Logo stampa
 
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Giuseppe Gagliano
Direttore
Hera S.p.A.
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Viale Carlo Berti Pichat 2/4 40127 Bologna
Vedi mappa
+39 051 287111
Calendario
 
<
>
Giugno 2020
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
COMUNICATI STAMPA
Condividi
21/05/2020

Con HeraSolidale donati oltre 430 mila euro

Nell’ambito del progetto del Gruppo Hera che coinvolge clienti e dipendenti a sostegno delle associazioni impegnate in programmi di solidarietà, sono stati raccolti circa 370 mila euro e, nelle scorse settimane, grazie a una donazione straordinaria per l’emergenza Coronavirus, ulteriori 64 mila euro   

Nell’ambito della terza edizione del progetto HeraSolidale, attraverso cui i lavoratori del Gruppo Hera, l’azienda stessa e i clienti sostengono le associazioni impegnate in programmi di solidarietà, sono stati raccolti e donati circa 370 mila euro.

Accanto a questa somma, l’emergenza Coronavirus di questi mesi ha messo a dura prova il sistema sanitario e per questo è stata avviata tra i dipendenti del Gruppo un’edizione straordinaria di HeraSolidale che ha raccolto quasi 64 mila euro a favore dei Servizi Sanitari di Emilia-Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Marche, suddivisi in base alla scelta espressa dai lavoratori in fase di adesione.

Da ricordare anche il recente progetto avviato con la Caritas Italiana per fornire l’equivalente di 25 mila pasti a chi ne ha bisogno attraverso una donazione per ogni cliente della multiutility che attiva l’invio elettronico della bolletta.

Un progetto aziendale a beneficio di tutta la comunità
HeraSolidale è un progetto attraverso cui i lavoratori di Hera sostengono associazioni impegnate in programmi di solidarietà, con donazioni mensili dalla busta paga oppure attraverso il sistema di welfare aziendale Hextra. In parallelo, Hera si impegna a destinare al progetto 1 euro per ogni nuovo cliente acquisito da Hera Comm. Anche i nuovi clienti luce e gas di Hera Comm possono partecipare a HeraSolidale scegliendo di destinare 1 euro in fase di sottoscrizione di un’offerta a libero mercato a una delle associazioni coinvolte. Le associazioni vengono selezionate dai dipendenti tra le 15 individuate dal Gruppo sulla base di alcuni criteri, tra cui la notorietà e trasparenza delle attività e il loro contributo a uno o più obiettivi di sostenibilità e sviluppo definiti nell’Agenda Onu al 2030 (salute e benessere, acqua pulita e igiene, parità di genere, istruzione di qualità).

Circa 370.000 euro raccolti a favore di cinque onlus
Complessivamente, nel biennio 2018/2019 con HeraSolidale sono stati raccolti circa 370 mila euro, ripartiti tra cinque associazioni in base alle preferenze espresse da dipendenti e clienti, permettendo così la realizzazione di diversi progetti con un effetto positivo su migliaia di persone. Le cinque onlus coinvolte sono Ant, Aism - Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Butterfly Onlus, D.i.Re - Donne in Rete contro la violenza e Save the Children.

I numerosi progetti realizzati grazie a HeraSolidale
Fondazione ANT
ha destinato i 128 mila euro ricevuti da HeraSolidale all’acquisto di un’auto ibrida per l’assistenza domiciliare ai malati di tumore a Bologna e provincia, e al progetto “Bimbi in ANT”, con l’assistenza di 18 piccoli malati di tumore e le loro famiglie, 6 mesi di supporto psicologico verso i bambini che hanno un proprio caro ammalato e circa 160 ore di formazione nelle scuole attraverso incontri dedicati, e al progetto “Adotta un malato”, che ha permesso l’assistenza a 22 pazienti oncologici in Emilia-Romagna.  

Aism, Associazione Italiana Sclerosi Multipla , promuove la ricerca scientifica per scoprire le cause della malattia e lo sviluppo di strategie terapeutiche efficaci e la donazione di 76 mila euro attraverso HeraSolidale permette di retribuire per 15 mesi il lavoro per un ricercatore sulla forma grave di Sclerosi Multipla e di acquistare attrezzature sanitarie nuove per garantire alle persone con Sclerosi Multipla la migliore riabilitazione possibile.

Butterfly Onlus , impegnata da oltre 15 anni in progetti di cooperazione internazionale dedicati alla realizzazione di scuole e pozzi d’acqua, ha impiegato la somma ricevuta di 42 mila euro per riabilitare nove pozzi in Etiopia a beneficio di oltre 8.000 persone, costituire comitati per la gestione e manutenzione dei pozzi e organizzare corsi igienico-sanitari.

D.i.Re- la Rete nazionale dei Centri antiviolenza che accoglie e sostiene le donne vittime di violenza con i loro figli e figlie - grazie ai 39 mila euro di HeraSolidale ha avviato 6 mesi di tirocinio lavorativo per 5 donne in uscita da situazioni di violenza e una borsa lavoro per sei mesi: un sostegno all'inserimento lavorativo fondamentale per affrontare le inevitabili difficoltà nel trovare un lavoro e condizioni di vita dignitose per sé e per i propri figli in un momento complesso e delicato del loro percorso di vita.

Save the Children , che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro, ha utilizzato i circa 84 mila euro di HeraSolidale per assistere centinaia di bambini sfollati dalla guerra in Siria e rifugiatisi nel campo di Za’atari in Giordania, assicurando loro la distribuzione di merende a 200 bambini per un anno, la presenza di due insegnanti di asilo per un anno, la fornitura di 2.000 kit scolastici e libri, mobilio e giocattoli.

Al via la quarta edizione di HeraSolidale
HeraSolidale ripartirà a breve con una nuova edizione, la quarta, che proseguirà fino al 2022. Su: www.gruppohera.it/herasolidale tutte le informazioni.

Costruire insieme il futuro
HeraSolidale è solo uno dei numerosi progetti promossi da Hera, rendicontati nel report “Costruire insieme il futuro” disponibile e consultabile anche online, con l’obiettivo di creare valore condiviso in termini di sostenibilità, efficienza e inclusione sociale. Tra questi, le attività gratuite di educazione ambientale, che coinvolgono ogni anno oltre 100.000 studenti, e le tante iniziative messe in campo con le onlus del territorio per prevenzione, riciclo e recupero di rifiuti come CiboAmico, FarmacoAmico e Cambia il finale.

 
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente