Logo stampa
 

Investitore privato

Hera desidera comunicare con gli investitori privati in maniera tempestiva e trasparente.

Questa sezione è stata appositamente creata per soddisfare le esigenze informative delle circa 20.000 persone fisiche che, acquistando il titolo Hera, dimostrano la loro fiducia nel raggiungimento degli obiettivi di crescita previsti dal Gruppo.

Lo strumento trimestrale idoneo a fornire a tutti gli investitori un'informazione semplice ma completa relativa agli eventi e ai risultati rilevanti del Gruppo è la Newsletter.

 
 
 
Notizie da Market Insight

Format 2.0 specializzato sui mercati finanziari e sulle società quotate in Borsa. Uno spazio che mette a disposizione degli investitori un'informazione basata sui fondamentali puntuale, precisa e sempre aggiornata.

Market Daily News
Macroscenario di riferimento, notizie del settore, Hera in Borsa, grafici e tabelle
  • 03/07/2020 MACRO SCENARIO DI RIFERIMENTO EUROZONA – A maggio il tasso di disoccupazione si è attestato al 7,4%, in lieve aumento rispetto alla rilevazione di aprile (7,3%) ma al di sotto delle attese degli analisti che indicavano un valore pari al 7,7 per cento. ITALIA – Secondo Istat a maggio il tasso[…]

03/07/2020

MACRO SCENARIO DI RIFERIMENTO

  • EUROZONA – A maggio il tasso di disoccupazione si è attestato al 7,4%, in lieve aumento rispetto alla rilevazione di aprile (7,3%) ma al di sotto delle attese degli analisti che indicavano un valore pari al 7,7 per cento.
  • ITALIA – Secondo Istat a maggio il tasso di disoccupazione (preliminare) si è attestato all’7,8% (consensus 7,9%) dopo il 6,6% di aprile (rivisto da 6,3%).
  • USA – (1) A maggio gli ordinativi di fabbrica sono balzati dell’8%, dopo il crollo di aprile (-13,5% rivisto da -13%). Gli analisti si attendevano un incremento superiore, pari all’8,6 per cento. La lettura finale di maggio per gli ordini di beni durevoli ha messo in evidenza un salto del 15,7%, lievemente inferiore alle stime e alla rilevazione preliminare, entrambe pari a +15,8 per cento. Infine, il dato core che esclude il settore dei trasporti, è salito del 3,7%, anche in questo caso sotto al consensus e alla rilevazione preliminare (4%); (2) A maggio 2020 la bilancia commerciale ha registrato un deficit di 54,6 miliardi di dollari, mentre ad aprile il disavanzo era di 49,8 miliardi (dato rivisto da -49,4 miliardi). Gli analisti si aspettavano un deficit di 53,2 miliardi; (3) A giugno negli Usa sono stati creati 4,8 milioni posti di lavoro nel settore non agricolo (Non Farm Payrolls), mentre il tasso di disoccupazione, calcolato su diversa base statistica, si è attestato al 11,1 per cento. Il dato sugli impieghi ha messo in evidenza un valore positivo nettamente superiore alle aspettative (+3,23 milioni di unità), dopo i 2,699 milioni di nuovi posti di lavoro di maggio (dato rivisto da 2,509 milioni unità inizialmente comunicate). Il tasso di disoccupazione è sceso rispetto al dato del mese precedente (13,3%), battendo positivamente le stime degli analisti (12,5%); (4) Nella settimana che si è conclusa il 27 giugno le richieste sono risultate pari a 1,427 milioni di unità, in calo rispetto ai 1,482 milioni di unità della settimana precedente (dato leggermente ritoccato da 1,48 milioni). Gli analisti si attendevano richieste per 1,35 milioni di unità. Il numero totale di persone richiedenti l’indennità di disoccupazione nella settimana terminata il 20 giugno è stato pari a 19,29 milioni, lievemente al di sopra dei 19,231 milioni della settimana precedente (dato rivisto da 19,522 milioni). Il dato si è rivelato superiore ai 19,0 milioni di unità stimate.

NOTIZIE DEL SETTORE

  • HERA – A fine giugno le azioni ordinarie con voto maggiorato erano pari al 50,75% del capitale mentre le azioni ordinarie sono pari al 49,25 per cento.
  • ERG – Ha rinnovato il programma EMTN aumentandolo fino a massimi 2 miliardi.
  • EDISON – Riceverà da BEI complessivi 450 milioni di nuove risorse da destinare in progetti di efficienza energetica e nel settore delle rinnovabili (300 milioni) e nel rifacimento della centrale a gas a ciclo combinato a Marghera (150 milioni).

UTILITY IN BORSA (2 luglio 2020)

Ieri l’indice Ftse Italia Servizi Pubblici ha riportato un +2,9 per cento, sostanzialmente in linea con il corrispondente europeo (+3,1%) e il Ftse Mib (+2,9%).

Giornata positiva per le borse europee, grazie anche al Job report statunitense sopra le attese. Gli operatori guardano con ottimismo anche ai test su un potenziale vaccino per il Covid-19 nonostante i numeri preoccupanti in alcune aree che fanno temere per nuovi lockdown.

