TESTATA Gli stakeholder e le iniziative di dialogo

Gli stakeholder e le iniziative di dialogo

GruppoSostenibilitàResponsabilità socialeGli stakeholder e le iniziative di dialogo

Condividi

Gli stakeholder e le iniziative di dialogo

Come gruppo industriale, riteniamo fondamentale mantenere un dialogo aperto con tutti i nostri portatori di interesse (stakeholder). Il nostro approccio, modellato sulla responsabilità sociale d’impresa e sullo sviluppo sostenibile, mette al centro tutte le aspettative legittime dei nostri stakeholder. Rispondere alle loro richieste, bilanciandole e integrandole nelle nostre strategie aziendali, ci permette di rendere più tangibile il valore generato sul territorio.

Attraverso un censimento degli interlocutori aziendali abbiamo definito la mappa degli stakeholder. Per ogni categoria abbiamo identificato: 

  • composizione e presenza di obiettivi di particolare interesse
  • temi considerati come prioritari
  • attività di ascolto, dialogo e consultazione realizzate durante l’anno.

Seleziona il tuo comune

HeraAssetPublisherFilterComuneSelector

Scopri i servizi nel tuo comune

Gli stakeholder e le iniziative di dialogo 2 accordion

Chi sono i nostri stakeholder


Crediamo che le persone rappresentino uno dei fattori chiave per raggiungere i nostri obiettivi di business. Migliorare la motivazione e la soddisfazione dei lavoratori è possibile solo grazie all’ascolto e al loro coinvolgimento: per questo, ci impegniamo a valorizzare e sviluppare le loro competenze con programmi e strumenti specifici e promuoviamo la cooperazione e lo scambio di conoscenze, affinché il lavoro sia fonte di soddisfazione e orgoglio, oltre che un fattore di successo dell'impresa.

Approfondisci le iniziative di dialogo nel bilancio di sostenibilità


Hera vuole essere la migliore multiutility italiana attraverso lo sviluppo di un originale modello di impresa capace di innovare e di rafforzare il legame con il territorio, nel rispetto dell’ambiente. Vogliamo essere un motivo d’orgoglio e di fiducia per i nostri clienti, perché ricevano, attraverso un ascolto costante, servizi di qualità all’altezza delle loro attese. 

Approfondisci le iniziative di dialogo nel bilancio di sostenibilità


Ci impegniamo, verso i nostri azionisti, a creare valore, mettendo qualità ed efficienza al centro della nostra strategia. Ogni giorno lavoriamo affinché siano certi che il valore economico dell’impresa continui a essere creato, nel rispetto dei principi di responsabilità sociale.

Approfondisci le iniziative di dialogo nel bilancio di sostenibilità


I fornitori, per il Gruppo Hera, sono partner strategici della crescita e attori della filiera del valore. Nella gestione dei contratti garantiamo efficienza, economicità, neutralità e non discriminazione negli approvvigionamenti. La responsabilità sociale e il valore condiviso è un faro che ci guida anche nella gestione degli appalti: il nostro approccio ci ha permesso di adottare azioni come il protocollo d’intesa in materia di appalti, l’utilizzo di clausole di salvaguardia dell’occupazione, le verifiche sul subappalto e il piano di monitoraggio dei fornitori.

Approfondisci le iniziative di dialogo nel bilancio di sostenibilità

Come valutiamo i nostri fornitori

Il sistema di qualificazione e valutazione dei nostri fornitori permette di verificare i requisiti di qualità tecnica, economica, organizzativa, oltre che il rispetto delle norme ambientali, di sicurezza, di responsabilità sociale d’impresa e l’ottemperanza al nostro Codice Etico.

Fin dal 2012, il sistema di vendor management rappresenta il modello di auto-registrazione e di qualificazione dei fornitori ed è rivolto a tutte le imprese che vogliono candidarsi spontaneamente, per qualsiasi categoria merceologica. Il portale di vendor management “e-Procurement” consente ai fornitori di utilizzare uno strumento trasparente e tracciato per qualificarsi e partecipare alle gare indette dal Gruppo Hera. 

Il nuovo portale di qualificazione dei fornitori, inaugurato nel 2018, rappresenta un traguardo importante in termini di innovazione. Nel primo anno di gestione abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati, quali la semplificazione del processo di qualifica, l’aggiornamento dei dati e la fruibilità delle informazioni. Un risultato confermato anche dalla risposta positiva dei nostri fornitori: a fine dicembre 2019 il 90% del parco fornitori si è riqualificato con il nuovo portale.

I nostri criteri di selezione

La Linea guida sugli approvvigionamenti del Gruppo Hera privilegia, fin dal 2008, il metodo dell’offerta economicamente più vantaggiosa, nel rispetto dei criteri di sostenibilità stabiliti dal Codice etico. La Linea guida individua delle aree (rispetto dell’ambiente, impegno sociale, qualità delle prestazioni e valore economico) con un numero minimo di criteri di sostenibilità da considerare per la scelta del fornitore. Tra i principali criteri si evidenziano: la gestione delle emissioni in atmosfera e del rumore, l’efficienza energetica, la riduzione della pericolosità di sostanze utilizzate e la riduzione dei consumi idrici. Nel 2019 sono stati aggiunti nuovi criteri che rispondono ai principi dell’economia circolare.


La Pubblica Amministrazione del Gruppo Hera è formata da enti locali, enti regolatori, università e amministrazioni statali. Da sempre ci impegniamo a garantire la massima integrità e correttezza nei rapporti, collaborando in investimenti per l’innovazione, lo sviluppo tecnologico e la ricerca, al fine di assicurare la migliore qualità del servizio nel rispetto delle regole e delle leggi. 

A questo proposito abbiamo adottato, mantenendolo costantemente aggiornato, un modello di organizzazione, gestione e controllo che ha come obiettivo l’individuazione dei rischi inerenti ai reati previsti dal D.Lgs. 231/2001, integrandolo con l’adozione di una politica ad hoc per la Prevenzione della corruzione. Il Modello 231 è composto da protocolli che puntano ad assicurare trasparenza e senso di responsabilità nei rapporti interni e con il mondo esterno. 

Approfondisci le iniziative di dialogo nel bilancio di sostenibilità


Il forte legame con il territorio di riferimento rappresenta da sempre il nostro valore aggiunto. È da questa consapevolezza che nasce il nostro impegno nell’ascoltare le esigenze e le sollecitazioni delle aree in cui operiamo, attraverso la consultazione, l’informazione e il coinvolgimento degli stakeholder locali, principalmente sugli aspetti legati ai servizi ambiente, energia e acqua. 

Le nostre principali attività di dialogo sono:

  • HeraLab: i LAB (Local Advisory Board) sono dei consigli locali multistakeholder che mettiamo a disposizione dei territori in cui operiamo per attivare un canale di ascolto e dialogo con le comunità locali. Nel 2019 sono stati avviati due nuovi LAB a Rimini e Bologna, sulla base del nuovo modello di HeraLab sperimentato per la prima volta nel 2018 nei territori di Ferrara e Ravenna. 
  • Partnership: attraverso sponsorizzazioni e liberalità sosteniamo progetti di carattere culturale e sociale, creando vicinanza, valore condiviso e corporate reputation e stabilendo un dialogo con stakeholder sempre più attenti all’etica aziendale. 
  • Progetti di educazione ambientale: negli anni abbiamo sviluppato numerose iniziative di sensibilizzazione nelle scuole, che sono condivise con le principali associazioni di consumatori, di categoria e ambientaliste. 

Approfondisci le iniziative di dialogo nel bilancio di sostenibilità

Pre-Footer Standard