Logo stampa
 
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Giuseppe Gagliano
Direttore
Hera S.p.A.
Direzione Centrale Relazioni Esterne
Viale Carlo Berti Pichat 2/4 40127 Bologna
Vedi mappa
+39 051 287111
Calendario
 
<
>
Novembre 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
COMUNICATI STAMPA
Condividi
05/04/2019

Herambiente consegna al Comune di Galliera un'opera di Renato Marino Mazzacurati

Ritorno a casa per Renato Marino Mazzacurati, il celebre artista italiano, vissuto tra il 1907 e il 1969, ricordato anche per avere ‘scoperto il talento pittorico di Antonio Ligabue. Grazie all’intervento di Herambiente, società del Gruppo Hera e primo operatore nazionale nel trattamento dei rifiuti, una sua opera scultorea, facente parte della collezione privata degli eredi, è stata recuperata  ed è stata consegnata oggi in forma ufficiale al Comune di Galliera, paese in cui egli nacque.

La lunga amicizia della famiglia con gli amministratori di Galliera che si sono succeduti negli anni, l’interessamento del Settore Cultura dell’Unione Reno Galliera  e l’impegno  profuso dal Gruppo Hera che da sempre  sostiene l’arte e la cultura, in particolare a favore delle realtà territoriali in cui opera, hanno consentito il recupero della statua ed il suo trasporto.

La scultura di Mazzacurati, raffigurante una maternità, realizzata in pietra peperino e alta circa 250 centimetri,  si trovava in un giardino di Roma, città in cui l’artista visse. La famiglia dell’artista ha espresso il desiderio che l’opera fosse visibile nel luogo in cui egli ebbe i natali, quasi a sottolinearne la nuova opportunità di vita.

Herambiente ha raccolto questo desiderio e ha partecipato economicamente e operativamente al recupero della statua che, trasportata a Galliera, è stata esposta nel giardino antistante il Municipio e quindi fruibile per tutta la comunità.

La società del Gruppo Hera si è fatta carico anche della realizzazione di un nuovo basamento, su cui è stata collocata la scultura, e dell’impianto di illuminazione dell’opera, affinché possa godere di risalto pure nelle ore notturne.

Pertanto anche Galliera va ad aggiungersi alle grandi città, quali Roma, Parma, Reggio Emilia, Mantova, Milano, Napoli  che hanno la fortuna e l’onore di esporre opere del grande maestro.

Gli abitanti di Galliera, quindi, da oggi potranno ammirare il monumento alla maternità, creato dal loro illustre concittadino, semplicemente recandosi nel parco antistante il palazzo municipale.

Renato Marino Mazzacurati è stato uno dei rappresentanti della cosiddetta ‘scuola romana’ o ‘scuola di via Cavour’, movimento riconosciuto in un gruppo di artisti di orientamento espressionista che fu attivo a Roma tra il 1928 e il 1945. Presumibilmente a questo periodo risale anche la scultura consegnata oggi al Comune di Galliera. Nel 1928 Mazzacurati incontrò il pittore Antonio Ligabue, di cui comprese il talento, che s’impegnò a valorizzare. Successivamente, dopo essersi recato a Parigi, egli tese a un maggiore realismo, convinto del fatto che l’arte potesse avere e svolgere una funzione sociale. Renato Marino Mazzacurati morì a Parma, nel 1969.

 
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente