Logo stampa
 
CDA

Il CdA di Hera S.p.A.

Il CdA è l’organo che detiene i più ampi poteri per la gestione ordinaria e straordinaria della società, senza limitazioni, con facoltà di compiere tutti gli atti ritenuti necessari od opportuni per il conseguimento degli scopi sociali, esclusi solo quelli che, per legge o da statuto, sono riservati alla competenza dell'assemblea dei Soci.

» Per approfondire

Il nuovo CdA di Hera, nominato nel corso dell’Assemblea degli Azionisti in data 29 Aprile 2020

 
CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
NOMINATIVORUOLOM/Fnazionalitàpossesso azionario
Tomaso Tommasi di Vignano (1)Presidente EsecutivomIT31.764
Stefano VenierAmministratore Delegato - EsecutivomIT-
Gabriele GiacobazziVice presidente - indipendente non esecutivomIT-
Fabio BacchilegaConsigliere - indipendente non esecutivomIT-
Danilo ManfrediConsigliere - indipendente non esecutivomIT-
Alessandro MelcarneConsigliere - indipendente non esecutivomIT-
Lorenzo MingantiConsigliere - indipendente non esecutivomIT-
Monica MondardiniConsigliere - indipendente non esecutivofIT-
Erwin P.W. Rauhe (2)Consigliere - indipendente non esecutivomIT5.000
Manuela Cecilia RescazziConsigliere - indipendente non esecutivofIT-
Paola Gina Maria SchwizerConsigliere - indipendente non esecutivofIT-
Federica SegantiConsigliere - indipendente non esecutivofIT-
Bruno TaniConsigliere - indipendente non esecutivomIT-
Alice VattaConsigliere - indipendente non esecutivofIT-
Marina VignolaConsigliere - indipendente non esecutivofIT-

(1) possesso indireto tramite coniuge
(2) possesso tramite società controllate, società fiduciarie o per interposta persona

Il Consiglio di Amministrazione, in ottemperanza alle disposizioni dell'art. 1.C.1. lettera g) del Codice effettua annualmente la valutazione sulla dimensione, sulla composizione e sul funzionamento del Consiglio stesso e dei suoi comitati. Tale valutazione è stata effettuata con il supporto di Spencer Stuart, società esperta di governance e servizi di consulenza agli organi di amministrazione, ed è fondata sui seguenti criteri:

  • intervista ai consiglieri e al Presidente del Collegio sindacale;
  • analisi delle best practice internazionali;
  • analisi della cultura del Consiglio di Amministrazione;
  • esame della documentazione societaria.

Le interviste ai Consiglieri in carica al 25 marzo 2020, data di approvazione del Bilancio al 31 dicembre 2019, riguardano anche l'analisi delle prassi operative adottate dal Consiglio di Amministrazione di Hera, in modo che sia possibile effettuare il confronto con le best practice.

Dalle interviste dei consiglieri è emerso un livello di apprezzamento complessivo molto elevato per le modalità di funzionamento del Consiglio: le risposte, in accordo con gli argomenti proposti nella guida di intervista, sono pari al 92%.

La società Spencer Stuart, che ha supportato il Consiglio di Amministrazione in questa attività di valutazione, ha evidenziato che il livello di apprezzamento rilevato è molto elevato in raffronto al risultato emerso rispetto ad altri Consigli di Amministrazione di società italiane ed estere.

 
Percentuale femminile nel CdA di Hera SpA
 

 

Piani di successione

Il Consiglio di Amministrazione, in considerazione delle modalità di nomina degli amministratori esecutivi, espressione dei principali azionisti e delle valutazioni a questi ultimi riconducibili, ha valutato non necessario elaborare un piano di successione. In caso di cessazione dalla carica degli amministratori esecutivi, le funzioni di Presidente, quale legale rappresentante, verranno assunte nell'immediato dal Vice Presidente; il Consiglio di Amministrazione avrà la facoltà di cooptare nuovi consiglieri in sostituzione dei cessati e delibererà l'attribuzione delle deleghe. La prima Assemblea utile provvederà alla successiva integrazione del Consiglio di Amministrazione.

Il mandato del Consiglio di Amministrazione avrà la durata di 3 esercizi, pertanto fino all'Assemblea di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022.

Pagina aggiornata al 30 aprile 2020

 
 
Insieme per costruire il futuro
 
Insieme per costruire il futuro
 
 
REINVENTING THE CITY
 
REINVENTING THE CITY Rigenerare le risorse per passare a una società basata sull’economia circolare
 
 
Sostenibilità e Valore condiviso
 
Sostenibilità e Valore condiviso