Logo stampa
 
HomeGruppoInvestor relationsInvestire in HeraPrincipali parametri del Gruppo HERA in ambito di diversità e inclusione

Principali parametri del Gruppo HERA in ambito di diversità e inclusione

La sostenibilità ha sempre svolto un ruolo chiave nella definizione della strategia di Hera sin dalla sua costituzione. Infatti, il Gruppo è fortemente impegnato nel sostenere politiche inclusive che promuovano e tutelino la diversità dei propri dipendenti, clienti e azionisti.
Questa pagina raccoglie i principali parametri di inclusione e diversità da includere negli indici SRI, diversity e inclusione, riassumento le attività svolte durante l'anno e dettagliate nelle singole pagine web.

 

Investire in Hera significa investire in sostenibilità, diversità e inclusione.

 
PRINCIPI DI DIVERSITA'
ARGOMENTOPER APPROFONDIREABSTRACTVALORE
Diversità culturale nel CdAApprofondisciIl CdA di Hera comprende un 27% di membri che hanno formazioni culturali e lavorative estremamente diversificate, maturate all'estero e in contesti operativi diversi rispetto agli ambiti che caratterizzano il Gruppo Hera.27%
Policy in materia di diversità e pari opportunitàApprofondisciDiversity e welfare
L'impegno per le pari opportunità e la valorizzazione delle diversità nel Gruppo Hera è presente e confermato anche nel testo del Codice Etico. Nell'ottobre 2009 Hera ha siglato la "Carta per le pari opportunità e l'uguaglianza sul lavoro" che prevede 10 impegni contro tutte le forme di discriminazione sul luogo di lavoro e per valorizzare la diversità all'interno dell'azienda. Nel marzo 2011, è stato nominato il Diversity Manager, in coerenza con gli impegni presi con l'adesione alla "Carta per le pari opportunità e l'uguaglianza sul lavoro". È stato formato un gruppo di lavoro, composto da dipendenti delle diverse aziende del Gruppo, eterogeneo per età, posizione ricoperta, professione e formazione. Il Gruppo, coordinato dal Diversity Manager, lavora su progetti, attività e iniziative a tema diversità e inclusione. Ogni anno vengono implementate le azioni per chiudere i gap di genere e per rendere l'ambiente di lavoro sempre più inclusivo.
VERO
Obiettivi in materia di diversità e pari opportunità - smart work, congedo parentale e sensibilizzazione alla disabilitàApprofondisciObiettivi di diversità e pari opportunità
Considerati gli ottimi risultati ottenuti in ambito di smart working nel 2018, è stata programmato per gennaio 2019 il coinvolgimento di altri 1500 lavoratori nel progetto. Nel corso dell'anno sono stati portati a termine ulteriori interventi di coaching per il rientro post congedo parentale (sia per madri che per padri) ed è stato organizzato l'evento Sconfinate Energie, per promuovere la cultura della disabilità e dell'inclusione nel Gruppo.
VERO
Obiettivi in materia di diversità e pari opportunità - Solidarietà e welfareApprofondisciHera continua a promuovere HeraSolidale, un'iniziativa interna a supporto di progetti di solidarietà di associazioni no profit locali. Nel 2018 sono stati donati 57,4 mila euro ed è prevista una terza edizione nel 2019. Sempre nel 2018, per migliorare le opportunità in termini di conoscenza, diffusione e fruibilità dei servizi offerti ai dipendenti, il Gruppo ha incrementato la quota di "welfare" del 7% su HEXTRA, il sistema di welfare aziendale, che ora si attesta sui Euro 385 per dipendente, da utilizzare in 5 aree di benessere.VERO
Obiettivi in materia di diversità e pari opportunità - Coinvolgimento dei lavoratori e agevolazioni per i clientiApprofondisciObiettivi e performance - Coinvolgimento dei dipendenti e agevolazioni per i clienti
Hera continua a promuovere il coinvolgimento dei dipendenti su Heureka, una piattaforma di social innovation, grazie alla quale ogni dipendente di Hera può presentare una propria proposta, sviluppare in modo congiunto un'idea insieme a colleghi, dare un contributo alle idee di altri o votare le proposte di altri (nel 2018 sono stati aggiunti 3 nuovi ambiti: salute e sicurezza, diversity management e servizi ambientali).
