Logo stampa
15 anni
Calendario
 
<
>
Gennaio 2018
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
IN PRIMO PIANO
Condividi
05/01/2018

Jarvis, in scena a Las Vegas il robottino della start up bolognese Iooota


C’è anche la start up bolognese Iooota, partecipata dalla società di telecomunicazioni Acantho, fra le 10 realtà italiane che dal 9 al 12 gennaio saranno presenti al Consumer Electronics Show (CES 2018) di Las Vegas, la più grande fiera mondiale di prodotti tecnologici di consumo. Selezionata da ICE-Agenzia con il patrocinio del MISE, Iooota parteciperà così alla prima missione italiana, “Made in Italy – The Art of Technology”, con cui il nostro Paese intende promuovere la propria via all’innovazione, capace di coniugare tecnologia, stile e design.

Iooota, in particolare, sarà presente con Jarvis, un piccolo robottino a forma di pentaprisma che può “dialogare” con tutti i dispositivi impiegati in ufficio o dentro le mura domestiche. Già premiato ai Digital 360 Awards, Jarvis trasforma la casa in un soggetto intelligente che risponde in maniera integrata, veloce e semplice alle esigenze di chi ci vive, secondo i più moderni protocolli del cosiddetto “Internet of things” (Iot).

Un vero e proprio maggiordomo digitale, insomma, che sbarcherà a Las Vegas per mostrare al mondo di cosa è capace. Si fa davvero fatica, del resto, a trovare qualcosa che Jarvis non sappia fare o che non possa imparare. Risparmio energetico, sicurezza, intrattenimento, benessere: sono davvero tanti gli ambiti in cui può intervenire. Attraverso una semplice app gestibile dallo smartphone anche in remoto, Jarvis infatti controlla le luci, regola la temperatura dei diversi ambienti, aziona grandi elettrodomestici come la lavatrice ma anche oggetti più piccoli come lo stereo, interagisce con i dispositivi di sicurezza, invia messaggi per avvisare in caso di fughe di gas, allagamenti, incendi, effrazioni, e può essere di grande aiuto anche per chi abbia parenti anziani che vivono da soli o bambini piccoli.
Inoltre, selezionando alcune modalità prestabilite – come “buongiorno”, “buonanotte”, “entro” ed “esco” – Jarvis interviene contemporaneamente e in maniera coordinata su più dispostivi: con il buongiorno, ad esempio, il termostato alza la temperatura, la macchina del caffè entra in funzione e lo stereo si accende; selezionando “esco”, invece, il riscaldamento e le luci vengono spente e si attivano gli allarmi, che in caso di intrusione e movimenti sospetti invieranno sullo smartphone le immagini delle telecamere di sicurezza.
Le applicazioni, ovviamente, non finiscono qui, perché Jarvis guarda al futuro e la sua tecnologia è pensata per collegarsi ad apparecchi e servizi che ancora devono fare la loro comparsa.

Jarvis sarà sul mercato a partire dal 2018, con l’obiettivo di rappresentare uno strumento utile a semplificare la vita di molti, favorendo il risparmio di energia, tempo e denaro. Per tutte queste ragioni Acantho ha deciso di sposarne il progetto ed è diventata industrial partner di Iooota. Da sempre attento alle migliori start up che emergono dai propri territori di riferimento, il Gruppo Hera – di cui Acantho è parte - conferma così il proprio orientamento strategico all’innovazione, soprattutto quando questo si traduce in soluzioni che, come nel caso del robottino ideato da Iooota, permettono di fare importanti passi in avanti in tema di efficienza energetica, controllo dei consumi, tutela dell’ambiente e, più in generale, qualità della vita.

 
 
Un'Hera che scorre da 15 anni
 
Un bilancio di sostenibilità a valore condiviso 2016
 
 
Valore condiviso
 
Un bilancio di sostenibilità a valore condiviso 2016
 
 
Ecomondo 2017
 
Ecomondo, lo stand Hera è all'insegna della circolarità