Logo stampa
 

Case study territoriali

Le Aree Territoriali del Gruppo Hera hanno la responsabilità della cura quotidiana dei rapporti con le diverse espressioni delle comunità locali. In questo contesto curano lo sviluppo di progetti a forte rilevanza territoriale.

 
 
I progetti del 2010

A Modena la sicurezza viaggia sul telefonino

Dopo l’esperienza maturata a Bologna, anche nella SOT di Modena ha preso il via nel 2010 un’iniziativa per sensibilizzare alla sicurezza sui luoghi di lavoro tramite i cellulari aziendali. Direttamente sul telefonino, la direzione invia regolarmente degli SMS al personale operativo per ricordare che la salute e la sicurezza non vanno mai dimenticate. I messaggi, che hanno l’obiettivo di favorire la riflessione sulla prevenzione, sono stati progettati dal Datore di Lavoro con la collaborazione del Servizio Prevenzione e Protezione e dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza. I contenuti riportano informazioni e suggerimenti utili per operare sempre in modo sicuro durante le attività di lavoro quotidiano.

Riciclare conviene al centro commerciale La Rotonda di Modena

Riciclare conviene, prima di tutto all’ambiente. Con questo slogan, Hera ha affiancato E.Leclerc-Conad e Tetra Pak Italia per promuovere la raccolta differenziata delle confezioni in poliaccoppiato. In prossimità delle casse dell’ipermercato è stata installata una speciale macchina per la raccolta dei contenitori Tetra Pak. A fronte dei conferimenti, la macchina emette scontrini che danno diritto a uno sconto sulla spesa. L’iniziativa ha visto il coinvolgimento del Comune di Modena e di numerose scuole, che hanno partecipato a momenti di educazione ambientale all’interno del centro commerciale.

A Modena diamo un calcio all’isolamento

“Un calcio all’isolamento” è un progetto pilota di scuola di calcio per ragazzi sordomuti, unico in Italia, avviato a Modena nel 2010 da Atletic Città dei Ragazzi grazie al sostegno di Hera. Le attività vedono coinvolti circa venti giovani e sono ispirate ai principi contenuti nella “Carta dei diritti del bambino che fa sport”. Oltre agli iscritti, partecipano, in qualità di spettatori, una ventina di ragazzi e ragazze che frequentano l’Istituto Tommaso Pellegrini di Modena, specializzato nell’istruzione di bambini sordi e con problemi di linguaggio.

Hera nel Club delle Imprese Modenesi per la Responsabilità Sociale

Nel 2010 Hera ha confermato l’adesione al Club delle Imprese Modenesi per la Responsabilità Sociale, promosso dal Comune di Modena in collaborazione con Confindustria giovani imprenditori, Confcooperative, Legacoop, Confesercenti, Confcommercio, Lapam Federimpresa e Cna. Del Club fanno parte grandi gruppi e piccole imprese, sparse su tutta la provincia, che si sono confrontati in seminari e gruppi di lavoro per realizzare progetti di rilevanza sociale e ambientale. Nell’ambito del Clubm e quindi dei suddetti incontri, Hera ha promosso Hera2O, proponendo l’installazione degli erogatori di acqua di rete nelle sedi delle aziende coinvolte.

 

Pagina aggiornata al 5 luglio 2019

 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
REINVENTING THE CITY
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Insieme facciamo la differenza!
 
Insieme facciamo la differenza!