Per promuovere le agevolazioni tariffarie e le iniziative a supporto dei clienti in difficoltà economica è stata lanciata la nuova iniziativa SOStegno Hera che consente il pagamento rateizzato delle bollette alle famiglie e aziende in difficoltà economica.
VERO
Approfondisci SOStegno Hera
Obiettivi in materia di diversità e pari opportunità - contributo allo sviluppoApprofondisciObiettivi e performance - Contributo allo sviluppo
Attraverso la selezione di fornitori, il Gruppo continua a premiare l'impegno sociale nell'ambito dei punti riservati alla sostenibilità, anche tramite l'inserimento di personale svantaggiato, in particolare nella gestione dei servizi ambientali. L'applicazione della "clausola sociale" a garanzia dell'occupazione è stata inserita in 23 gare nel 2018.
VERO
Obiettivi in materia di diversità e pari opportunità - il Diversity ManagementApprofondisciIl Diversity Management
Nel 2011 è stato creato un Diversity Management per promuovere ulteriormente lo sviluppo e la diffusione di una politica aziendale in materia di pari opportunità e uguaglianza sul lavoro. Da allora molte attività e progetti sono stati condotti per favorire la cultura inclusiva. Attualmente il gruppo di lavoro Diversity è composto da 14 membri, appartenenti a diversi dipartimenti aziendali, che si incontrano periodicamente per discutere e sviluppare progetti in collaborazione con altri dipartimenti aziendali e semplificare le loro procedure.
VERO
Forza lavoro femminileApprofondisciNel 2018, l'incidenza del personale femminile tra i lavoratori a tempo indeterminato è del 24,7% (28,2% in Hera Spa), a fronte di una media nazionale nel settore energetico-idrico-ambientale del 15,9% (Eurostat 2014, ultimo dato disponibile).
24,70%
Donne in posizioni managerialiApprofondisciConsiderando tutte le qualifiche contrattuali che prevedono un ruolo direttivo (dirigenti, quadri e impiegati direttivi) la percentuale femminile è del 32,3% (41,1% in Hera Spa). Tra i quadri e dirigenti, l'incidenza sul totale si attesta al 29,6%.32,30%
Nuove assunzioni femminiliApprofondisciNel 2018 le lavoratrici assunte a tempo indeterminato sono state 111 (32 in più rispetto al 2017). Per le qualifiche di dirigente, quadro e impiegato la percentuale di neoassunte a tempo indeterminato è stata del 46% sul totale delle assunzioni, di cui il 46% con età inferiore ai 30 anni.24%
Direttori: diversità di genereApprofondisciAttualmente in Hera su 37 membri esecutivi in totale sono in carica 5 direttori donne e 32 direttori uomini.13,51%
Percentuale femminile nel CdAApprofondisciPer quanto riguarda la composizione del Consiglio di Amministrazione, si segnala il pieno rispetto di quanto previsto dalla normativa in materia di equilibrio tra i generi previsto dalla legge 120/2011: la quota riservata alle donne nel C.d.A. di Hera è 1/3 dei consiglieri in carica.33,33%
Diritti per i lavoratori LGBTApprofondisciIl Codice Etico di Hera, rafforzando la legge nazionale, vieta la discriminazione sul lavoro basata sull'orientamento sessuale. Tutti i dipendenti del Gruppo, indipendentemente dal genere e dall'orientamento sessuale, hanno gli stessi diritti in termini di orario di lavoro e di congedi parentali. Eventuali discriminazioni perpetrate a danno di colleghi vengono sanzionate formalmente.VERO
Programmi nazionali e internazionali a tema diversità e inclusioneLeggi il Manifesto DValore D è la prima associazione di imprese in Italia, tra cui Hera, che si impegna per l'equilibrio di genere e per una cultura inclusiva nelle organizzazioni e nel nostro Paese. Il Gruppo Hera partecipa al loro progetto 'InspirinGirls' rivolto agli studenti delle scuole medie. Per incoraggiare le giovani studentesse a perseguire le proprie aspirazioni, andando oltre gli stereotipi di genere, ha organizzato due iniziative nelle scuole medie del territorio. Entro il prossimo autunno il Gruppo intende coinvolgere un'altra scuola media nel progetto.VERO
Il progetto InspirinGirls 
Comunicazione e pubblicità rispettosa del genereApprofondisciLa strategia aziendale in materia di marketing e pubblicità esclude pregiudizi di genere nei contenuti.VERO

