Logo stampa
 
Calendario
 
<
>
Dicembre 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
EVENTI
Condividi

SI FEST, il festival della fotografia contemporanea

SI FEST, il festival della fotografia contemporanea
 


Si Fest, il festival della fotografia contemporanea, alla sua 26° edizione, in programma dall’8 al 24 settembre a Savignano sul Rubicone, come già lo scorso anno, si riallaccia anche in questa edizione alla storia del paese, con il tema "Ad confluentes", che trae le sue origini da un itinerario, la Tabula Peutingeriana, una cartografia figurata creata per segnare la traccia delle vie militari dell’impero romano. Itinerario è la linea guida che i curatori hanno utilizzato nella scelta delle mostre, spaziando  tra le diverse interpretazioni del concetto di geografia che ogni artista ha creato  attraverso lo sguardo della propria macchina fotografica.

 
“Spasibo” di Davide Monteleone

14 sono le mostre che potranno essere visitate dall’8 al 24 settembre. Da evidenziare il fotografo Davide Monteleone con l’esposizione "Spasibo", che esplora l’identità della popolazione cecena, messa in crisi da anni di conflitto, restituendo  un ritratto sfaccettato e complesso di oppressione e rassegnazione. La mostra, che quattro anni fa ha vinto il prestigioso Carmignac gestion photojournalism award, è promossa dal Gruppo Hera, che da sempre è attento a valorizzare le esperienze artistiche in grado di qualificare il tessuto culturale del territorio raggiunto dai propri servizi.

Lo stesso artista è curatore della mostra di Marco Pesaresi, il fotografo riminese scomparso nel 2001, a cui il Si Fest dedica il premio per i giovani emergenti. Di Pesaresi si espone per la prima volta il lavoro sulla "Transiberiana", che realizzò alle soglie del 2000.

Da segnalare l’esposizione di fotografie realizzate da sole donne, dagli anni 30 a oggi, provenienti dalla collezione di Donata Pizzi, la mostra antologica di Paolo Zani, quella di Stefano De Luigi che si è servito di due Iphones, il lavoro inedito di Karen Knorr sui palazzi storici e dei due vincitori del premio Pesaresi dello scorso anno, Errichiello  & Menichetti i quali, percorrendo la traiettoria della Salerno – Reggio Calabria, investigano le iconografie e le storie di un paesaggio sospeso tra utopia e tradimento.

Oltre alle mostre, il festival propone un ricchissimo programma di incontri, conversazioni con fotografi, editori, giornalisti, letture sul lavoro degli artisti e la Notte della fotografia.

Per ulteriori approfondimenti e per conoscere il programma dettagliato e gli orari delle mostre, visita il sito www.sifest.it.

 
SI FEST, il festival della fotografia contemporanea
SI FEST, il festival della fotografia contemporanea
Savignano sul Rubicone
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente