Logo stampa
 
Calendario
 
<
>
Ottobre 2020
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
IN PRIMO PIANO
Condividi
27/09/2020

L'energia sostenibile del Gruppo Hera ai Mondiali di Ciclismo


La mobilità a pedali è la più sostenibile di tutte e il Gruppo Hera la condivide pienamente in qualità di main sponsor dei Campionati del Mondo di ciclismo su strada, a Imola dal 24 al 27 settembre 2020.
Ma i progetti di mobilità sostenibile portati avanti dalla multiutility sono numerosi e vanno dalle colonnine elettriche per la ricarica dei veicoli privati e aziendali, agli automezzi che viaggiano con il biometano prodotto dalla raccolta differenziata dell’organico fatta dai cittadini, fino ai camion della spazzatura alimentati anche grazie agli oli vegetali raccolti sul territorio servito. Esempi che testimoniano una visione di mobilitàche spesso si coniuga con il concetto di economia circolare, dando vita a circuiti virtuosi.

 

 

27/09/2020 – La Marsigliese accompagna sul gradino più alto del podio Julian Alaphilippe, vincitore dei Mondiali di Ciclismo 2020

 
Julian Alaphilippe

L’oro più importante, quello che decreta il vincitore dei Mondiali dei professionisti di Ciclismo 2020, è appeso al collo del francese Julian Alaphilippe, 28 anni. È stato lui ad aggiudicarsi la prova in linea, resistendo all’attacco e al tallonamento degli avversari e andando ad aggiungere il suo nome nel libro iridato. Il primo azzurro ad arrivare al traguardo è stato Damiano Caruso, che si è classificato 10°.

Ordine d'arrivo

1) ALAPHILIPPE Julian
km 258.2 in 6:38:34 alla media di 38.869 km/h

2) van AERT Wout (Belgio) +24
3) HIRSCHI Marc (Svizzera) +24
4) KWIATKOWSKI Michal (Polonia) +24
5) FUGLSANG Jakob (Danimarca) +24

 


26/09/2020 – l’olandese Anna van der Breggen vince la gara femminile. Bronzo all’italiana Elisa Longo Borghini

 
Anna van der Breggen

Ad avere la meglio in un percorso sfiancante, attraverso i calanchi dell’imolese, è stata l’arancione Anna van der Breggen, 30 anni, che con l’oro conquistato oggi ha messo a segno una prestigiosa doppietta, dopo aver portato a casa, giovedì, il titolo iridato nella crono.

Ordine d'arrivo

1) van der BREGGEN Anna (Paesi Bassi)
km 143 in 4:09:57 alla media di 34.327 km/h

2) van VLEUTEN Annemiek (Paesi Bassi) +1:20
3) LONGO BORGHINI Elisa (Italia) +1:20
4) VOS Marianne (Paesi Bassi) +2:01
5) LIPPERT Liane (Germania) +2:01

 


25/09/2020 - Suona l'Inno di Mameli al mondiale di Imola: Filippo Ganna è il campione del mondo della cronometro

 
Filippo Ganna campione del mondo 2020 della cronometro

Un italiano non era mai riuscito a conquistare la maglia iridata nella prova a cronometro. Filippo Ganna oggi, 25 settembre 2020, al campionato del mondo UCI 2020 a Imola - Emilia Romagna ha scritto un pezzo di storia per il ciclismo.

