8.120
lavoratori
l'indotto occupazionale generato da Hera nel 2017
62,4
milioni di euro
investimenti in innovazione e digitalizzazione e 22 progetti in smart city, economia circolare e utility 4.0
68%
di suolo riutilizzato
nelle progettazioni realizzate nel 2018

Obiettivi e risultati

Obiettivi e risultati
Avevamo detto di fare Abbiamo fatto Ambito territoriale*
• Continuare a promuovere la bolletta elettronica (22% dei contratti con invio elettronico della bolletta nel 2018 e 31% nel 2021) anche attraverso la prosecuzione della campagna “Digi e Lode” a favore della digitalizzazione delle scuole del territorio. • 24% I clienti che ricevono la bolletta via mail. Avviata la seconda edizione di “Digi e Lode”, progetto che vede i clienti e l’azienda insieme per digitalizzare le scuole del territorio. ER
• Migliorare la customer experience dei clienti: incrementare gli iscritti ai servizi on-line al 20% nel 2018 e al 24% nel 2021. • 21% I clienti iscritti ai servizi on-line a fine 2018 (erano il 19% nel 2017). ER
• Proseguire la realizzazione di progetti di business intelligence/data analytics con l’obiettivo di:
– ottimizzare la ricerca fughe gas programmata e le attività di conduzione e manutenzione reti gas;
– ottimizzare i percorsi di raccolta rifiuti anche in base al livello riempimento di cassonetti/contenitori;
– ottimizzare la gestione dei depuratori (consumi energetici e performance) attraverso lo sviluppo di logiche predittive.
• Proseguita la realizzazione di 3 progetti di business intelligence/data analytics :
– la ricerca fughe gas programmata e le attività di conduzione e manutenzione reti gas saranno ottimizzate nel 2019 sulla base delle analisi e degli strumenti realizzati nel 2018;
– sono stati ottimizzati i percorsi di raccolta della carta a Ferrara e conclusi 5 progetti di ricerca operativa per l’ottimizzazione dei percorsi di raccolta a Ferrara, Modena, Bologna e Ravenna;
– avviato il progetto per l’ottimizzazione dei consumi energetici e le performance del depuratore di Modena che proseguirà nel 2019 e coinvolgerà altri 12 depuratori (Senseable Dep).
• Continuare a coinvolgere i lavoratori attraverso Heureka: stimolare la proposta di idee innovative in tre nuovi ambiti nel 2018. Avviare la fattibilità per le iniziative proposte dai dipendenti e selezionate. • 3 I nuovi ambiti (salute e sicurezza, diversity management, servizi ambientali) nei quali sono stati coinvolti i lavoratori con Heureka. Sono 39 le idee proposte nell’anno. Avviata la fattibilità per le iniziative proposte dai dipendenti e selezionate. ER T M
• Migliorare la customer experience dei clienti: sviluppo dei servizi di tracking sulle principali pratiche per informare i clienti sull’avanzamento delle proprie richieste e di servizi di alert, ovvero promemoria che potranno essere impostati a scelta del cliente. • Dal 2018 i clienti hanno la possibilità di usufruire delle funzionalità di tracking sulle principali pratiche (voltura , variazione di potenza e portata, ecc.) e hanno a disposizione il servizio di Alert, promemoria per eventi come: emissione bolletta, scadenza autolettura remind appuntamenti, ecc. ER
• Migliorare la customer experience dei clienti:semplificare le modalità di accettazione dei preventivi e di sottoscrizione dei contratti attraverso la digitalizzazione: estendere la modalità semplificata a tutti gli sportelli entro il 2018. • Nel 2018 la modalità di accettazione dei preventivi e di sottoscrizione dei contratti è stata semplificata attraverso l’introduzione della firma digitale in tutti gli sportelli. ER
• Proseguire/avviare nuovi progetti innovativi in ambito economia circolare e per una nuova gestione dei fanghi da depurazione. • Proseguiti e avviati nuovi progetti innovativi in ambito economia circolare e per una nuova gestione dei fanghi da depurazione, come bioraffineria 2.0 (per produrre biocombustibili avanzati dal trattamento di sfalci e potature raccolti) e sistema di idrolisi ad ultrasuoni fanghi (per l’ottimizzazione del ciclo idrico e lo smaltimento dei fanghi di depurazione delle acque reflue urbane).
• Promuovere la conoscenza delle agevolazioni tariffarie anche nei territori del Triveneto e delle Marche. • Posticipate le attività di promozione per la conoscenza delle agevolazioni tariffarie nei territori del Triveneto e delle
Marche.
T M
• Selezione fornitori: continuare a premiare l’impegno sociale nell’ambito dei punti riservati alla sostenibilità, anche attraverso l’inserimento di personale svantaggiato in particolare nella gestione dei servizi ambientali. • 816 le persone svantaggiate nel 2018 nel mondo lavorativo attraverso l’esternalizzazione alle cooperative sociali, in particolare nella gestione dei servizi ambientali.  ER T M
• Estendere ad ulteriori comuni il protocollo per prevenire le sospensioni della fornitura ai clienti assistiti dai servizi sociali. Mantenere un tasso di sospensioni evitate pari all’80% del totale. • 90% Tasso di sospensioni evitate nel 2018 (era 82% nel 2017) grazie ai protocolli sottoscritti con 85 Comuni (stabili rispetto al 2017). ER
• Proseguire con le attività del protocollo regionale sull’alternanza scuola lavoro: effettuare ulteriori 40 stage nel 2018 con l’obiettivo di totalizzare 180 stage entro il 2019. • 72 gli stage attivati nel 2018 nell’ambito del programma di alternanza scuola lavoro sottoscritto con la Regione Emilia Romagna. 212 in tutto nel primo triennio 2016-2018. ER
• Continuare a prevedere la clausola sociale a garanzia dell’occupazione negli appalti di pronto intervento reti e di servizi correlati alla gestione cliente (casi di internalizzazione esclusi). • 23 le gare, tra le più rilevanti , nelle quali è stata Inserita la clausola sociale a garanzia dell’occupazione.  ER T M
• Consumo di suolo: 725 mila metri quadrati di suolo riutilizzato tra il 2018 e il 2021 nella progettazione di infrastrutture (i 2/3 del suolo totale coinvolto da nuove progettazioni). • 68% suolo riutilizzato nella realizzazione di nuove infrastrutture effettuate nel 2018 (115 mila metri quadrati). ER
• Teleriscaldamento: aumentare la volumetria servita (+1% rispetto al 2017) e la quota di energia prodotta da fonte rinnovabile e da recupero del +5% rispetto al 2017 a beneficio della qualità dell’aria nelle città servite. Avviare il progetto per incrementare lo sfruttamento della geotermia a Ferrara. • +1,1% la volumetria servita dal teleriscaldamento aumentata nel 2018 rispetto al 2017. Invariata la quota di energia prodotta da fonte rinnovabile e da recupero.
Avviato il progetto per incrementare lo sfruttamento della geotermia a Ferrara attraverso l’acquisizione della concessione per la gestione diretta dei pozzi geotermici.
ER
• Continuare a privilegiare l’acquisto di automezzi a ridotto impatto ambientale (29% nel 2021). • 22,8% Automezzi a ridotto impatto ambientale nel 2018 (22% nel 2017). ER T M

