Logo stampa
 
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Giuseppe Gagliano
Direttore
Hera S.p.A.
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Viale Carlo Berti Pichat 2/4 40127 Bologna
Vedi mappa
+39 051 287111
Calendario
 
<
>
Settembre 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
COMUNICATI STAMPA
Condividi
27/11/2009

Hera lancia CiboAmico: la solidarietà in mensa

In occasione della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti 2009, Hera inaugura CiboAmico: l’iniziativa che prevede la distribuzione a chi è in difficoltà dei pasti non utilizzati nelle mense del Gruppo.

L’operazione trova le premesse nel recente bando di gara indetto da Hera per la gestione delle mense, che non si è basato sul criterio di massimo ribasso ma, per la prima volta, ha applicato per la scelta del fornitore criteri basati anche su aspetti di sostenibilità ambientale e sociale.

In quest’ottica è stata dunque premiata la proposta di Concerta, società del territorio leader nella fornitura di pasti alle aziende, che prevedeva la devoluzione dei prodotti non consumati ad associazioni presenti sul territorio.

Nasce da questa premessa l’accordo firmato in questi giorni tra Gruppo Hera, Concerta e l’Opera di Padre Marella, che ogni giorno offre ospitalità a circa 70 bisognosi e che, con il contributo delle porzioni provenienti dall’azienda, preparerà i pasti serali per il “Pronto Soccorso Sociale” di Via del Lavoro.

CiboAmico si avvale inoltre della collaborazione di Last Minute Market, spin-off dell’Università di Bologna che promuove la lotta allo spreco e la sostenibilità ambientale, per tutta la parte di supporto nel monitoraggio e per l’estensione del progetto nelle altre mense del Gruppo.

Nei primi giorni di avvio del progetto, nella sola mensa di Viale Berti Pichat dove è partito sperimentalmente, sono stati recuperati circa 150 porzioni, per una media giornaliera di circa 35 pasti al giorno, a cu si aggiungono contorni e pane.

A regime, si prevede di donare circa 15.000 porzioni all’anno con conseguenti benefici sociali e ambientali:un numero molto verosimile se si considera che mediamente sono oltre 600 i pasti serviti ogni giorno nella sede di Viale Berti Pichat e che a breve il progetto sarà esteso anche ad altre 3 mense (sede del Frullo, Imola e Rimini).

Filippo Bocchi, Responsabile Corporate Social Responsibility, ha sottolineato come “L’impegno di Hera nell’applicazione dei principi di sostenibilità sociale e ambientale trova testimonianza anche nella modalità di scelta dei fornitori che viene sempre più effettuata valutando, in aggiunta al prezzo, aspetti connessi alla qualità, alla sicurezza sul lavoro e alla sostenibilità ambientale e sociale. L’affidamento del servizio mensa è stato effettuato con questa modalità e CiboAmico ne è una concreta conseguenza che consente vantaggi sociali e ambientali.”

Andrea Segrè, presidente di Last Minute Market conferma la potenzialità del progetto “dagli studi sull'impatto ambientale realizzati dallo spin-off LMM, non smaltire 15.000 pasti/anno vuol dire non immettere nell'ambiente 8,7 t di CO2, per la cuineutralizzazione sarebbero necessari un'area boschiva di 18.157 m2 equivalente a 18 ha e pari a 36 campi da calcio, attraverso CiboAmico siamo solidali sia verso le fasce più deboli della società che verso l'ambiente”.

Ermes Bernardi, Amministratore Delegato di Concerta spa, ha infine commentato “siamo orgogliosi di poter partecipare a questo importante progetto perché CiboAmico riesce a trasformare quello che sino a poco tempo fa era considerato un normale spreco in una straordinaria risorsa e questo, oltre a risultare utile a chi lo riceve, aggiunge stimoli importanti alla nostra attività ed ai nostri operatori”.

 
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente