Sustainable Development Goals

L’Agenda per lo sviluppo sostenibile 2030, ratificata al summit dell’Onu di settembre 2015 da 193 Paesi, include al suo interno 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals o SDGs), pensati come proseguimento degli obiettivi di sviluppo del millennio, già definiti nel 2000 dalle Nazioni Unite.

Proprio il parziale raggiungimento di questi ultimi ha portato a definirne altri ancora più sfidanti e ambiziosi.

I 17 obiettivi dell’Agenda Onu al 2030 (che si dettagliano ulteriormente in 139 target) comprendono tra gli altri: il contrasto a fame, povertà e ineguaglianze, la lotta al cambiamento climatico, la garanzia di educazione, formazione, salute e sicurezza e parità di genere, l’innovazione e la produzione e consumo sostenibili.

Il Gruppo Hera, attraverso i propri 59 target definiti per il futuro (“faremo…”) riportati in questo bilancio e organizzati secondo i driver del “valore condiviso” e le leve organizzative, contribuisce al raggiungimento di 10 obiettivi dell’Agenda Onu al 2030.

Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti.
Hera si impegna a promuovere l’educazione nel territorio di riferimento, con l’obiettivo di favorire un maggiore livello di produttività ed innovazione, creando una società sempre più stabile e redditizia.

Raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze.
Hera si impegna a promuovere l’uguaglianza di genere, in modo da valorizzare il personale femminile altamente qualificato, per combattere problemi legati ad ineguaglianza e violenza contro le donne.

Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti.
Hera si impegna ad assumere personale legato al territorio di riferimento e a implementare programmi di formazione e sviluppo professionale per i propri dipendenti, anche in ambito salute e sicurezza. Inoltre, Hera seleziona i propri fornitori sulla base di elevati standard di responsabilità sociale ed ambientale.

Costruire infrastrutture resilienti e promuovere l’innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile.
Hera si impegna a implementare infrastrutture e tecnologie innovative e a promuovere la digitalizzazione, focalizzandosi sullo sviluppo dei 4 ambiti di intervento definiti nel Piano Industriale di Gruppo: Smart city, Utility 4.0, Economia circolare e Customer experience.

Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili.
Hera si impegna a generare impatti positivi per le comunità locali nelle quali opera, sia investendo nella creazione di infrastrutture stabili, sostenibili e innovative, sia mediante il sostegno all’occupazione, alla formazione e allo sviluppo professionale dei lavoratori e dei fornitori del Gruppo

Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo.
Hera si impegna a raggiungere una gestione sostenibile attraverso l’uso efficiente delle risorse naturali, limitando la produzione di rifiuti e il loro rilascio in aria, acqua e suolo. Inoltre, Hera promuove pratiche sostenibili anche in materia di appalti pubblici e rendiconta annualmente i propri risultati sulla sostenibilità.

Promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere il cambiamento climatico.
Hera si impegna a integrare all’interno delle proprie politiche e strategie le misure necessarie per combattere il cambiamento climatico, con l’obiettivo di sensibilizzare la comunità locale verso i temi di riduzione dei gas a effetto serra analizzando rischi e opportunità legate ad esso.

Conservare e utilizzare in modo sostenibile gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile.
Hera si impegna a prevenire e ridurre l’inquinamento marino derivante da attività produttive, oltre che a proteggere e preservare le aree costiere e marine per evitar impatti particolarmente negativi, agendo per il loro ripristino.