TESTATA I nostri impianti

I nostri impianti

GruppoAttivitàEnergiaI nostri impianti

Condividi

I Nostri Impianti

Le parole chiave dei nostri impianti

 

Nei nostri impianti, la materia si trasforma in energia pulita. Energia che nasce dai rifiuti, recuperati e differenziati, o da fonti rinnovabili, come l’energia solare e la geotermia. È da qui che mettiamo in moto la nostra visione dell’economia circolare: produrre energia capace di creare valore, con un impatto positivo sull’ambiente, sulle persone e sull’intero territorio.

 

Quali sono le parole chiave che caratterizzano i nostri impianti e l’energia che producono?

 

  • TERMOVALORIZZATORI: sono 10 i termovalorizzatori, con una potenza installata complessiva di oltre 130 MW elettrici, grazie ai quali produciamo energia termica ed elettrica dalla combustione dei rifiuti. Nove dei nostri termovalorizzatori sono dedicati ai rifiuti urbani, che producono energia considerata al 51% rinnovabile (quota biodegradabile dei rifiuti trattati). Per tre di questi, inoltre, è realizzato anche un recupero di energia termica dedicato all’alimentazione di reti di teleriscaldamento nelle vicinanze.
     

  • POZZI GEOTERMICI: la centrale di Ferrara è affiancata, nella produzione di energia termica, da pozzi geotermici che si trovano a Casaglia (FE), dai quali preleviamo calore dal sottosuolo come fonte principale del sistema di teleriscaldamento.
     

  • BIODIGESTORI: siamo proprietari degli impianti di biodigestione di Rimini, Lugo (RA) e Cesena, dove sono presenti impianti di cogenerazione a biogas caratterizzati da una potenza elettrica di circa 1 MW ciascuno. In nove discariche e nella centrale a biomasse gestita a Faenza dalla società Enomondo, società di cui Herambiente detiene il 50%, sono inoltre attivi alcuni impianti di sfruttamento del biogas.
     
  • CONGENERAZIONE: nei nostri depuratori delle acque reflue di Bologna, Cesena, Forlì e Savignano sul Rubicone (FC), sono presenti impianti di cogenerazione che rientrano nel nostro sistema idrico integrato. Il biogas prodotto dal trattamento dei fanghi di depurazione è impiegato per la produzione di energia elettrica tipicamente in autoconsumo degli stessi siti. La nostra società AcegasApsAmga, inoltre, gestisce un cogeneratore alimentato a gas naturale di potenza elettrica 500 kW e due cogeneratori a biogas installati in importanti impianti di depurazione delle acque reflue, della potenza elettrica complessiva di circa 500 kW.
     
  • TURBOESPANSORI: sono quattro gli impianti di turboespansione nel territorio dell’Emilia-Romagna (Bologna, Forlì, Ravenna e Ferrara) che producono energia elettrica sfruttando i salti di pressione propri della distribuzione gas, a cui se ne è aggiunto un quinto nel 2019 a Bologna, presso una delle cabine più grandi che servono la città. A Padova, inoltre, è presente un turboespansore sulla rete gas di taglia circa 2 MW, gestito dalla nostra controllata AcegasApsAmga.
     
  • FOTOVOLTAICO: nelle nostre sedi e nei nostri impianti di Bologna, Ferrara, Imola, Faenza, Cesena e Ravenna sono presenti sistemi fotovoltaici dalla potenza complessiva di 150 kW, a cui si aggiungono quelli installati nelle centrali di Mordano (BO), Lugo (RA), Pozzilli (IS) e Rimini, per ulteriori 1,7 MW. La nostra società AcegasApsAmga, inoltre, gestisce tre impianti fotovoltaici aventi potenza complessiva superiore a 100 kW.
     
  • BIOMETANO: dal 2019, è a regime l'impianto di Sant'Agata Bolognese, dedicato alla produzione di biometano dalla frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata, immesso poi nella rete di distribuzione locale.
     
  • PRODUZIONE DI ENERGIA: oltre agli impianti dedicati alla produzione di energia rinnovabile citati sopra, gestiamo anche impianti che producono energia in maniera efficiente, tra cui la centrale di cogenerazione di Imola con i suoi 85 MW elettrici, cui si affiancano 10 impianti di coge/trigenerazione di taglia inferiore, per un’ulteriore potenza installata complessiva di circa 27 MW elettrici.
     

Potenza elettrica e termica MW

2019

%

Potenza elettrica rinnovabile

92

30%

Potenza elettrica cogenerazione + turboespansione

152

49%

Altro

65

21%

Potenza elettrica totale

309

100%

Potenza termica rinnovabile

53

7%

Potenza termica cogenerazione

131

18%

Altro

555

75%

Potenza termica totale

739

100%


I dati non comprendono l’impianto di biometano di Sant’Agata Bolognese che ha una potenzialità di produzione pari a 7,5 mln mc di biometano.

Potenza elettrica: la potenza elettrica rinnovabile comprende termovalorizzatori per il 51% (quota considerata rinnovabile), biogas e fotovoltaico; la voce altro comprende termovalorizzatori per il 49% (quota considerata non rinnovabile). Potenza termica: la potenza termica rinnovabile comprende termovalorizzatori per il 51% (quota considerata rinnovabile), biogas e geotermia; la voce altro comprende termovalorizzatori per il 49% (quota considerata non rinnovabile) e centrali termiche.

 

 

 

Seleziona il tuo comune

HeraAssetPublisherFilterComuneSelector

Scopri i servizi nel tuo comune

Pre-Footer Standard