+212%
rendimento totale
del titolo rispetto
alla quotazione
2003
1.281
milioni di euro
valore aggiunto distribuito
agli stakeholder del territorio
1.913
milioni di euro
valore economico distribuito
al territorio

La comunicazione in ambito sociale e ambientale

La comunicazione ambientale del Gruppo Hera nel 2018 ha avuto come driver un linguaggio semplice, diretto e vicino ai cittadini, declinato nelle varie campagne di comunicazione, tutte pensate con l’obiettivo di promuovere le buone pratiche di raccolta differenziata e sensibilizzare sull’importanza di migliorare la qualità della raccolta stessa.

In particolare ha coinvolto i cittadini modenesi e riminesi la campagna per migliorare la qualità della raccolta della plastica, una delle raccolte più complesse per la vastità di materiali che vengono identificati con questo materiale. Per eliminare i dubbi in proposito, la creatività della campagna ha puntato a chiarire il concetto di cosa è plastica. La campagna è stata veicolata in radio, sulla stampa locale, sui canali digitali e tramite operazioni di sensibilizzazione con info-point presso i maggiori mercati rionali per raggiungere un ampio numero di cittadini.

La qualità della raccolta carta è stato il progetto di comunicazione, a carattere sperimentale, portato avanti nel solo comune di Fiorano Modenese. La campagna è nata a seguito di un’indagine sui cittadini del territorio modenese dalla quale è emersa la difficoltà di capire come conferire in modo corretto il cartone sporco, in particolare quello della pizza. Diversi gli strumenti di comunicazione utilizzati per veicolarla: pannelli applicati sui contenitori di raccolta, il coinvolgimento delle utenze target (pizzaioli), vetrofanie per gli esercizi commerciali e mascotte vestite da cartone da pizza che hanno diffuso il messaggio nei mercati tramite volantini e incontro con la gente. Inoltre alle utenze domestiche di Fiorano Modenese è stata distribuita la guida alla raccolta differenziata per ricordare le regole della corretta separazione di tutti i materiali.

Inoltre il 2018 ha visto Hera impegnata anche in una ampia campagna sull’acqua,
nata a valle di una ricerca sui cittadini del territorio servito, con l’obiettivo di capire la percezione della qualità dell’acqua di rubinetto, le ragioni per cui viene scarsamente utilizzata come “acqua da bere” e i dubbi più frequenti, ha preso il via in occasione del 22 marzo, Giornata Mondiale dell’acqua, con info point presso le principali piazze delle città servite, per proseguire con uscite sui quotidiani locali e con la diffusione di un flyer in bolletta a tutti i cittadini serviti. La campagna ha poi avuto il suo clou con lo spettacolo teatrale “Volo sull’acqua”, scritto da Gianumberto Accinelli, entomologo e scrittore, e interpretato assieme a Fabio Volo, per scoprire il valore dell’acqua attraverso la lunga catena che permette di prelevarla, renderla potabile e disponibile nelle case. Sette le città che hanno ospitato la conferenza scenica, Bologna, Modena, Ravenna, Rimini, Cesena, Ferrara e Trieste, portando ai cittadini uno spettacolo che, con leggerezza e simpatia, ha affrontato i temi principali dell’acqua di rubinetto sfatando le false credenze e mettendo in evidenza quali sono le sue caratteristiche e i cinque buoni motivi per berla: l’impegno nei numerosi controlli quotidiani, il lavoro dei professionisti che garantiscono sempre un‘acqua sicura e buona da bere, oltre al fatto che è ecologica, perché consente di risparmiare bottiglie di plastica, è a km 0 perché prelevata da fonti del territorio vicine, ed è più economica rispetto a quella in bottiglia.

Hera in Internet

È costante l’impegno di Hera nel garantire una comunicazione web efficace, che risponda in pieno alle aspettative di trasparenza dei vari stakeholder e che sia in linea con i principi della sostenibilità ambientale, da sempre nel DNA dell’azienda. Il sito web di Gruppo rappresenta, quindi, un’importante strumento di comunicazione tra azienda e cittadini che offre un servizio in continuo aggiornamento e rinnovamento.

Il 2018 ha registrato un traffico sostanzialmente in linea con i valori registrati nell’anno precedente: visite al sito (+2,5%), dei visitatori unici (+0,5%) e una diminuzione delle pagine viste (-1,8%). A livello tecnologico si confermano le tendenze degli ultimi anni con un nuovo incremento del traffico proveniente da dispositivi Mobile, ormai arrivato a quota 43,6% (+10,5%).

Accessi al sito internet
N 2016 2017 2018
Sezione clienti 129.189 167.697 168.785
Sezione Corporate Social Responsibility, reporting di sostenibilità e iniziative CSR 10.443 10.699 10.042
Sezione fornitori 9.035 9.712 10.000
Sezione Investor Relations 2.541 3.394 3.799
Altre sezioni 55.896 60.627 65.823
Totale visite medie mensili 207.104 252.129 258.448
Totale pagine consultate mensilmente 661.184 766.701 753.087
Totale visitatori unici mensili 130.014 151.485 152.241

Escluso AcegasApsAmga e Marche Multiservizi

Che cosa si dice di Hera in rete

Nel 2018 la visibilità del Gruppo nei social media è in netto aumento (+13%). La presenza di Hera sulla rete si concentra su blog, forum e social network, piattaforme in cui il Gruppo ascolta e risponde alle esigenze degli utenti e monitora le conversazioni rilevanti per la propria reputazione. Dall’analisi di oltre 7.400 post riferiti a Hera, è emerso che l’Indice globale di visibilità cresce su blog e social network, mentre è contenuta la presenza sui forum e YouTube; aumenta il sentiment che si attesta su giudizi positivi.

Tra gli argomenti trattati più di frequente nel 2018, troviamo i servizi ambientali con il potenziamento e la riorganizzazione del servizio di raccolta rifiuti, interventi di manutenzione della rete idrica, iniziative e sponsorship, le app Il Rifiutologo e My Hera, consigli antigelo per contatori, presentazione del Bilancio di sostenibilità.

Nel 2018 l’account Twitter del Gruppo Hera ha raggiunto 4.762 follower (+105% rispetto al 2017), con una media di 112 tweet pubblicati ogni mese (1.344 in totale). I tweet hanno avuto una media di 400 mila visualizzazioni mensili (4.769.000 totali), e hanno generato circa 15 mila condivisioni (5.482 retweet e 9.030 like).

Per quanto riguarda Linkedin, nel 2018 i follower dell’account del Gruppo Hera sono aumentati del 61% rispetto al 2017, arrivando a un totale di 44.936. I post pubblicati sul profilo nel corso dell’anno sono stati 401, e hanno ottenuto circa 28 mila condivisioni (24.681 likes e 3.050 share).

La pagina Instagram conta 1.428 follower e la pubblicazione di tre post a settimana, per un totale di 119 post tra foto singole, video, foto gallery e sponsorizzazioni.

La relazione con i media