Logo stampa
 
TUTTI I COMUNICATI
Condividi
23/01/2013

Hera: emissione di un nuovo prestito obbligazionario a valere sul programma EMTN per euro 700 milioni

In data odierna Hera S.p.A. (la "Società") ha disposto in merito all'emissione di un prestito obbligazionario a valere sul programma Euro Medium Term Notes (EMTN) per un ammontare complessivo pari ad euro 700 milioni in linea capitale, da collocarsi esclusivamente presso investitori istituzionali.

Il collocamento obbligazionario è stato curato da Banca IMI, BNP Paribas, Deutsche Bank, Mediobanca, RBS e UniCredit in qualità di joint bookrunner.

La società è stata assistita dallo studio legale Legance per l'emissione.

La suddetta emissione dà esecuzione alla delibera del 17 dicembre 2012 con cui il Consiglio di Amministrazione ha autorizzato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari per un importo massimo di euro 750 milioni in linea capitale da realizzarsi entro il 31 dicembre 2013, al fine di ottimizzare la gestione della struttura finanziaria della Società nel medio/lungo termine, anche attraverso il rifinanziamento dell'indebitamento già in essere.

Detto prestito, il cui regolamento è atteso per il 29 gennaio p.v. subordinatamente alla stipula della relativa documentazione contrattuale, avrà le seguenti caratteristiche: euro 700 milioni, scadenza 2028, cedola 5,20%, rendimento 5,20% annuo.

Il prestito sarà quotato presso il mercato regolamentato gestito dalla borsa lussemburghese.

Si informa altresì che la relativa documentazione è disponibile sul sito internet www.gruppohera.it alla Sezione Investor Relations.

 
Online dal 23-01-2013 alle 12:38
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente del Gruppo Hera