Sull’obbligazionario, lo spread Btp-Bund si è ridotto a 163 punti base, con il rendimento del decennale italiano all’1,2%.

Il titolo Hera ha chiuso a +1,2 per cento.

MERCATI DELL’ENERGIA – Petrolio, gas ed energia elettrica

Principali indici italiani ed europei (performance giornaliere e settimanali)

Indici settoriali dello STOXX Europe 600 vs. Ftse Italia Servizi Pubblici (performance giornaliere)

Hera: quotazioni e volumi giornalieri negli ultimi 12 mesi

Multi-utility italiane (performance giornaliere e settimanali)

Multi-utility europee (performance giornaliere e settimanali)

Utility regolate europee (performance giornaliere e settimanali)

Altre utility europee (performance giornaliere e settimanali)

TABELLE

 
 
Al fine di offrire agli investitori privati un'informazione finanziaria trasparente, oggettiva e in tempo reale Hera mette a loro disposizione, in collaborazione con la testata giornalistica on line leader del settore, un flusso di notizie economicho-finanziarie relative al macro scenario di riferimento e un'analisi della performance giornaliera del proprio titolo.
  • 03/07/2020

    Apertura poco mossa per le borse europee, in una seduta che vedrà volumi probabilmente ridotti per la chiusura di Wall Street in vista della festività dell’Indipendence Day. A Milano il Ftse Mib avanza dello 0,1% in area 19.900 punti. Poco distanti dalla parità anche il Dax di Francoforte (+0,2%), il[…]

  • 03/07/2020

    Le borse europee dovrebbero iniziare la seduta sopra la parità, in una giornata che sarà priva del faro di Wall Street chiusa in vista della festività dell’Indipendence Day. Chiusura positiva ieri per i listini americani, rallentando però nel finale dopo l’accelerazione in avvio in scia alla diffusione del Job Report[…]

  • 03/07/2020

    Altra seduta di acquisti per i mercati asiatici in scia a Wall Street che scatta in avvio sostenuta dal Job Report e chiude dimezzando i guadagni ma sempre in territorio positivo. Il report sul mercato del lavoro americano ha mostrato infatti un netto miglioramento parallelamente alle progressive riaperture che stanno[…]

  • 03/07/2020

    A giugno il Purchasing Managers Index (Pmi) composito, elaborato da Markit/Caixin, è salito a 55,7 punti dopo i 54,5 punti di maggio. Continua a salire anche l’indicatore relativo al settore dei servizi, che lo scorso mese si è attestato a 58,4 punti dopo i 55 punti di maggio. Gli analisti[…]

  • 03/07/2020

    Il dato finale di giugno del PMI servizi della Jibun Bank giapponese si è attestato a 45 punti (42,3 punti la lettura preliminare) dopo i 26,4 punti di maggio. Dinamica analoga per l’indice composito, che comprende anche l’attività manifatturiera, fissatosi a 40,8 punti (37,9 punti la lettura preliminare) dopo i 27,8[…]

  • 03/07/2020

    Ieri l’indice Ftse Italia Servizi Pubblici ha riportato un +2,9 per cento, sostanzialmente in linea con il corrispondente europeo (+3,1) e il Ftse Mib (+2,9%). Giornata positiva per le borse europee, grazie anche al Job report statunitense sopra le attese. Gli operatori guardano con ottimismo anche ai test su un potenziale vaccino[…]

  • 03/07/2020

    Quarta seduta di rialzo consecutiva con gli indici che mettono a segno la migliore ottava nelle ultime tre prima della festività del 4 luglio, giorni nel quale si festeggia l’indipendenza del Paese. Tuttavia dopo una forte accelerazione iniziale, in seguito alla pubblicazione del dato sull’occupazione nel mese di giugno migliore[…]

  • 03/07/2020

    Ore 02:30 Giappone: PMI Servizi e composito, giugno finale; Ore 03:45 Cina: PMI Servizi e composito, giugno; Tra le 09:45 e le 10:30 PMI Servizi e composito giugno di Italia, Francia, Germania, Eurozona e UK.  

  • 02/07/2020

    Chiusura in rialzo per le borse europee in scia al job report migliore dal 1939 e all’andamento positivo di Wall Street. A Piazza Affari il Ftse Mib avanza del 2,9% a 19.886 punti, ben intonato come l’Ibex 35 di Madrid (+3,7%), il Dax di Francoforte (+2,8%), il Cac 40 di[…]

  • 02/07/2020

    La multi-utility bolognese ha comunicato che alla fine dello scorso mese di giugno le azioni ordinarie con voto maggiorato erano 755.900.040 (761.900.040 a maggio), mentre le azioni ordinarie erano pari a 733.638.705 (727.638.705 a maggio). In termini relativi, le azioni ordinarie con voto maggiorato sono pari al 50,75% (51,15% in[…]

 
Insieme per costruire il futuro
 
Insieme per costruire il futuro
 
 
REINVENTING THE CITY
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso