Logo stampa
 
NEWS
26/10/2019

L'impegno del Gruppo Hera nella nuova economia della plastica

La domanda da porsi al momento presente non è tanto se sia possibile un mondo senza inquinamento da plastica, quanto piuttosto cosa si stia facendo per arrivarci.

In appena un anno, più di 400 aziende, governi e altre organizzazioni hanno firmato il New Global Plastics Economy Global Commitment, lanciato dalla Ellen Macarthur Foundation e supportato dalle Nazioni Unite. Hera è tra quelle aziende che si impegnano per una transizione verso un'economia circolare, dove la plastica non diviene rifiuto inquinante, ma è riconvertita in materia prima. Le plastiche, infatti, sono fondamentali per la vita quotidiana, eppure, con 8 milioni di tonnellate di plastica scaricate negli oceani ogni anno, diventa prioritario ripensare al modo in cui tale materiale viene prodotto, usato e riutilizzato. Catalizzare il cambiamento attraverso la collaborazione nell’indirizzamento del flusso globale di tale materiale non solo porterà a una gestione più efficace, ma supporterà anche una più ampia transizione da un'economia lineare a una di tipo circolare, dove la plastica non diventa mai materiale di scarto.

L'annuncio della pubblicazione Global Commitment Progress Report è stato fatto sulle pagine del Financial Times nel week end del 26 ottobre 2019.

Leggi la prima relazione annuale sullo stato di avanzamento qui: newplasticseconomy.org/about/publications

 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
REINVENTING THE CITY
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Insieme facciamo la differenza!
 
Insieme facciamo la differenza!