Logo stampa
 
Calendario
 
<
>
Agosto 2020
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
EVENTI
Condividi

Paolo Fresu e Bojan Z in concerto

Paolo Fresu e Bojan Z


 

Crossroads è più di un festival jazz. È un vasto affresco di suoni. La diciassettesima edizione è partita il 27 febbraio e si concluderà il 4 giugno: 99 giorni durante i quali si susseguiranno una cinquantina di concerti con circa 500 artisti, che porteranno la loro musica in una ventina di città dell’Emilia-Romagna.

Qualche nome? Paolo FresuEnrico Rava e Fabrizio Bosso, ad esempio, che sarà possibile ascoltare in un'ampia varietà di progetti musicali.

Tra i big stranieri spiccano i nomi del contrabbassista Dave Holland, del trio Volcan (che comprende superstar della musica latina come Gonzalo Rubalcaba, Horacio "El Negro" Hernandez e Jose Armando Gola), senza dimenticare gli ambasciatori della musica tradizionale del Sudafrica, i Ladysmith Black Mambazo e il batterista nigeriano Tony Allen.

Non mancano, ovviamente, gli artisti statunitensi: Johnny O'Neal, Shayna Steele, Ralph Alessi, Jim Black, Nicole Mitchell, Rob Mazurek col Chicago Underground Duo.

Ma la musica di Crossroads non conosce davvero confini, ed esplora anche geografie alternative, con spunti provenienti da Israele (Avishai Cohen), Santo Domingo (Michel Camilo), Brasile (Rosalia De Souza), Finlandia (Timo Lassy), Benin (Lionel Loueke), Inghilterra (con l’omaggio a Nat King Cole del vocalist Hugh Coltman).

Il Gruppo Hera, partner della manifestazione, ha scelto gli spettacoli del 23 marzo a Rimini e 23 maggio a Correggio per presentare la nuova campagna pubblicitaria sul tema della cultura. A Rimini presso il Teatro degli Atti, si svolgerà il concerto di Paolo Fresu in duo col pianista serbo Bojan Z. Il 23 maggio presso il Teatro Asioli di Correggio si assisterà invece a un confronto di duetti:  sul palco saliranno il sassofonista argentino Javier Girotto assieme al pianista Alessandro Gwis e, a seguire, il duo francese con la giovane rivelazione della fisarmonica Vincent Peirani e il sassofonista Emile Parisien.

Per informazioni relative alle date dei concerti www.crossroads-it.org.

 
Paolo Fresu e Bojan Z
Paolo Fresu e Bojan Z in concerto
Rimini
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente