Logo stampa
HomeGruppoChi siamoCodice etico

Codice etico

Il Codice etico è uno degli strumenti della responsabilità sociale delle imprese. È uno strumento per l’attuazione di buone pratiche di comportamento, un punto di riferimento e una guida per chi lavora in Hera e per chi ha interesse a perseguirne la missione.
Esprime impegni e responsabilità che chi lavora in Hera si assume nel condurre ogni attività aziendale.

Il Codice etico di Hera ha l'obiettivo di indirizzare la gestione del Gruppo secondo i valori etici e i principi di funzionamento definiti nella Carta dei Valori, al fine di favorire indirizzi univoci di comportamento volti alla soddisfazione delle esigenze degli stakeholder e al consolidamento di una positiva reputazione societaria.

Dal 2006 la qualificazione dei fornitori richiede espressamente la condivisione del Codice etico: inoltre, i contratti di fornitura predisposti dalle società del Gruppo contengono clausole risolutive in caso di mancato rispetto del Codice etico da parte dei fornitori.

Tutte le società controllate del Gruppo hanno adottato il Codice etico approvato dal Consiglio di Amministrazione di Hera S.p.A..

 

Il percorso di aggiornamento del Codice etico di Hera

Sulla base dell’art. 86 (ex 82) del Codice etico, il documento viene sottoposto a verifica di aggiornamento ogni tre anni. Dopo la prima verifica del 2010,  si è dato seguito a un secondo intervento di aggiornamento nel 2013 ed un terzo nel 2016, sempre coordinato dal Comitato etico.

 
 
  • Il Codice etico prevede una validità del documento di tre anni, al termine dei quali deve essere sottoposto a verifica e a eventuale revisione.

    Il terzo aggiornamento del Codice etico è stato realizzato con l'ulteriore coinvolgimento dei lavoratori, con l’obiettivo di definire criteri di condotta il più possibile condivisi all’interno del Gruppo. L’aggiornamento è stato coordinato dal Comitato etico con il supporto di un Gruppo di lavoro composto di responsabili di diverse aree aziendali che si è riunito tra settembre e dicembre 2016.

    Il nuovo documento, frutto dunque di una modalità partecipata di aggiornamento, è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione di Hera S.p.A. il 15 febbraio 2017.

    Nel 2016 si sono tenuti due seminari su “Politiche di Rsi e Codice etico nella gestione corrente” con 23 lavoratori coinvolti tra quadri e impiegati direttivi.

 

 

I Whistleblowers (o informatori) sono coloro che nell’ambito della loro funzione lavorativa, si trovano coinvolti o informati di fatti di corruzione o di cattiva condotta, e decidono di denunciare il fatto o il comportamento consentendone una efficace repressione ma soprattutto manifestando un coinvolgimento eticamente corretto ed una impostazione culturale che costituisce essa stessa il primario deterrente al fenomeno della corruzione e in genere ai comportamenti eticamente scorretti e/o illegali.

Il Whistleblower è un dipendente che riporti in buona fede e su basi ragionevoli alle competenti autorità qualunque fatto riguardante violazioni.

segnalazioni al Codice EticoLe segnalazioni possono essere inoltrate via posta all'indirizzo:
Comitato etico, Hera S.p.A.
Viale C. Berti Pichat 2/4 - 40127 Bologna

oppure tramite e-mail

Per eventuali segnalazioni verbali, ci si potrà rivolgere ai componenti il Comitato etico richiedendo un incontro tramite mail.


Pagina aggiornata al 24 marzo 2017

 
 
Un bilancio di sostenibilità a valore condiviso 2016
 
Risultati economici 2016 - Il commento del Presidente del Gruppo Hera
 
 
Risultati economici 2016
 
Risultati economici 2016 - Il commento del Presidente del Gruppo Hera
 
 
Presentazione del Gruppo
 
Corporate film.