Ordine d'arrivo

1) GANNA Filippo (Italia)
km 31.7 in 35:54.10 alla media di 52,978 km/h

2) van AERT Wout (Belgio) +26.72
3) KUNG Stefan (Svizzera) +29.80
4) THOMAS Geraint (Gran Bretagna) +37.02
5) DENNIS Rohan (Australia) +39.76

 

 


Prova l’E-Bike allo spazio Hera e scopri la ricarica elettrica

Nelle giornate dei Mondiali di ciclismo, all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, punto di partenza e di arrivo delle gare, la multiutility sarà presente con uno spazio espositivo per fare conoscere la mobilità elettrica con i prodotti offerti da Hera.  
All’interno dello spazio si potranno provare le E-Bike che, attraverso diverse partnership commerciali, Hera offre unitamente alle offerte luce e gas e alla gamma dei prodotti sulla mobilità elettrica. Una iniziativa che negli ultimi mesi ha riscosso un grande interesse da parte dei clienti. Sarà quindi possibile pedalare elettrico, grazie a questi mezzi distribuiti, tra l’altro, da una impresa di Castel San Pietro Terme. Presso lo spazio saranno anche esposte le colonnine di Hera per la ricarica elettrica.

Potenziati i servizi ambientali per garantire la sostenibilità della manifestazione

In occasione dei Mondiali di Ciclismo, inoltre, in condivisione con l’Amministrazione comunale di Imola, Hera ha potenziato i servizi di raccolta rifiuti e pulizia dei percorsi di gara per garantire il decoro della città e la sostenibilità della manifestazione.  
In particolare, sono state previste lungo i percorsi delle gare crono e in linea pulizie specifiche: lo spazzamento con l’ausilio di una spazzatrice e di un operatore prima dello svolgimento delle gare e la pulizia manuale, prima e dopo le singole gare (anche nell’area circostante l’autodromo), al fine di effettuare la raccolta dei rifiuti eventualmente abbandonati o gettati a terra e la pulizia delle postazioni dei cassonetti.
In zona Autodromo verranno sbloccati i cassonetti per consentire il conferimento da parte del pubblico che assisterà alla gara senza l’ausilio della tessera.
Nelle giornate dal 24 al 27 varieranno altresì gli orari di svolgimento di alcuni servizi di raccolta rifiuti, a seguito delle limitazioni al traffico disposte. Tali variazioni saranno adottate anche il 24 e il 25 nei comuni di Borgo Tossignano e Casalfiumanese, anch’essi interessati dal percorso crono.
Anche sul territorio di Riolo Terme, interessato dalle gare in linea nelle giornate del 26 e 27 settembre, sempre in accordo con l’Amministrazione comunale Hera ha potenziato i servizi di pulizia pre e post gare nelle strade coinvolte e zone limitrofe e la raccolta dei rifiuti eventualmente abbandonati o gettati a terra. Varieranno inoltre gli orari dei servizi di svuotamento dei cassonetti e sarà anticipato l’orario di raccolta porta a porta di carta e cartone in calendario per il sabato. Nei giorni successivi alla fine del mondiale, verrà garantita anche la pulizia a bordo strada lungo il percorso di gara.

 
“È la prima volta che il nostro Gruppo è sponsor di una manifestazione sportiva di questo livello - commenta Tomaso Tommasi di Vignano, Presidente Esecutivo del Gruppo Hera – e siamo orgogliosi del fatto che si tenga proprio in uno dei territori che ha permesso a questa azienda di nascere e, in una cornice, quella dell’autodromo, che non potrà che valorizzarla. Le strade su cui correrà la gara sono le stesse che ogni giorno percorriamo per garantire a cittadini e imprese i nostri servizi, con la consapevolezza della loro rilevanza per la comunità, mettendoci impegno e dedizione, allo stesso modo in cui i grandi campioni che vedremo all’opera faticheranno su salite impervie per regalarci un grande spettacolo. Il nostro è un lavoro il più delle volte invisibile, ma che cerchiamo di svolgere al meglio e anche in questa occasione saremo al lavoro, come sempre, ogni giorno, potenziando i servizi per accogliere al meglio i tanti appassionati e contribuire alla sostenibilità di questo importante evento”.    

 

 
collettiva
Alla conferenza stampa di presentazione dei Mondiali di Ciclismo, c'era anche il Presidente Esecutivo del Gruppo Hera, Tomaso Tommasi di Vignano
 
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente