Logo stampa
HomeClientiCasaTLRIl servizio

Il servizio

E' un moderno sistema di riscaldamento, fornitura di acqua calda e, in certi casi, di raffrescamento degli ambienti.

Grazie a una rete sotterranea, l'acqua calda (a 90°) o surriscaldata (a 120°) arriva agli edifici allacciati al teleriscaldamento per cedere il calore all'acqua dell'impianto interno. La cessione di calore avviene per mezzo dello scambiatore, che in genere separa fisicamente la rete primaria aziendale con quella locale oppure interna del cliente: nello scambiatore si realizza il passaggio di energia tra due fluidi a temperature diverse, facendo sì che l'acqua già calda arrivi all'impianto domestico per il riscaldamento e per gli usi igienici e sanitari, e quella fredda rientri in centrale, per essere nuovamente riscaldata.

L'energia impiegata per il teleriscaldamento viene prodotta per la maggior parte nelle centrali cogenerative che, grazie a tecnologie all'avanguardia, producono in modo combinato energia elettrica e termica, con il minimo livello di inquinamento e il massimo tasso di efficienza energetica.

Questa tecnologia, a fronte di rilevanti investimenti in infrastrutture, offre un servizio comodo, semplice e sicuro grazie all'utilizzo di acqua calda che, non essendo un combustibile, permette di sostituire la caldaia con uno scambiatore di calore che determina assenza di fiamma e maggiore sicurezza per l'edificio.

 
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
Lo sviluppo sostenibile nel Gruppo Hera
 
 
Economia circolare
 
Teleriscaldamento
 
 
Aggiungere valore
 
aggiungere valore