Logo stampa
 
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Giuseppe Gagliano
Direttore
Hera S.p.A.
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Viale Carlo Berti Pichat 2/4 40127 Bologna
Vedi mappa
+39 051 287111
Calendario
 
<
>
Settembre 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
COMUNICATI STAMPA
Condividi
09/08/2019

"Il Rifiutologo": sempre più smart l'app del Gruppo Hera per i servizi ambientali. Oltre 14.000 gli user nella provincia di Ravenna

Rifiutologo 2019

Ognuno di noi si è trovato almeno una volta a meditare davanti ai contenitori delle raccolte stradali, chiedendosi dove buttare un rifiuto.
Anche per rispondere a queste domande, e per semplificare la quotidianità dei cittadini che serve, Hera ha creato “Il Rifiutologo”: l’applicazione gratuita dedicata ai servizi ambientali che conta già 310 mila download, di cui oltre 14 mila utenti attivi solo nella provincia di Ravenna, di cui quasi 11.000 a Ravenna, 2000 a Faenza e oltre 1.100 a Riolo Terme.
Lanciata sugli online store nel gennaio 2011, e attiva nei comuni in cui la multiutility gestisce i servizi ambientali, è scaricabile sugli store iOS e Androidin una versione rinnovata nella grafica e con nuove funzionalità a disposizione.
“Il Rifiutologo” non è solo un’App, ma è anche un sito vero e proprio, consultabile all’indirizzo www.ilrifiutologo.it, dove trovare tanti contenuti informativi sulla raccolta differenziata e su tutto ciò che c’è da sapere sui servizi ambientali offerti al territorio. L’App offre, però, anche qualche funzione speciale, pensata proprio per fruirne in mobilità, ecco le principali.

Dove lo butto? La funzione cerca il rifiuto risponde a ogni dubbio
“Il Rifiutologo” offre un elenco con 4.000 voci consultabili: digitando il materiale da buttare, compare subito il posto giusto in cui conferire il rifiuto. Per i prodotti di largo consumo, inoltre, è possibile scansionare il “codice a barre” con il cellulare per ricevere immediatamente le informazioni su come effettuare la raccolta differenziata. Inoltre, se un materiale non è presente nel database, il cittadino può segnalarlo tramite l’applicazione, sarà poi Hera ad aggiornare l’archivio: si tratta di un meccanismo di “crowdsourcing” (cioè con il contributo degli stessi utenti), che permette a “Il Rifiutologo” di migliorare costantemente nel tempo. Solo da gennaio a oggi, gli utenti hanno utilizzato queste funzionalità per quasi 3 milioni di ricerche.

Si arricchiscono le mappe interattive e arriva la nuova modalità “geolocalizzazione”
“Il Rifiutologo” non è mai stato così ricco. Grazie alla geolocalizzazione per indirizzo di residenza, infatti, l’app mostra all’utente la stazione ecologica più vicina con informazioni complete sui rifiuti da conferire, gli orari e gli sconti previsti dal proprio Comune. Le funzioni implementate dell’app, inoltre, permettono di visualizzare anche le isole interrate della zona, con l’indicazione dei rifiuti conferibili, e di trovare il punto più comodo in cui portare quelli particolari (come rifiuti elettronici, oli alimentari e farmaci). Sempre nell’ottica di semplificare l’accesso ai servizi ambientali per i cittadini, con “Il Rifiutologo” è possibile cercare anche eventuali centri di raccolta itineranti presenti sul territorio (come l’Ecomobile o l’Ecoself) e i punti più vicini in cui ritirare tutto l’occorrente per la differenziata.

Cittadini in prima fila per il decoro urbano grazie alle segnalazioni geolocalizzate in tempo reale
Grazie a “Il Rifiutologo” in versione app, i cittadini nei territori gestiti dalla multiutility possono contribuire in maniera concreta al decoro della propria città, è possibile inviare segnalazioni anche fotografiche geolocalizzate (cioè riportanti l’esatta posizione geografica da GPS) di eventuali rifiuti abbandonati, cassonetti troppo pieni o danneggiati. La fotosegnalazione arriva direttamente ai tecnici di Hera che, una volta eseguito l’intervento, mandano una notifica allo smartphone da cui hanno ricevuto la segnalazione. In questo modo, l’utente sa che la sua segnalazione è andata a buon fine e il problema è stato risolto, e può sempre trovarne traccia consultando la sezione “notifiche”. Nel ravennate, dall’inizio del 2019, sono state effettuate oltre 4 mila segnalazioni.

Ancora novità: i calendari della raccolta porta a porta consultabili in qualsiasi momento
Per tutti i cittadini che risiedono in un comune dove è attiva la raccolta porta a porta, sull’app sono ora disponibili anche i relativi calendari, consultabili inserendo via e numero civico dell’abitazione. Nell’ottica di rendere semplice e veloce la raccolta differenziata, è possibile attivare su richiesta la funzionalità che ricorda, tramite una notifica, gli orari in cui esporre i materiali prima che l’operatore incaricato da Hera passi a ritirarli.

 
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente