Logo stampa
 
Calendario
 
<
>
Agosto 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
EVENTI
Condividi

Giotto e le arti a Bologna al tempo di Bertrando del Poggetto

Un particolare di uno dei dipinti in mostra

BOLOGNA

 

3 dicembre 2005 - 28 marzo 2006

 

 

 

 

 

 

Una mostra di preziose opere di pittura, scultura, miniatura, avori e arte orafa prodotte dai più grandi artisti del primo Trecento. Un percorso espositivo per riscoprire un periodo (1327-1334) in cui Bologna, designata quale nuova capitale politica dello stato pontificio, divenne un fervido e stimolante centro culturale grazie alla presenza di artisti chiamati a edificare il sogno della città papale presso il Castello di Porta Galliera, scelto da Giovanni XXII in Avignone quale sua futura residenza.

 

Eventi collaterali: conferenze, attività per bambini, percorsi e laboratori didattici, itinerari guidati nella Bologna medievale, spettacoli teatrali.




Luogo: Museo Civico Medievale - Via Manzoni, 4 - 40121 Bologna. Orari: dal martedì al sabato 9 - 18.30; domenica e festivi 10 - 18.30. Chiuso il lunedì, il 25/12 e il 1/1. Prezzi (ingresso museo e mostra): intero 6,00 € - ridotto 3,00 €. Ulteriori informazioni sul sito: www.giottoeleartiabologna.it.


Contatti: Laboratorio delle Idee: 051/4211888; Museo Civico Medievale: 051-2193919/ 051-228821.
 
dicembre 2005 / marzo 2006
 
Dal 13/12/2005 al 28/03/2006
Giotto e le arti a Bologna al tempo di Bertrando del Poggetto
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente