fai la differenziata?