 

Faremo Ambito territoriale*
• 41% clienti con bolletta elettronica e 27% di clienti iscritti ai servizi on line al 2022. Promuovere la digitalizzazione presso i clienti anche attraverso l’estensione di «Digi e Lode» a favore della digitalizzazione delle scuole del territorio. ER
• Proseguire la realizzazione di progetti di business intelligence/data analytics. Principali obiettivi: ottimizzare la ricerca fughe gas, la raccolta rifiuti, la gestione dei depuratori migliorandone i risultati. ER
• Promuovere soluzioni «circular smart city» presso Comuni e Università. ER
• Proseguire nella ricerca di produzione di bioplastica da frazioni organiche e da CO2 e idrogeno in partnership con Bio-on.
• Promuovere le agevolazioni tariffarie e le iniziative a supporto dei clienti in difficoltà economica attraverso il nuovo SOStegno Hera. Mantenere un tasso di sospensioni evitate pari all’80% del totale grazie ai protocolli sottoscritti con i comuni per prevenire le sospensioni della fornitura ai clienti assistiti dai servizi sociali. ER
• Selezione fornitori: continuare a premiare l’impegno sociale nell’ambito dei punti riservati alla sostenibilità, anche attraverso l’inserimento di personale svantaggiato in particolare nella gestione dei servizi ambientali.  ER T M
• Piano di apprendimento 2019: interventi formativi per lo sviluppo delle nuove competenze richieste nei tre assi di riferimento (tecnico-professionali, manageriali, teconologiche), a supporto dell’evoluzione del contesto di riferimento e dei business gestiti. Tra queste, a titolo di esempio, quelle in ambito trasformazione digitale, modellazione e analisi predittive, economia circolare ecc… ER T M
• Continuare a prevedere la clausola sociale a garanzia dell’occupazione negli appalti di pronto intervento reti e di servizi correlati alla gestione cliente (casi di internalizzazione esclusi). ER  T M
• 700 mila metri quadrati di suolo riutilizzato tra il 2019 e il 2022 nella progettazione di infrastrutture (i 3/4 del suolo totale coinvolto da nuove progettazioni) ER
• 8% incremento della volumetria servita dal teleriscaldamento al 2022 rispetto al 2018 a beneficio della qualità dell’aria nelle città servite. Avviare progetti per incrementare lo sfruttamento della geotermia a Ferrara (+2,7% al 2022 rispetto al 2018 di energia geotermica sfruttata) e per il suo utilizzo a bassa entalpia. ER
• 31% automezzi a ridotto impatto ambientale nel 2022 (42% Uniflotte, 8% AcegasApsAmga, 11% Marche Multiservizi). ER T M
• +200 infrastrutture pubbliche e private realizzate nel 2019 per la mobilità elettrica nelle città. ER T

* Ambito territoriale obiettivi di miglioramento: ER: Emilia Romagna; T: Triveneto; M: Marche