Logo stampa
 
ARCHIVIO

Assemblea del 30 aprile 2010

L’Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli azionisti è convocata per il giorno 30 aprile 2010, alle ore 10.00 presso la Sala Auditorium del CENTRO CONGRESSI – CNR - Via Gobetti n. 101, Bologna per trattare e deliberare sul seguente Ordine del Giorno:

Parte Ordinaria:

  1. Bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2009, Relazione sulla Gestione, proposta di ripartizione dell’utile e relazione del Collegio Sindacale: deliberazioni conseguenti;
  2. Rinnovo autorizzazione all’acquisto di azioni proprie e modalità di disposizione delle medesime: provvedimenti conseguenti.

Parte Straordinaria:

  1. Approvazione del progetto di fusione per incorporazione di Agea Reti S.r.l. in Hera S.p.A.


Pubblicazione Convocazione Assemblea aprile 2010 (79kb- PDF)

All'assemblea degli azionisti del 30 aprile 2010 hanno partecipato, in proprio o per delega, 143 azionisti rappresentanti circa il 66,12% del capitale sociale.
Di seguito si rendono disponibili le delibere relative ai singoli punti all’ordine del giorno ed il verbale:

Delibere sui punti all'ordine del giorno 
Parte ordinaria 
1. Bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2009, Relazione sulla Gestione, proposta di ripartizione dell'utile e relazione del Collegio Sindacale: deliberazioni conseguentiFile pdf(24 kb - PDF)
2. Rinnovo autorizzazione all'acquisto di azioni proprie
e modalità di disposizione delle medesime: provvedimenti conseguenti
File pdf(21 kb - PDF)
Parte straordinaria 
1. Approvazione del progetto di fusione per incorporazione di Agea Reti S.r.l. in Hera S.p.A.File pdf (22 kb - PDF)


Verbale: assemblea del 30 aprile 2010 (6.409 kb - PDF)


Pagina aggiornata al 4 agosto 2010

 
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente del Gruppo Hera