Logo stampa
 

Laboratori

L'esperienza dei Laboratori Heratech è presente al Festival dell'acqua UTILITALIA 2019 con un desk informativo nella parte che si è svolta a Bressanone dal 13 al 15 maggio e con una relazione a Venezia nella prossima sessione del 10 e 11 ottobre.

 
Laboratori
 


Il sistema laboratori del Gruppo Hera rappresenta una delle più avanzate realtà nazionali nei servizi per la sicurezza e il controllo della qualità e dell'ambiente.

Un impegno per la qualità della vita...

Grazie alla professionalità di oltre 80 collaboratori tra analisti e campionatori, una rete di 4 laboratori principali (Bologna, Forlì, Novoledo e Trieste), un laboratorio a supporto degli impianti di trattamento rifiuti presso il polo industriale di Ravenna e a 6 unità logistiche per i campionamenti dislocate sul territorio, i laboratori assicurano al Gruppo gli strumenti per gestire e monitorare al meglio gli impianti del ciclo idrico (potabilizzazione, distribuzione e depurazione) e della filiera trattamento e smaltimento rifiuti (termovalorizzatori, siti di compostaggio, discariche, impianti chimico-fisici), contribuendo alla salvaguardia e al miglioramento della qualità della vita per milioni di cittadini.

...a disposizione di tutti

Inoltre, il patrimonio tecnologico e di competenze dei laboratori Hera è a disposizione di imprese ed enti pubblici per l'effettuazione di analisi e campionamenti, oltre che per offrire un servizio di consulenza sulla sicurezza integrata dei processi aziendali.

Nei laboratori di Hera NON si eseguono test sugli animali.

 
 

Pagina aggiornata al 26 agosto 2019

 
Informazioni
Informazioni
HERAtech

Direzione Servizi Tecnici - Via Balzella, 24 - 47122 Forlì - E-mail

 
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull'economia circolare
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
 
Risultati economici 2018
 
Risultati economici 2018 - Il commento del Presidente del Gruppo Hera