Logo stampa
 
HomeGruppoAttività e serviziAcquaCanale Acqua – Alla scoperta del servizio idricoReport in buone acqueLa gestione sostenibile della risorsa acqua: ridurre i consumi di acqua

La gestione sostenibile della risorsa acqua: ridurre i consumi di acqua

Gli impegni di Hera per la circolarità e la promozione del consumo consapevole dell'acqua

 

Lo scenario

  • 40% la quota di domanda di acqua dolce a livello globale che supererà le risorse disponibili entro il 2050 (Nazioni Unite)
  • 148 eventi estremi verificatisi nel 2018 in Italia che hanno provocato frane e danni alle infrastrutture (Legambiente)
  • 31% in meno le precipitazioni in Italia nel 2017 rispetto alla media di lungo periodo (Cnr)
  • 419 litri al giorno per abitante i prelievi dall'ambiente di acqua a uso potabile in Italia nel 2019 (Istat)
Le attività di water management hanno permesso di individuare interventi di risparmio idrico

Gli impegni e i risultati di Hera

La "circolarità" e il riuso dell'acqua...

  • obiettivo di riduzione dei consumi interni di acqua del 25% al 2030 rispetto ai consumi 2017 (pari a 230.000 metri cubi, pari al consumo di 1.150 famiglie), con un risparmio nel 2019 di 79.000 metri cubi
  • individuati interventi di risparmio idrico all'interno dell'azienda per una riduzione potenziale dei consumi pari al 14% rispetto ai consumi del 2017
  • inviato il diario dei consumi idrici a 82.000 utenti domestici residenti, per il monitoraggio dei propri consumi d'acqua per confrontarli con quelli di una famiglia simile virtuosa in termini di risparmio idrico. L'obiettivo al 2022 sarà di coinvolgere nel progetto tutti gli utenti che hanno comunicato la propria mail all'azienda (attualmente pari a circa 200.000 utenti)
  • attivato il portale gestione acqua per più di 6.000 contratti "idroesigenti", strumento utile per controllare in modo puntuale i consumi idrici di processo
  • riuso delle acque depurate dall'impianto di depurazione di Bologna (circa 966 mila metri cubi di acqua).

...per rispondere alla "call to action" dell'Onu

Nel 2020 Hera ha rafforzato il suo impegno nell'attuazione e promozione di iniziative di gestione sostenibile della risorsa idrica con l'adesione allo standard Alliance for Water Stewardship (AWS) e intraprendendo il percorso di certificazione per la centrale di potabilizzazione di Val di Setta a Sasso Marconi (BO) con certificazione attesa per il 2021.

L'AWS è uno standard internazionale promosso dal Ceo Water Mandate, iniziativa quest'ultima del Global Compact delle Nazioni unite promossa per rilanciare l'impegno delle aziende nella gestione sostenibile della risorsa idrica alla quale Hera ha aderito dal 2018, che mira a ridurre l'impatto idrico di chi lo implementa sul territorio con l'obiettivo di effettuare un'analisi del rapporto tra acqua, territorio ed esigenze industriali, in ottica di conservare quantitativamente e qualitativamente la risorsa idrica, mitigare i rischi e motivare gli stakeholders locali ad utilizzare in modo più consapevole l'acqua.