Logo stampa
 
LA FILIERA DEL GAS NATURALE

Distribuzione (Vettoriamento)

Per attività di distribuzione si intende la consegna del gas naturale ai clienti finali attraverso reti di gasdotti locali integrati funzionalmente. Tecnicamente l'impianto di distribuzione è costituito dall'insieme di punti di consegna (Re.Mi.) e/o dei punti di interconnessione, dalla stessa rete, dai gruppi di riduzione e/o dai gruppi di riduzione finale, dagli impianti di derivazione di utenza fino ai punti di fornitura dei clienti finali (denominati punti di riconsegna o P.d.R.).

I clienti finali, non essendo in questo caso collegati direttamente con la rete di trasporto, sono definiti clienti indiretti.

La distribuzione è un'attività di servizio pubblico, la cui concessione avviene tramite gara ad evidenza pubblica, ed i rapporti tra ente affidante e soggetto gestore vengono regolati con un contratto di servizio.

Oltre alla manutenzione, gestione, sviluppo ed integrazione dei metanodotti/impianti eserciti, l'attività principale dei distributori consiste nel veicolare il gas agli utenti finali con il cosiddetto servizio di Distribuzione o Vettoriamento (vedi "Mission e descrizione del distributore energy INRETE Distribuzione Energia S.p.A.").

Le società di distribuzione sono anche responsabili dal 1° luglio 2009, della rilevazione e validazione dei dati di misura presenti nei contatori (gruppi di misura), nonché del Settlement della distribuzione, ossia di tutte quelle attività e relazioni previste dalla regolazione per il Distributore verso gli utenti della distribuzione (le società di vendita) per la determinazione delle partite fisiche ed economiche (bilanci energetici) del servizio di bilanciamento del Gas naturale e delle successive sessioni di aggiustamento, quest’ultime consentono di regolare le partite economiche che derivano dalle differenze tra i dati di prelievo determinati in fase di bilanciamento, e quelli determinati sulla base di misure effettive pervenute successivamente.

In ambito misura la regolazione è intervenuta per normare l’adeguamento dei gruppi di misura gas con funzioni di telelettura e telegestione per P.d.R. delle reti di distribuzione del gas naturale, stabilendo una pianificazione temporale graduale ed obbligatoria, per classe di appartenenza dei gruppi di misura, e per tipologia di azienda distributrice.

Ciò consentirà di perseguire le seguenti finalità:

  1. Creare i presupposti per lo sviluppo del mercato del gas e del nuovo sistema di bilanciamento;
  2. Superare possibili inefficienze e discriminazioni mediante miglioramento del processo di contabilizzazione del gas e l’innovazione dei GDM;
  3. Migliorare la qualità dei servizi di misura, vendita e distribuzione  del gas favorendo la consapevolezza dei consumi.
 


Pagina aggiornata al 24 luglio 2017

 
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sustainability and Shared value
 
 
Risultati economici 2018
 
2018 Economic results - Comments of the President