 

PRINCIPI DI INCLUSIONE
ARGOMENTOPER APPROFONDIREABSTRACTVALORE
Orario di lavoro flessibileApprofondisciHera ritiene opportuno venire incontro alle esigenze dei dipendenti concedendo loro la flessibilità dell'orario di lavoro. L'orario flessibile è caratterizzato dalla volontarietà, reversibilità, compatibilità con le esigenze tecniche, organizzative e produttive dell'azienda e le necessità dei lavoratori. Sono prese in considerazione prioritariamente le domande motivate da esigenze familiari di tutela della salute o di assistenza a disabili, di gravi patologie debitamente certificate.  Per aumentare ulteriormente la flessibilità dei dipendenti, nel 2018 è stata data continuità al progetto pilota di Smart Working, con l'obiettivo di lavorare su quattro aspetti: cultura e processi, tecnologie e sistemi, tempo e performance e spazi. Nel 2018 i risultati ottenuti sono stati di piena soddisfazione sia in termini di miglioramento della produttività sia in termini di miglioramento della soddisfazione pertanto è stata programmata l'estensione a ulteriori 1.500 persone nel 2019.VERO
Cessione solidale di ore e ferieApprofondisciAl fine di migliorare le condizioni lavorative di tutti e il clima aziendale, Hera consente la cessione a titolo gratuito di ore di ferie e permessi, da parte di ogni lavoratore ai colleghi per consentire loro di assistere figli minori e/o il coniuge che, a causa di disabilità e/o malattia grave, certificata e documentata, necessitino di cure costanti.VERO
Assistenza e welfare - Istruzione, asilo nido e assistenzaApprofondisciBenefici e welfare (istruzione, asili nido e assistenza)
Nel 2018 è proseguita l'esperienza di HEXTRA, il sistema di welfare del Gruppo Hera, ricco di iniziative e servizi su misura per soddisfare le esigenze dei lavoratori e aumentare il benessere individuale e familiare in termini economici e sociali. Tra le principali iniziative del 2018 si evidenziano una seconda edizione di borse di studio universitarie, una nuova edizione di corsi di studio linguistico e la 5a edizione dei centri estivi. Tra le iniziative a sostegno dell'istruzione dei figli dei dipendenti, si sono registrate 3.550 richieste delle quali 213 quote utilizzate dai lavoratori per i servizi di asilo nido. A queste quote si sono aggiunte le partecipazioni presso gli asili convenzionati del Gruppo (presenti a Bologna, Cesena e Imola), per un totale di 223 bambini.
VERO
Assistenza e welfare - congedo parentaleApprofondisciMaternità, paternità e congedo parentale
In Hera il congedo parentale è previsto sia per le mamme sia per i papà. Nel 2018 il numero di congedi di maternità e paternità fruiti è stato pari a 259 e la durata media pro capite è stata pari a 12 giornate per gli uomini e 34 per le donne.
VERO
Dipendenti con disabilitàApprofondisciHera sostiene l'inclusione di persone con bisogni speciali, andando oltre alle direttive della legislazione nazionale. Su un totale di 8777 dipendenti, 394 hanno disabilità o bisogni speciali, per un totale del 4,5% della popolazione lavorativa del Gruppo.4,5%
La diversa abilità in HERA
Programma HIV-AIDS Approfondisci Per quanto riguarda HIV/AIDS, il Gruppo si impegna a tutelare la salute fisica e morale e a prevenire qualsiasi forma di discriminazione nei confronti dei dipendenti affetti dal virus, nel rispetto delle norme legislative a prevenzione della diffusione della malattia e a protezione della comunità di riferimento.
Infatti, i dipendenti Hera: 1) non sono tenuti a dichiarare la patologia da cui sono affetti, nemmeno in caso di HIV/AIDS, né al momento dell'assunzione, né in qualsiasi momento successivo, neppure in caso di assenza per malattia, visite, cure mediche, ricoveri ospedalieri, terapie riabilitative; 2) non devono produrre test HIV né al momento dell'assunzione né per ottenere e mantenere l'idoneità alla mansione lavorative a loro assegnata; 3) sono tenuti a non discriminare e a non adottare comportamenti lesivi nei confronti di colleghi percepiti come, conclamatamene affetti o conviventi con soggetti sieropositivi o malati di AIDS (sono previste azioni disciplinari e correttive per i contravventori); 4) sono tenuti al più totale rispetto della privacy dei colleghi. La diffusione di informazioni sulle condizioni di salute o sulle patologie di colleghi e collaboratori prevede una sanzione disciplinare coerente col danno arrecato agli stessi.
Il Gruppo Hera promuove e garantisce un ambiente lavorativo sicuro e a partire dalla sua fondazione nel 2003 non è mai stato coinvolto in cause legali per discriminazione o comportamenti lesivi nei confronti di dipendenti sieropositivi o malati di AIDS.
VERO
Diritti umaniApprofondisciHera combatte la discriminazione sul lavoro basata su razza, colore, religione, sesso, orientamento sessuale o provenienza geografica; combatte inoltre le decisioni sull'occupazione basate su stereotipi o ipotesi sulle abilità, i tratti o le prestazioni di individui di un determinato sesso, razza, età, religione, gruppo etnico o individui con disabilità.VERO
Diritti degli animaliApprofondisciHera non conduce test sugli animali.VERO

 

SVILUPPO E VALORIZZAZIONE DELLE PERSONE
ARGOMENTOPER APPROFONDIREABSTRACTVALORE
Politiche relative alla formazioneApprofondisciIniziative di formazione
La formazione riveste per il Gruppo un ruolo fondamentale come fattore indispensabile per la crescita e lo sviluppo professionale delle persone, per la diffusione dei valori e dei principi aziendali e, quindi, per la crescita globale del valore dell'impresa. Il programma del 2018 ha incluso diversi argomenti tra cui formazione istituzionale e manageriale, sistemi informativi, formazione tecnico-professionale e qualità, sicurezza e ambiente. Si segnalano inoltre le iniziative legate al modello di Leadership, la formazione istituzionale per quadri e dirigenti, l'implementazione dello Smart working ed i workshop tematici di HerAcademy organizzati nel corso dell'anno.
VERO
Progressione di carrieraApprofondisciGli avanzamenti di carriera hanno riguardato le lavoratrici in 129 casi su 489, pari al 26% degli avanzamenti totali. Escludendo gli operai dove la popolazione femminile è pari al 3% circa del totale, gli avanzamenti di carriera che hanno riguardato lavoratrici sono stati il 41% del totale. Il 38% dei nuovi quadri e dirigenti sono donne e la stessa incidenza viene registrata nella capogruppo.VERO
Ore di formazione pro capiteApprofondisciNel 2018 le ore di formazione pro capite risultano 29,8, senza differenze significative tra uomini e donne,  per un totale di 251.055 ore di formazione erogate.29,8
Promozioni interneApprofondisciHera crede nel far crescere i propri dipendenti pertanto le promozioni interne sono pienamente supportate e incoraggiate attraverso molte iniziative e programmi. All'interno del portale informativo aziendale è disponibile dal 2008 una sezione dedicata alla mobilità interna, che consente a tutti i dipendenti di visualizzare gli annunci relativi alle posizioni aperte nel Gruppo e di proporre la propria candidatura, in modo da essere attivamente coinvolti nel proprio percorso di crescita e di essere in prima persona promotori del cambiamento.  Nel corso del 2018, ci sono stati vomplessivamente 75 mobilità infragruppo tra società o business unit diverse.VERO
Formazione dirigenti e quadriApprofondisciIl modello di leadership
Sin dal 2011, il Gruppo si è dotato di un modello di leadership per promuovere e valorizzare l'insieme di comportamenti virtuosi necessari ad affrontare le numerose sfide del contesto competitivo. Nel 2018 è proseguito il percorso di conoscenza e diffusione dei nuovi contenuti del modello che ha coinvolto in aula oltre 600 persone tra dirigenti e quadri per circa 4 mila ore di formazione.
VERO
Costo formazione pro capiteApprofondisciL'investimento economico sostenuto dal Gruppo nel 2018 è stato pari a 1,849 milioni di euro, al netto dei costi del personale in formazione e dei docenti interni. Considerando che la formazione ha coinvolto 8414 dipendenti, il costo pro capite è di 219,75 € (245 US $ circa).245 dollari US
Clima aziendaleApprofondisciUn sondaggio per determinare il clima tra i dipendenti viene effettuato ogni 2 anni. I risultati per il biennio 2017/2018 sono stati molto incoraggianti in quanto il 78% dei partecipanti all'indagine (+ 14% rispetto al 2015) indica un grado di soddisfazione pari a 64/100. Il prossimo sondaggio è previsto per il 2019.64/100
Supporto alle associazioni locali e ai programmi di educazione dedicati alle ragazze in età scolareApprofondisciHera sostiene e sponsorizza programmi finanziari / educativi / sanitari rivolti alle donne, agli anziani, alle persone con disabilità e ai bambini.VERO

 

CONTROVERSIE
ARGOMENTOPER APPROFONDIREABSTRACTVALORE
Controversie in ambito di diversità e pari opportunitàApprofondisciNel 2018 e fino al 27 marzo 2019 il Gruppo Hera non è stato coinvolto in nessuna controversia in ambito diversità, pari opportunità, disomogeneità di retribuzione economica.#N/A
Controversie in materia di condizioni di lavoroApprofondisciNel 2018 e fino al 27 marzo 2019 il Gruppo Hera non è stato coinvolto in nessuna controversia in ambito diversità, pari opportunità, disomogeneità di retribuzione economica.#N/A

 

LA DIVERSITÀ DECLINATA IN OTTICA MULTISTAKEHOLDER
ARGOMENTOPER APPROFONDIREABSTRACTVALORE
Comunicazione multilingueVolantino in araboHera utilizza strumenti di comunicazione multilingue per diffondere buone pratiche al servizio di una implementata creazione di valore condiviso. Al fine di raggiungere il maggior numero possibile di persone, il Gruppo produce materiale informativo, oltre che in italiano e in inglese, anche in cinese mandarino, francese, arabo, russo e urdu.VERO
Volantino in cinese
Volantino in francese
Volantino in inglese
Volantino in russo
Volantino in urdu
Recupero credito agevolato per categorie svantaggiateLe iniziative di HERA a favore di utenti in condizioni di disagio Il Gruppo ha sviluppato un piano di recupero crediti rateizzato e agevolato, che tiene conto delle esigenze economiche dei clienti in difficoltà. Il progetto è attivo dal 2016 e il pagamento rateizzato delle bollette può essere richiesto da famiglie, aziende, professionisti e piccoli condomini. Nel corso del 2018 sono state effettuate 214.618 rateizzazioni.VERO
Progetti e prodotti pensati per l'inclusioneAmbiti di intervento delle circular smart cityCon il progetto della circular smart city, Hera sta dando vita a una realtà cittadina che facilita la fruizione dei servizi e l'inclusione. Le isole ecologiche per la raccolta differenziata possono essere utilizzate da disabili anche in sedia a rotelle mentre le telecamere di sorveglianza rendono l'area più sicura.VERO
Solidarietà multistakeholdersRaccolti circa 145 mila euro a favore di associazioni del territorioLa terza edizione di HeraSolidale è iniziata nel 2018 e durerà fino a dicembre 2019. Grazie a questo progetto tutti i lavoratori possono sostenere le associazioni no-profit e i loro progetti di solidarietà, attraverso un prelievo mensile da 1 a 5 €; Anche i nuovi clienti, al momento della firma di un contratto con Hera, possono donare 1€ a una delle 5 associazioni non profit. Inoltre, durante i due anni del progetto, HeraComm e HeraComm Marche doneranno 1€ per ogni nuovo cliente. Gli organismi beneficiari sono stati scelti dagli stessi lavoratori. Alla fine del 2018 sono stati raccolti circa 145 mila euro: oltre 57.400 euro donati dai dipendenti e oltre 87.400 euro donati da Hera Comm e Hera Comm Marche.VERO
 


Indici etici che includono il titolo Hera.


Pagina aggiornata al 9 luglio 2019

 
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente del Gruppo Hera