96,6%
lavoratori a tempo indeterminato
4,5
milioni di euro
utilizzati dai lavoratori con Hextra, il piano di welfare con un'adesione del 98,8% dei dipendenti
34%
della retribuzione variabile
di dirigenti e quadri è collegato a obiettivi di sostenibilità, 20% alla creazione di valore condiviso

Altre iniziative di sviluppo

In un contesto che richiede sempre massima agilità, interconnessione, velocità e capacità di realizzare innovazione sia a livello di sistema (fattore abilitante) che a livello di individuo (attore centrale della propria crescita professionale e della creazione di valore per l’azienda), nel 2019 è proseguito il processo Virtual Factory, team multifunzionali orientati a realizzare soluzioni innovative ed efficaci in tempi ridotti. La partecipazione al team rappresenta un’opportunità di sviluppo esclusivo per le persone selezionate, oltre a consentire la diffusione di conoscenze tecnologiche e sensibilizzare all’innovazione. Complessivamente, sono state avviate 5 progettualità che hanno visto la partecipazione di 27 dipendenti nei seguenti ambiti:

  • Mobility: ripensare le modalità di spostamento casa-lavoro per incentivare l’adozione di comportamenti a basso impatto ambientale. L’obiettivo è integrare l’adozione di mezzi e comportamenti sostenibili all’interno e all’esterno dell’azienda (es. come incentivare l’utilizzo di mobilità elettrica);
  • BSC: esprimere i requisiti per lo sviluppo del nuovo sistema informatico di supporto alla gestione delle balanced score card, cogliendo eventuali opportunità di semplificazione e miglioramento operativo del processo, nel pieno rispetto delle attuali logiche di impostazione del sistema BSC di Gruppo;
  • Economia Circolare: creazione di una piattaforma, interna al Gruppo, per sviluppare opportunità di sharing;
  • Rinnowatt a km 0: sviluppo di un sistema modulabile di autoproduzione di energia da fotovoltaico in siti aziendali di Marche Multiservizi in totale autoconsumo “watt a km 0”;
  • Fleet management: l’installazione di black box sui mezzi leggeri per il monitoraggio dei dati di diagnosi, percorrenze, consumi carburante e utilizzo dei mezzi. Il progetto prevede inoltre la creazione di un pool auto in condivisione e prenotabili in tutte le sedi principali del Gruppo.

 

La remunerazione e gli incentivi